• Film

Gran Turismo: Sony sta sviluppando un film basato sul videogioco di corse per Playstation

Sony Pictures e PlayStation Productions annunciano un film basato sul videogioco “Gran Turismo” con il regista Neill Blomkamp in trattative per la regia.

Sony Pictures e PlayStation Productions tornano a  collaborare dopo il successo di Uncharted, adattamento live-action dell’omonimo videogioco d’azione e avventura di Naughty Dog con protagonista Tom Holland che ha incassato 400 milioni di dollari nel mondo. Sony e Playstation annunciano lo sviluppo di un adattamento live-action di un altro popolare videogioco che conta oltre 85 milioni di copie vendute, trattasi del popolare franchise videoludico di corse Gran Turismo, creato da Kazunori Yamauchi e sviluppato da Polyphony Digital che ha debuttato nel 1997.

Il film di Gran Turismo

Il sito Deadline riporta che l’adattamento vede il regista sudafricano Neill Blomkamp (District 9, Elysium, Humandroid) in lizza per la regia, pare ci siano trattative in corso con il regista che non è estraneo al mondo dei videogiochi, in rete è disponibile un trailer di Off the Grid, un videogioco sparatutto multiplayer sviluppato da Blomkamp che uscirà il prossimo anno.

In precedenza Sony nel 2013 aveva già annunciato lo sviluppo di un film live-action di “Gran Turismo” con Michael De Luca e Dana Brunetti a bordo come produttori. De Luca avrebbe supervisionato il film con Matt Millan e Joseph Kosinski era in trattative per dirigere il film e avrebbe anche scritto la sceneggiatura insieme ad Alex Tse.

Ad oggi l’unico gioco di corse adattato live-action per il grande schermo è stato Need for Speed, franchise di Electronic Arts portato al cinema dal regista Scott Waugh con protagonista l’Aaron Paul della serie tv Breaking Bad. Il risultato è stato un film poco ispirato, lodevole dal punto di vista visivo, ma che non ha convinto la critica pur funzionando discretamente al box-office, con un incasso 200 milioni di dollari nel mondo.

Sony nel frattempo sta adattando altri titoli PlayStation, tra cui una serie tv di The Last of Us e un film basato su Ghost of Tsushima, mentre il franchise Resident Evil dopo il deludente reboot Resident Evil: Welcome to Raccoon City debutterà in una nuova serie tv live-action il prossimo 22 luglio su Netflix.

Gran Turismo – La serie

Gran Turismo (GT) è una serie di videogiochi di simulazione di corse creata da Kazunori Yamauchi e sviluppati da Polyphony Digital. Sviluppati per i sistemi PlayStation, i giochi Gran Turismo hanno lo scopo di emulare l’aspetto e le prestazioni di un’ampia selezione di veicoli, la maggior parte dei quali sono riproduzioni con licenza di automobili del mondo reale. Dal debutto del franchise nel 1997, oltre 85 milioni di unità sono state vendute in tutto il mondo per PlayStation, PlayStation 2, PlayStation 3, PlayStation 4, PlayStation 5 e PlayStation Portable, numeri che lo hanno reso reso il franchise di videogiochi più venduto con il marchio PlayStation.

La serie “Gran Turismo” può far risalire le sue origini al 1992, quando Kazunori Yamauchi iniziò con un gruppo di sette persone a sviluppare l’originale Gran Turismo, che richiese cinque anni per essere completato. Il fascino della serie Gran Turismo è dovuto in modo significativo alla sua grafica, al gran numero di veicoli con licenza, all’attenzione ai dettagli del veicolo, all’accurata emulazione della fisica di guida e alla capacità di ottimizzare le prestazioni, da cui il sottotitolo “The Real Driving Simulator”, incorporato in l’iconografia del franchise da Gran Turismo 4. La gestione dei veicoli è modellata sulle impressioni di guida della vita reale, la messa a punto si basa sui principi della fisica e il suono del motore del veicolo si basa sulle registrazioni dei veicoli reali. Il gioco è stato un fiore all’occhiello per le capacità grafiche della console PlayStation ed è spesso utilizzato per dimostrare il potenziale del sistema. Secondo Yamauchi, le auto nei primi due giochi erano composte da 300 poligoni, mentre quelle in Gran Turismo 3 e 4 erano composte da 4.000 poligoni con le “auto premium” in Gran Turismo realizzate fino a 500.000 poligoni.

Il 22 gennaio 2014 ha debuttato su Hulu il film documentario KAZ: Pushing The Virtual Divide curato da Kazunori Yamauchi che copre gli ultimi 15 anni della serie di giochi.

Serie classica

Gran Turismo (PlayStation, 1997)
Gran Turismo 2 (PlayStation, 1999)
Gran Turismo 3: A-Spec (PlayStation 2, 2001)
Gran Turismo 4 (PlayStation 2, 2004)
Gran Turismo 5 (PlayStation 3, 2010)
Gran Turismo 6 (PlayStation 3, 2013)
Gran Turismo 7 (PlayStation 4 e PlayStation 5, 2022)

Serie Sport

Gran Turismo Sport (PlayStation 4, 2017)

Serie Concept

Gran Turismo Concept: 2001 Tokyo (PlayStation 2, 2002)
Gran Turismo Concept: 2002 Tokyo-Seoul (PlayStation 2, 2002)
Gran Turismo Concept: 2002 Tokyo-Geneva (PlayStation 2, 2002)
Gran Turismo HD Concept (PlayStation 3, 2006)

Spin-off

Gran Turismo (PlayStation Portable, 2009)

Edizioni speciali

Gran Turismo 5: Academy Edition (PlayStation 3, 2012)
Gran Turismo 6: 15th Anniversary Edition (PlayStation 3, 2013)
Gran Turismo 7: 25th Anniversary Edition (PS5, 2022) .

Anteprime

Gran Turismo 2000 (2000)
Gran Turismo 4: Prologue (2003)
Gran Turismo 4: Online test version (2006)
Gran Turismo 5: Prologue (2008)
Gran Turismo 5: Prologue Spec III (2008)

Off the Grid – il videogioco di Neill Blomkamp

E disponibile un trailer ufficiale del videogioco Off the Grid di Neill Blomkamp in arrivo da Gunzilla Games di cui Blomkamp viene descritto come “il boss visionario”.

Con “Off the Grid” il giocatore viene calato al centro di una guerra aziendale segreta su un’isola tropicale distopica. OTG è uno uno sparatutto multiplayer in terza persona con un’ambientazione cyberpunk e uno stile di gioco descritto come Battle Royale 2.0 in cui il giocatore forma alla storia e al gameplay. OTG invia il giocatore in missioni di assassinio e sabotaggio da capogiro verso la maggiore gloria e quota di mercato della fazione prescelta.

La trama segue tre diverse organizzazioni, le cui identità e dichiarazioni di missione sono state mantenute top secret per ora, stanno litigando per un ascensore spaziale situato su un’isola. L’ascensore conduce a un’operazione di estrazione di asteroidi che sta creando un’immensa quantità di ricchezza, attirando l’attenzione di una varietà di parti interessate da tutto il mondo.

L’obiettivo di Blomkamp, affiancato dallo sceneggiatore Richard K. Morgan e dal veterano dell’industria Olivier Henriot (Far Cry, Assassin’s Creed) è quello di portare un’evoluzione nel genere, ponendo proprio una maggiore enfasi sulla narrativa. Dal lato del gameplay “Off The Grid” promette di essere “un battle royale come nessun altro”, con 150 giocatori che potranno affrontarsi in sfide PvP, o in missioni PvE della storyline usando la stessa mappa popolata da altri giocatori in tempo reale.

Neill Blomkamp ha dichiarato: “Con OTG, la nostra ambizione non è solo quella di creare il Battle Royale 2.0 aggiungendo una profonda progressione del giocatore, ma anche costruire un mondo in evoluzione, progettato per assumere vita propria, cambiando in modi inaspettati ogni volta che il giocatore torna nel gioco. Con un approccio innovativo al cuore del Battle Royale e un’esperienza profondamente innovativa, diamo uno scopo a ogni elemento del gioco, permettendo ai giocatori di rivisitare ripetutamente il mondo di OTG trovando sempre qualcosa di nuovo da trovare ed esplorare.”

Off The Grid è atteso per il 2023 su PS5, Xbox Series X|S e PC.