Gears Of War: Netflix sta sviluppando un film live-action e una serie tv d’animazione

Sarà Netflix a produrre il primo film live-action e una serie animata per adulti del popolare ed acclamato franchise di videogiochi Gears of War.

Il film di Gears of Wars dopo tanto aspettare sembra essere uscito da quella lunga e apparentemente infinita fase di sviluppo che ha fiaccato molti fan e anche l’attore Dave Bautista, da sempre impegnato a proporsi come aspirante protagonista nei panni di Marcus Fenix insieme all’altrettanto interessato Terry Crews. Ora il sito Variety riporta che “Gears of War” non avrà solo l’agognato adattamenti cinematografico che i fan stavano aspettando, ma fruirà anche di una serie animata per adulti grazie al colosso streamer Netflix che riguardo al duplice progetto ha detto aver visto “il potenziale per più storie da poter seguire”.

Lo sviluppatore di videogiochi The Coalition, che ha preso le redini di “Gears of War” dopo che Microsoft ha acquisito i diritti della serie dal creatore originale Epic Games, sta collaborando con Netflix per i prossimi adattamenti. “Gears of Wars” con il tempo è diventato come Halo, uno di quegli adattamenti tratti da videogiochi che sembrano impossibili da portare sul grande schermo, anche se “Halo” è valso l’attesa poiché la recente serie tv di Paramount Plus nonostante qualche inevitabile malumore da parte di puristi e i consueti incontentabili, per il sottoscritto resta una delle migliori serie tv fantascientifiche su piazza.

Gears of War – Il travagliato sviluppo del film

Lo sviluppo di un film ispirato a Gear of Wars è iniziato a marzo 2007 quando New Line Cinema annuncia di aver acquisito i diritti del videogioco, con Stuart Beattie reclutato per la sceneggiatura insieme a Marty Bowen e Wyck Godfrey. Nel giugno 2008 Len Wiseman viene confermato alla regia con Chris Morgan che ha eseguito una riscrittura della sceneggiatura. Morgan descrive il film come un prequel del primo gioco (“potrebbe spiegare come Marcus Fenix ​​si è procurato la cicatrice”). Wyck Godfrey a dicembre 2009 spiega che l’intenzione del film Gears of War di “raccontare la storia epica di un pianeta alieno che vive in un ambiente orribile sembra proprio che sia l’umore sbagliato in questo momento”. Nell’aprile 2010, New Line ha ridotto notevolmente il budget e la storia di 100 milioni di dollari, bloccando i progressi in attesa di una riscrittura. Nel frattempo Len Wiseman non era più coinvolto e si era spostato su altri progetti. Nell’aprile 2013 viene annunciato che “Creative Artists Agency è ansiosa di incontrare i produttori nelle prossime settimane e di organizzare il progetto altrove” e che Stuart Beattie scriverà il film con Scott Stuber chiamato a produrre. Alla cerimonia di lancio di Gears of War 4 nell’ottobre 2016, Rod Fergusson di The Coalition dichirano che film di Gears of War è in fase di sviluppo presso la Universal Pictures. Scott Stuber e Dylan Clark produrranno il film sotto la divisione Bluegrass Films della Universal, ma a questo punto nessun regista o sceneggiatore è stato scelto. La Universal ecluta Shane Salerno per scrivere la sceneggiatura con Fergusson nel maggio 2017 (“il film non sarà basato su uno dei giochi ma su una nuova storia ambientata nell’universo”). Tre anni or alcuni aggiornamenti su un nuovo script dello sceneggiatore F. Scott Frazier (xXx – Il ritorno di Xander Cage e Autobahn – Fuori controllo) che stava lavorando su una storia ambientata sul pianeta Sera che avrebbe seguito un ex prigioniero di guerra. “che guida la resistenza umana contro l’Orda di Locuste, una razza di creature che emergono da sotto la superficie terrestre con l’intento di eliminare l’umanità.” Secondo Rod Fergusson, capo di Gears of War, il film non sarebbe ambientato nella stessa realtà del gioco, ma avrebbe seguito una storia indipendente rispetto alla trama di videogiochi. Per quanto riguarda la regia, Frazier non sembra coinvolto e al momento nessun altro regista è stato annunciato per il nuovo progetto cinematografico di netflix.

Gear of Wars – Il videogioco

Gears of War è un videogioco sparatutto in terza persona del 2006, il primo capitolo della serie nasce come titolo esclusivo per Xbox 360 prima dell’uscita di una versione del gioco per Microsoft Windows. la storia principale, che può essere giocata in modalità singola o in modalità cooperativa, è incentrata su una squadra di soldati che aiutano a completare un disperato tentativo di porre fine a una guerra contro un nemico sotterraneo genocida, conosciuto come L’Orda di Locuste, sull’immaginario pianeta Sera. Il giocatore assume il ruolo di Marcus Fenix, un ex detenuto e un soldato dedito alla guerra. Nella modalità cooperativa, il secondo giocatore gioca nel ruolo dell’amico e commilitone di Fenix Dominic Santiago (Dom). I due soldati si uniscono alla Squadra Delta e si battono contro L’Orda Delle Locuste attraverso il corso di una campagna.

Gears of War è stato sviluppato da Epic Games. Cliff Bleszinski, che in precedenza ha lavorato ai giochi Unreal Tournament di Epic, è stato il lead game designer della serie per le prime tre puntate. È stato ispirato dagli elementi di gioco di Resident Evil 4, Kill Switch e Bionic Commando. La serie è stata guidata da Rod Fergusson, produttore esecutivo e direttore dello sviluppo di Epic Games fino al 2012. Le prime quattro puntate della serie Gears of War utilizzavano una versione modificata del motore Unreal Engine 3. Nel gennaio 2014, Microsoft ha acquisito i diritti del franchise da Epic Games. Lo studio canadese The Coalition ha sviluppato Gears of War 4, che è stato rilasciato l’11 ottobre 2016 per Xbox One e Windows 10. Un sequel, Gears 5, è stato rilasciato a settembre 2019.

Il gioco è stato un successo commerciale, vendendo oltre tre milioni di copie venduta entro dieci settimane dal suo lancio. È diventato il videogioco più venduto del 2006, il secondo gioco più giocato su Xbox Live nel 2007 e il sesto gioco per Xbox 360 più venduto. Considerato uno dei più grandi videogiochi mai realizzati, il gioco ha ricevuto il plauso universale per il suo gameplay e la grafica dettagliata, vincendo oltre 30 premi “Game of the Year” nel 2006. Il successo di Gears of War ha portato allo sviluppo di un franchise, inclusi quattro sequel (Gears of War 2 nel 2008, Gears of War 3 nel 2011, Gears of War 4 nel 2016 e Gears 5 nel 2019) e due prequel, Gears of War: Judgment, uscito nel 2013 e Gears Tactics, uscito nel 2020. Inoltre il franchise ha anche generato adattamenti in libri e fumetti.

Ultime notizie su Netflix

Tutto su Netflix →