• Film

Gold: trailer italiano, nuova data di uscita e anticipazioni del survival-thriller con Zac Efron

Tutto quello che c’è da sapere su “Gold”, il survival-thriller australiano con Zac Efron al cinema dal 30 giugno con Adler Entertainment.

Dal 30 giugno 2022 arriva nei cinema italiani con Adler Entertaiment il survival-thriller australiano Gold. Diretto e sceneggiato da Anthony Hayes, che nel film si è ritagliato il ruolo di co-protagonista al fianco di Zac Efron, segue  due vagabondi che in un futuro non troppo lontano viaggiano attraverso il deserto trovano la più grande pepita d’oro mai vista, e il sogno di un’immensa ricchezza e l’avidità si impossessano presto di loro. I due architettano un piano per scavare e recuperare il tesoro, e uno va a cercare gli attrezzi necessari all’impresa. L’altro uomo rimane nel deserto ed è costretto a far fronte a tremende avversità: cani randagi affamati e misteriosi intrusi, insieme al crescente sospetto di essere stato abbandonato al proprio destino.

Trama e cast

“Gold” racconta la storia di due vagabondi (Anthony Hayes & Zac Efron), che viaggiano nel vasto deserto. Durante il loro cammino i due si imbattono in un’enorme pepita d’oro, la più grande mai rinvenuta. Quanto potrebbero guadagnare con quel pezzo d’oro e quale vita lussuosa potrebbero condurre? Ossessionati dal pensiero della sterminata ricchezza che hanno tra le mani, i due pensano a un piano per dissotterrare la pepita. Mentre uno dei due si mette in viaggio per cercare l’attrezzatura necessaria all’estrazione della pepita, l’altro resta a controllarla e ad aspettarlo. Quest’ultimo dovrà affrontare il rigido clima del deserto, cercando di difendersi non solo dai lupi, ma anche da altri intrusi. Mentre lotta per restare vivo nella sterminata distesa di sabbia, inizia a pensare di essere rimasto solo e abbandonato a un crudo destino…

Il cast di “Gold” è completato da Akuol Ngot, Thiik Biar, Andreas Sobik e Susie Porter.

Gold – trailer e video

Trailer ufficiale in lingua originale pubblicata il 4 febbraio 2022

Trailer ufficiale italiano pubblicato il 30 maggio 2022

Curiosità

  • L’attore Anthony Hayes ha recitato anche in Animal Kingdom, War Machine, Cargo e La battaglia di Long Tan. Hayes è al suo terzo film come regista dopo l’esordio con il dramma New Skin (2002) che lo ha visto anche protagonista e il successivo dramma Ten Empty del 2008. Hayes nel frattempo ha già scelto il suo prossimo progetto, l’attore e regista dirigerà Stingray, un crime che lo vedrà anche recitare al fianco di Joel Edgerton. La trama segue un giovane coinvolto nella criminalità organizzata che uccide accidentalmente il fratello di una potente figura criminale, nei successivi due giorni dovrà uccidere uno della sua stessa famiglia per saldare il suo debito di sangue.
  • Anthony Hayes dirige “Gold” da una sua sceneggiatura scritta con l’esordiente Polly Smyth, una costumista che si cimenta per la prima volta nel ruolo di sceneggiatrice.
  • “Gold” è stato sviluppato e finanziato con l’assistenza della South Australian Film Corporation.
  • Nel giugno 2021, Screen Media Films ha acquisito i diritti di distribuzione del film negli Stati Uniti vincendo una guerra di offerte.
  • Le riprese sono state devastate dalle tempeste di sabbia al punto che le riprese sono state quasi sospese per un giorno. Sospensione schivata grazie all’idea che legare una macchina da presa alla schiena di uno dei direttori della fotografia e “ottenere le riprese” era meglio che usare un ventilatore. Più riprese di tempeste di sabbia nel film sono vere tempeste di sabbia filmate da un direttore della fotografia.
  • Lo sceneggiatore e regista del film Anthony Hayes ha detto di questa produzione: “Questa è una storia emozionante, avvincente e tempestiva sull’avidità, l’umanità, su chi siamo, su cosa abbiamo fatto al mondo e dove stiamo andando se non facciamo attenzione. Avere Zac Efron come protagonista in questo film è un dono assoluto e vedere ciò che sta già creando è qualcosa che non abbiamo visto prima da lui. Non vedo l’ora di offrire questo film audace, viscerale e cinematografico al pubblico di tutto il mondo”.
  • Susie Porter e Anthony Hayes sono apparsi in precedenza nei film “Cargo” (2018) e Bootmen (2000), nonché in episodi televisivi di Wildside (1998), Water Rats (1998), Seven Types of Ambiguity (2017) e Bikie Wars: Brothers in Arms (2012).
  • David Pisoni, Ministro dell’Innovazione e delle Competenze dell’Australia Meridionale, ha affermato che garantire la produzione di “Gold” nell’Australia Meridionale è stata una notizia fantastica per il settore cinematografico locale che ha continuato a fornire posti di lavoro e investimenti per lo stato durante la pandemia di coronavirus. “L’eccezionale lavoro svolto dall’Australia Meridionale nel reprimere il coronavirus è il motivo per cui le produzioni per lo schermo realizzate in massima sicurezza e con tutte le norme anti-COVID hanno preso il via così rapidamente, rinvigorendo l’industria locale di cinema e tv, offrendo posti di lavoro locali”, ha affermato Pisoni, aggiungendo: “L’Australia Meridionale è diventata una delle prime località al mondo a riprendere la produzione cinematografica e televisiva dopo i ritardi causati dal COVID e la South Australian Film Corporation (SAFC) ha svolto un ottimo lavoro facilitando un canale coerente di produzione per lo Stato. I vantaggi economici della produzione locale per lo schermo si estendono ai settori dell’edilizia, dell’ospitalità, dei trasporti e della vendita al dettaglio. L’iniezione di attività economica nelle aree regionali colpite dalla flessione del turismo a causa delle restrizioni ai viaggi è particolarmente gradita in questo periodo di Natale”.
  • Kate Croser, CEO della South Australian Film Corporation (SAFC), ha dichiarato: “I talentuosi produttori, troupe e fornitori di servizi cinematografici dell’Australia meridionale stanno abbracciando il boom della produzione sicura anti-COVID del nostro stato, consentendo alle produzioni di iniziare e funzionare con tempi di consegna molto brevi. Julie Byrne di Triptych Pictures, co-produttrice di “Gold”, ha dimostrato ancora una volta la capacità e l’agilità della nostra industria cinematografica nel fornire progetti di alta qualità e di livello internazionale.”

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Gold” sono del compositore Antony Partos (Animal Kingdom, The Rover, Fahrenheit 451, I Am Mother). Partos è uno dei compositori di film più premiati d’Australia. La sua passione sta nel creare spartiti che fondono elementi sia acustici che elettronici con un mix eclettico di strumenti esotici. Progetti recenti includono colonna sonore del documentario della Lucasfilm The Director and the Jedi, del film candidato all’Oscar Tanna (premiato con il Film Critics Circle Award per la migliore colonna sonora) e l’acclamato documentario nominato ai BAFTA Sherpa (premio AGSC per la migliore musica per un documentario insieme al miglior album della colonna sonora).

Foto e poster