• Film

George Clooney convinse con 20 dollari Julia Roberts ad apparire in Ocean’s Eleven

George Clooney racconta un divertente aneddoto su come convinse Julia Roberts ad unirsi al cast di Ocean’s 11.

Ocean’s Eleven di Steven Soderbergh, remake della pellicola Colpo grosso del 1960 con Frank Sinatra, Dean Martin e Sammy Davis Jr., è stato un grande successo di critica e pubblico con 450 milioni di dollari incassati nel mondo, due sequel e uno spin-off che hanno trasformato il film di Soderbergh in un franchise da 1 miliardo e 422 milioni di dollari.

Soderbergh con un budget di 85 milioni riuscì ad assemblare un cast impressionante guidato da George Clooney che includeva Matt Damon, Andy García, Brad Pitt, Julia Roberts, Bernie Mac, Elliott Gould, Don Cheadle e Carl Reiner.

George Clooney che in “Ocean’s Eleven” interpreta Danny Ocean, la mente del colpo, in un’intervista con GQ ha raccontato un divertente aneddoto che l’ha visto allungare scherzosamente 20$ alla collega e amica Julia Roberts per convincerla a partecipare al film. Roberts nel film interpreta Tessa Ocean, moglie di Danny che in origine doveva essere interpretato da Bruce Willis che dovette abbandonare troppo impegnato, ma l’attore non perderà l’occasione di interpretare un cameo nel sequel Ocean’s Twelve del 2004.

Clooney parlando dei giorni sul set con Soderbergh e i suoi colleghi attori descrive un’atmosfera rilassata, nessun tipo di competizione, ma soprattutto l’attore ricorda il film per l’amicizia nata con Brad Pitt e Julia Roberts che all’epoca Clooney incontrava per la prima volta.

Ricordo Julia. Non la conoscevo. Non l’avevo mai incontrata e stava facendo un film da 20 milioni di dollari. E avevamo appena convinto Brad [Pitt] a farlo e Matt [Damon] a farlo e volevamo Julia [Roberts] per farlo. Quindi ho messo una banconota da $ 20$ dollari su una sceneggiatura e gliel’ho inviata aggiungendo: “Ho sentito che ora prendi 20$ per un film”.

Tanto per dare un’idea dell’atmosfera rilassata e goliardica che c’era sul set gli scherzi era all’ordine del giorno, uno di questi era programmare la sveglia di Julia Roberts affinché suonasse alle alle 5 del mattino anche quando l’attrice doveva essere sul set a mezzogiorno. Un altro scherzo divertente sono i titoli di testa che riportano Julia Roberts accreditata con le parole “E per la prima volta sullo schermo Julia Roberts come Tess”, una strizzatina d’occhio al periodo d’oro che Roberts stava vivendo in quel momento come una delle attrici più pagate di Hollywood.

Julia Roberts, George Clooney e Brad Pitt torneranno a lavorare insieme nel 2002 in Confessioni di una mente pericolosa (2002) esordio alla regia di George Clooney.

Fonte: CinemaBlend