• Film

Da Resident Evil a Borderlands: 20 film in arrivo e in sviluppo tratti da videogiochi

20 film in sviluppo e in uscita tratti da alcuni dei videogiochi più popolari di sempre, dal reboot Resident Evil al Borderlands di Eli Roth.

I film basati su videogiochi sono diventati un genere a sé e dopo il successo di Detective Pikachu e il film di Sonic the Hedgehog, il futuro per i cosiddetti “cinegame” sembra un po’ più roseo rispetto allo scorso decennio. A questo proposito con pellicole molto attese come l’Uncharted con Andrew Garfield e Mark Wahlberg, il reboot di Resident Evil e il Borderlands di Eli Roth abbiamo stilato una classifica con venti videogiochi che sono in attesa di debuttare sul grande schermo: una parte con data di uscita già fissata, una parte in fase di sviluppo avanzato e alcuni titoli che hanno incontrato qualche ostacolo e che speriamo di veder avanzare in tempi stretti.

1. Resident Evil: Welcome To Raccoon City – 24 novembre 2021

Resident Evil: Welcome to Raccoon City è un reboot creato con l’obiettivo di riportare il franchise più vicino ai videogiochi dopo gli adattamenti live-action di Paul W.S. Anderson che dal terzo film in poi hanno cominciato a percorrere una strada propria, un serie di sei film da oltre un miliardo di dollari d’incasso. Tornando alle origini del popolarissimo franchise Resident Evil, il fan e regista Johannes Roberts dà vita ai giochi per un’intera nuova generazione di fan. In “Welcome To Raccoon City”, un tempo sede del gigante farmaceutico Umbrella Corporation, Raccoon City è ora una città morente del Midwest. L’esodo della compagnia ha lasciato la città in una landa desolata…con una grande malvagità che si sta preparando sotto la superficie. Quando il male viene scatenato, un gruppo di sopravvissuti deve collaborare per scoprire la verità dietro l’Umbrella e superare la notte.

2. Uncharted – 18 febbraio 2022

Il live-action Uncharted è ispirato all’omonima serie di videogiochi di Naughty Dog con Tom Holland nei panni del cacciatore di tesori Nathan Drake. Il film non sarà basato su nessuna delle trame dei quattro capitoli del franchise originale, che vedeva un Nathan Drake maturo, ma sarà una storia di origine con un Drake ragazzo agli esordi che avrà il suo primo incontro con un giovane Victor Sullivan interpretato da Mark Wahlberg (il ruolo era stato offerto a Chris Pratt che ha declinato). Il cast è completato da Antonio Banderas, Sophia Ali, Tati Gabrielle, Patricia Meeden e Sarah Petrick.

3. Sonic 2 – 8 aprile 2022

Sonic 2 è il sequel del live-action Sonic – Il Film del 2020 basato sull’omonimo franchise di videogiochi SEGA, Il sequel scritto da Pat Casey, Josh Miller e John Whittington vede il ritorno alla regia di Jeff Fowler. Ben Schwartz torna a prestare la voce a Sonic al fianco di Jim Carrey come Dr. Robotnik e James Marsden e Tika Sumpter come Tom e Maddie Wachowski; Idris Elba si unisce al cast come Knuckles l’echidne, un “formichiere spinoso” di colore rosso, munito di aculei in stile dreadlocks e di due guanti da boxe acuminati. La prima sinossi ufficiale del film ha confermato due elementi del gioco: gli Smeraldi del Caos (Emeral Chaos aka Smeraldi caotici aka Sonic R) e il citato Knuckles che probabilmente riproporrà la collaborazione con il Dr. Robotnik alias Dr. Eggman.

4. Borderlands

Eli Roth dirige l’atteso live-action del videogioco Borderlands che vanta un cast stellare che include Cate Blanchett nei panni di Lilith, Kevin Hart nei panni di Roland, Jamie Lee Curtis nei panni di Patricia Tannis, Ariana Greenblatt come Tiny Tina, Florian Munteanu come Krieg, Edgar Ramirez come Atlas, Jack Black che presta la voce al robot Claptrap, il bodybuilder olandese Olivier Richters come Krom e Haley Bennett nei panni di un personaggio non identificato creato appositamente per il film.

5. Tomb Raider: Obsidian

Sulla scia dell’uscita dell’ottimo e ampiamente sottovalutato reboot con Alicia Vikander, nell’aprile 2019 viene reclutata Amy Jump per scrivere una sceneggiatura per un possibile Tomb Raider 2 con Vikander a bordo. A settembre 2019, Ben Wheatley, il marito di Jump, firma per dirigere e il direttore della fotografia di lunga data di Wheatley, Laurie Rose, è a bordo del sequel. Il film fruirà di svariate location (Inghilterra, Sud Africa, Finlandia, Cina) per fornire un fedele adattamento della storia dei giochi. Purtroppo a causa della pandemia di COVID-19 la produzione viene ritardata e il film rimosso dal programma di uscita dello studio. Il 25 gennaio 2021, Misha Green ha firmato per sostituire Jump e Wheatley rispettivamente come sceneggiatore e regista. Il 14 maggio 2021, Misha Green (Lovecraft Country) ha confermato il completamento di una prima bozza della sceneggiatura, con il titolo provvisorio Tomb Raider: Obsidian. Il 20 luglio 2021 Vikander ha confermato che il sequel è ancora in essere, ma che non ha ancora ricevuto il via libera dallo studio.

6. Metal Gear Solid

Oscar Isaac sarà Solid Snake nel film live-action di Metal Gear Solid diretto dal Jordan Vogt-Roberts di Kong: Skull Island. Il regista che è un fan sfegatato di uno dei videogiochi più iconici e influenti di sempre ha voluto e ottenuto il benestare di Hideo Kojima, creatore di Solid Snake, che è rimasto molto colpito dalla passione del regista per il progetto e per la saga creata da Kojima (“sono convinto che nessuno, a parte lui, possa dirigerlo”). L’originale Metal Gear che debutta nel 1987 prodotto da Konami e in principio per il computer MSX2 è considerato il progenitore del genere “stealth”, a cui appartiene anche Splinter Cell, nonché il primo videogioco ad essere completamente sviluppato da Hideo Kojima. Il gioco ruota attorno a Solid Snake, un agente dell’unità delle forze speciali FOXHOUND, che intraprende una missione di infiltrazione solitaria nello stato fortificato di Outer Heaven per distruggere “Metal Gear”, un carro armato bipede in grado di lanciare missili nucleari da qualsiasi parte del mondo, e salvare un certo numero di compagni agenti che sono stati catturati dal nemico. Il franchise ha generato anche libri, fumetti e un radiodramma in lingua giapponese.

7. Ghost Of Tsushima

Ghost of Tsushima l’acclamato videogioco con samurai sarà adattato in un film live-action prodotto da Sony pictures in partnership con PlayStation Productions e diretto da Chad Stahelski, regista di quattro film del franchise d’azione John Wick con Keanu Reeves. Il videogioco “Ghost of Tsushima” è un’esclusiva PlayStation 4 sviluppata da Sucker Punch Productions che ha ricevuto elogi dalla critica e venduto oltre 6 milioni e mezzo di copie in meno di un anno. Caratterizzato da uno scenario open-world, “Ghost of Tsushima” vede il giocatore nei panni di Jin Sakai, un samurai in missione per proteggere l’isola di Tsushima durante la prima invasione mongola del Giappone guidata da Khotun Khan. Con Chad Stahelski al timone del progetto. Alex Young e Jason Spitz di 87Eleven Entertainment di Stahelski produrranno, insieme ad Asad Qizilbash e Carter Swan di PlayStation Productions e Peter Kang a bordo come produttore esecutivo per Sucker Punch.

8. Five Nights at Freddy’s

Dopo una sorta di assaggio avuto dai fan con il surreale Willy’s Wonderland con protagonista Nicolas Cage, i fan sono in fervida attesa ormai da diversi anni di un live-action ispirato al videogioco horror Five Nights at Freddy’s ambientato nell’immaginario Freddy Fazbear’s Pizza, un pastiche di reali catene di pizzerie come Chuck E. Cheese’s e ShowBiz Pizza Place. Il giocatore è una guardia di sicurezza notturna che deve usare diversi strumenti (come il controllo delle telecamere di sicurezza) e sopravvivere a personaggi animatronici che prendono vita e uccidono. Nel 2017 il produttore Jason Blum ha confermato la notizia di un suo coinvolgimento nel progetto e nel 2018 è stato annunciato che Chris Columbus (Pixels) avrebbe diretto e scritto il film e sarebbe stato anche produttore con Blum e Scott Cawthon, il creatore del videogioco originale. Ad agosto 2018 Cawthon annuncia di aver completato una prima bozza della sceneggiatura (che coinvolgeva gli eventi del primo gioco). Purtroppo lo script di Cawthon viene respinto e il film viene ulteriormente ritardato. Dopo quasi due anni senza ulteriori annunci, a novembre 2020 Blum conferma che il film è ancora in fase di sviluppo attivo: “Quindi mi sento davvero come se avessimo un’ottima possibilità di vedere un film di Five Nights at Freddy’s. Sento che sta davvero andando avanti. Non è bloccato o nient’altro. Potrebbe sembrare così perché non abbiamo fatto alcun annuncio al riguardo, ma non è bloccato. Si sta muovendo rapidamente in avanti e non voglio impostare una sequenza temporale, ma presto avremo un film. Ne sono davvero fiducioso.”

9. The Division

A febbraio 2021 è stato annunciato un nuovo regista per l’adattamento cinematografico di Tom Clancy’s The Division, videogioco d’azione online con elementi RPG sviluppato da Massive Entertainment e pubblicato da Ubisoft. David Leitch (Deadpool 2, John Wick) ha abbandonato la regia conservando il ruolo di produttore, gli subentra Rawson Marshall Thurber regista di Due spie e mezzo, Skyscraper e l’imminente Red Notice di Netflix, tutte pellicole con protagonista Dwayne Johnson. “The Division” è un progetto ad alta priorità per Netflix con Jake Gyllenhaal e Jessica Chastain che reciteranno nel film e lo produrranno. E’ stato spiegato che i realizzatori sono stati “persistenti nell’assicurarsi che il film corrispondesse al tono del videogioco, raggiungendo anche un pubblico che apprezza il lavoro passato degli attori”. La storia di “The Division” è ambientata sulla scia di una devastante pandemia che investe New York, i servizi di base vengono a mancare uno dopo l’altro e senza accesso a cibo o acqua, la città precipita rapidamente nel caos. Gyllenhaal interpreterà un agente che lavora con la Strategic Homeland Division incaricata di aiutare a ricostruire le operazioni della Division a Manhattan, indagare sulla natura dell’epidemia e combattere l’attività criminale che ne è seguita. Al momento non ci sono dettagli sul personaggio interpretata da Chastain. La prima bozza della sceneggiatura iniziale del film è stata scritta da Rafe Judkins (la ruota del tempo), ma Thurber sta riscrivendo la sceneggiatura da zero in collaborazione con Ellen Shanman.

10. Super Mario Bros.

Illumination Studios di Chris Meledandri, nota per i film animati Cattivissimo Me e Minions, e Shigeru Miyamoto, direttore creativo di Nintendo. stanno lavorando a stretto contatto sul film d’animazione di Super Mario Bros. che cercherà di porre rimedio al famigerato adattamento live-action del 1993 stroncato sia dalla critica che dai fan e causa dell’assenza da anni di Nintendo dal mondo del cinema. Un vuoto che ora l’azienda giapponese sembra voler colmare anche alla luce dei successi dei recenti adattamenti di Angry Birds (352 milioni di dollari nel mondo), Detective Pikachu (433 milioni) e Sonic – Il Film (306 milioni) che hanno interrotto la “maledizione” che incombeva sui film basati su franchise videoludici, mai realmente decollati in quel di Hollywood, ma ora sembra che il vento stia cambiando. Shuntaro Furukawa, presidente di Nintendo, ha confermato il buon andamento dello sviluppo del film di “Super Mario Bros.” e annunciato che il film è stato programmato per un’uscita nel 2022. Furukawa ha voluto tranquillizzare tutti aggiungendo che Nintendo è stata coinvolta in ogni fase del processo, e che la società prevede di sfruttare il film anche per varie altre “opportunità di business”. Meledandri parlando di Miyamoto in un’intervista ha ribadito: “Lo stiamo mantenendo al centro della creazione di questo film. Raramente l’ho visto accadere con un adattamento in cui la voce creativa originale viene abbracciata come stiamo abbracciando Miyamoto. C’è una storia a Hollywood di persone che credono di sapere meglio delle persone responsabili di una proprietà. Ho già fatto quell’errore in passato”.

11. Just Cause

Sono circa dieci anni che un live-action di Just Cause è in fase di sviluppo, dal 2010 quando circolò notizia di un Just Cause: Scorpion Rising in produzione, scritto dall’autore di fumetti Bryan Edward Hill, pellicola che non andò mai in porto. Nel 2015 Adrian Askarieh, produttore dei film di Hitman, annunciò che un film di “Just Cause” sarebbe stato basato sulla terza versione della serie di videogiochi. Nel marzo 2017 è stato annunciato che Jason Momoa avrebbe interpretato Rico Rodriguez e Brad Peyton (Rampage) avrebbe diretto il film. Ad aprile 2018, Peyton ha ammesso che non esisteva ancora alcun copione e che lui e Momoa avevano già programmi fino al 2019. A maggio 2019 è stato annunciato che Derek Kolstad avrebbe scritto il film e a luglio 2020 è stato annunciato Michael Dowse alla regia del film, prodotto dalla Universal Pictures.

12. Minecraft: The Movie

A febbraio 2014 Mojang Studios, i creatori del gioco e detentori dei diritti, hanno intavolato trattative con la Warner Bros. Pictures in merito ad un film di Minecraft con un progetto che ha iniziato lo sviluppo nove mesi dopo. In questa prima fase c’erano il regista Shawn Levy (Una notte al museo) e lo sceneggiatore Jason Fuchs (La La Land) collegati al progetto. Levy e Fuchs in seguito abbandonarono, il primo sostituito da Rob McElhenney (Mythic Quest) che nel 2018 diede forfait, mentre Fuchs viene rimpiazzato da Aaron e Adam Nee (Band of Robbers), ritardando la data di uscita. Secondo McElhenney, era stato attratto dal film in base alla natura open world del gioco, un’idea con cui la Warner Bros. era stata inizialmente d’accordo e gli aveva fornito un budget preliminare di 150 milioni di dollari. Nel 2016 è iniziata la produzione iniziale del film, incluso il casting di Steve Carell. Un cambio ai vertici di Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich al posto di Greg Silverman, affossò definitivamente il “Minecraft” di McElhenney che alla fine abbandonò. Nel gennaio 2019, Peter Sollett regista di Nick & Norah – Tutto accadde in una notte è stato annunciato per scrivere e dirigere il film, con una storia completamente diversa dalla versione di McElhenney scritta da Allison Schroeder sceneggiatrice de Il diritto di contare. Ora il film racconterà la storia di “un’adolescente e il suo improbabile gruppo di avventurieri. Dopo che il malvagio Ender Dragon ha intrapreso un percorso di distruzione, devono salvare il loro bellissimo e massiccio Overworld”. Il film doveva essere distribuito nelle sale il 4 marzo 2022, ma a causa della pandemia di COVID-19 la Warner Bros. ha rimosso il film dal programma di uscita e non è stata ancora annunciata una nuova data di uscita.

13. Sleeping Dogs

Sleeping Dogs è un videogioco di azione e avventura sviluppato da United Front Games e pubblicato dalla sussidiaria europea di Square Enix. È stato originariamente pubblicato per PlayStation 3, Xbox 360 e Windows nel 2012. Ambientato nell’odierna Hong Kong, la storia segue Wei Shen, un ufficiale di polizia cinoamericano sotto copertura incaricato di infiltrarsi nella Triade. Il gameplay si concentra sulle abilità di combattimento, tiratore e parkour di Shen e sui gadget che possono essere utilizzati per il combattimento e l’esplorazione. Nel marzo 2017 è stato annunciato un adattamento cinematografico live-action del gioco prodotto da Neal Moritz, con Donnie Yen nel ruolo di Wei Shen. Una data di uscita per il film deve ancora essere annunciata. Nel febbraio 2018 Yen ha dichiarato su vari account di social media che il film era in produzione. Nel luglio 2020, sempre Yen ha annunciato che il film sarà la sua prossima sfida, con l’obiettivo di realizzare un altro film rivoluzionario.

14. Yakuza

Yakuza è un popolare e prolifico franchising multimediale giapponese creato da Toshihiro Nagoshi per SEGA. Il franchise è nato come una serie di videogiochi picchiaduro con grafica di gioco 3D, sebbene elementi di azione-avventura, open-world e RPG siano stati incorporati nelle puntate successive. Il protagonista più frequente è Kazuma Kiryu, un gangster in cerca di redenzione associato al Tojo Clan di Kanto. Mentre Kiryu si ritrova spesso a lavorare con i leader del Tojo Clan per sventare cospirazioni contro di loro, il tema principale della serie è il suo desiderio di lasciare la yakuza per sempre e ricominciare allevando orfani e cercando di abituarsi ad una vita lontano dal crimine. Nel 2016 i capitoli di Yakuza hanno venduto 9,3 milioni di copie dal suo debutto nel 2005. Un primo adattamento cinematografico live-action, Like a Dragon: The Movie basato sul primo capitolo della serie, è uscito nelle sale giapponesi nel 2007 diretto da Takashi Miike. Il 24 settembre 2020 è stato annunciato che un nuovo adattamento cinematografico di “Yakuza” era in fase di sviluppo da parte di SEGA, 1212 Entertainment e Wild Sheep Content, con la produzione di Erik Barmack, Roberto Grande e Joshua Long.

15. Detective Pikachu 2

Nel gennaio 2019, mesi prima dell’uscita di Pokemon: Detective Pikachu, Legendary Entertainment ha annunciato che un sequel era già in fase di sviluppo, con Oren Uziel di 22 Jump Street che ha firmato come sceneggiatore. Visto il riscontro positivo e un incasso globale di 433 milioni, il secondo miglior incasso di sempre per un film basato su un videogioco, si pensava che lo sviluppo avrebbe subito un’accelerazione, e invece il 3 maggio 2021 l’attore Justice Smith parlando del sequel ha dichiarato: “Penso che dobbiamo solo abbandonare le nostre speranze. Non penso che si farà. Ma io continuo a sperare”.

16. Mega Man

Mega Man, noto come “Rockman” in Giappone, è un franchise di videogiochi creato da Capcom, con protagonisti una serie di personaggi robot ciascuno conosciuto con il soprannome di “Mega Man”. Pubblicato per Nintendo Entertainment System nel 1987, è stato il primo di una serie che si è ampliata ad oltre 50 giochi su più sistemi. Al 31 marzo 2021, la serie di giochi ha venduto 37 milioni di unità in tutto il mondo. Il 2 settembre 2015, 20th Century Fox, Chernin Entertainment e Capcom hanno iniziato a sviluppare un film di “Mega Man” con Peter Chernin produttore insieme a Mike Ireland, Ryan Harrigan, David Ready e Michael Finfer che supervisionavano il film. Il 19 luglio 2017, Henry Joost e Ariel Schulman (Paranormal Activity 4) sono stati assunti per scrivere e dirigere il film con la produzione di Masi Oka. L’8 agosto 2019 è stato riferito che, in seguito all’acquisizione da parte di Disney di 20th Century Fox il film veniva cancellato, ma il 29 ottobre Capcom confermava che il film era ancora in fase di sviluppo presso la Disney e che Mattson Tomlin (The Batman) stava riscrivendo la sceneggiatura per Capcom e Chernin Entertainment. Il 7 aprile 2020, Peter Chernin ha firmato con la sua Chernin Entertainment un accordo di produzione di un primo lungometraggio non esclusivo con Netflix.

17. Call of Duty

Call of Duty è un franchise di videogiochi sparatutto in prima persona pubblicato da Activision. A partire dal 2003 si è inizialmente concentrato sui giochi ambientati durante la seconda guerra mondiale. Nel corso del tempo la serie si è evoluta e ampliata con giochi ambientati nel mezzo della Guerra Fredda, mondi futuristici e nello spazio. A novembre 2015, dopo l’uscita di Black Ops III, Activision Blizzard ha lanciato un proprio studio di produzione chiamato Activision Blizzard Studios per pianificare un universo cinematografico live-action di “Call of Duty”. Il 16 febbraio 2018 è stato annunciato Stefano Sollima (Soldado, Senza rimorso) alla regia del film, con il regista che dichiara di volere Tom Hardy e Chris Pine come protagonisti Nel novembre 2018 è stato annunciato che Joe Robert Cole (Black Panther) avrebbe scritto il sequel, compito poi passato a Kieran Fitzgerald (Snowden). A febbraio 2020 Sollima in un’intervista ha rivelato che il film è stato sospeso poiché non è una priorità di Activision.

18. Rabbids

Rabbids, noto anche come Raving Rabbids, è un franchise di videogiochi pubblicato da Ubisoft. È nato nel 2006 come un videogioco spin-off della serie Rayman ed è incentrato su una specie immaginaria di dispettose creature simili a conigli che blaterano e urlano selvaggiamente ogni volta che provano una scarica di adrenalina. I Rabbids sono apparsi in altri media come una serie tv e saranno protagonisti di un lungometraggio attualmente in fase di sviluppo. A giugno 2019, la serie aveva venduto oltre 20 milioni di unità in tutto il mondo. Nel 2014 un film d’animazione/live action basato sul franchise era in lavorazione da Columbia Pictures e Sony Pictures Entertainment, ma il progetto nel 2019 è passato a Lionsgate con Todd Strauss-Schulson (Non è romantico?) in lizza per dirigere il film e Todd Lieberman e David Hoberman a bordo come produttori. Il film è attualmente in fase di sviluppo da Lionsgate, Ubisoft Motion Pictures, Mandeville Films e Stoopid Buddy Stoodios, con Matt Senreich, Tom Sheppard e Zeb Wells ingaggiati per scrivere il film con revisioni d Todd Rosenberg.

19. Deus Ex

Un adattamento cinematografico basato sul gioco Deus Ex è stato inizialmente annunciato nel maggio 2002 dalla Columbia Pictures. Nel 2021 dopo una lunga fase di stallo CBS film ha rilanciato il progetto, acquisendo i diritti e commissionando un film ispirato direttamente al gioco “Human Revolution” del 2011, terzo gioco della serie “Deus Ex” e un prequel dell’originale Deus Ex (2000). Il gameplay, che combina sparatutto in prima persona, stealth ed elementi di gioco di ruolo, include l’esplorazione e il combattimento in ambienti collegati, oltre a missioni che garantiscono esperienza e consentono la personalizzazione delle abilità del personaggio principale. Le conversazioni tra i personaggi presentano una varietà di risposte, con opzioni nelle conversazioni e nei punti cruciali della storia che influenzano lo svolgimento di alcuni eventi. C. Robert Cargill e Scott Derrickson (Doctor Strange) sono stati ingaggiati per scrivere la sceneggiatura con Derrickson in lizza anche per la regia e Roy Lee (It, The Lego Movie) a bordo come produttore.

20. Splinter Cell

Nel 2005 ci sono state le prime notizie di un adattamento live-action di Splinter Cell di Tom Clancy. Nel 2011 viene confermato da Ubisoft il film di “Splinter Cell” a cui si aggiungono annunci per ulteriori live-action ispirati a Ghost Recon di Tom Clancy e Assassin’s Creed. L’anno successivo sono state riferite offerte da parte di Warner Bros. e Paramount Pictures per il film di “Splinter Cell”. A novembre viene annunciato l’attore britannico Tom Hardy per il ruolo di Sam Fisher, con Eric Warren Singer (Top Gun: Maverick) assunto come sceneggiatore. Nel marzo 2014, Doug Liman (Edge of Tomorrow) si è unito alla produzione come regista, con Jean-Julien Baronnet e David Bartis come produttori. Lo stesso mese Sheldon Turner è stato portato nel team di produzione e per scrivere una nuova bozza della sceneggiatura. A giugno Liman ha dichiarato che sia lui che Hardy stavano lavorando alla sceneggiatura del film, che si concentrerà su un giovane Sam Fisher, nel fiore degli anni, in contrasto con il ritratto di una spia veterana dei videogiochi. Nell’aprile 2015, Liman aveva lasciato come regista con voci che parlavano di Joseph Kahn come suo sostituto. A luglio Ubisoft ha assunto Frank John Hughes (Bad boys) per riscrivere la sceneggiatura del film. Nel gennaio 2017, Iwanyk ha confermato che la sceneggiatura era stata completata e inviata a Hardy per la lettura. Il produttore ha spiegato che il film è destinato ad avere un proprio stile all’interno del genere dei film d’azione.