Orlando Bloom nel film di “Gran Turismo”, Ali Larter e Justin Long nel film horror “Spin the Bottle”

Orlando Bloom si unisce a David Harbour nel film di Gran Turismo, Justin Long e Ali Arter nel cast del film horror Spin the Bottle.

Orlando Bloom (Carnival Row) si è unito al cast del film ispirato al popolare videogioco Gran Turismo che già include il David Harbour di Stranger Things e del reboot di Hellboy e Archie Madekwe, attore britannico 27enne visto nell’horror Midsommar – Il villaggio dei dannati e nel thriller fantascientifico Voyagers. L’adattamento cinematografico di Sony Pictures e PlayStation Productions vede al timone Neill Blomkamp (District 9) che dirige da una sceneggiatura scritta da Jason Hall e Zach Baylan.

Il film che sarà basato su eventi reali, racconta la possibilità di esaudire il desiderio di un adolescente giocatore di “Gran Turismo”, le cui abilità di gioco hanno vinto una serie di competizioni Nissan, di diventare un vero pilota professionista di auto da corsa. Il progetto è in procinto di entrare in produzione con una data di uscita fissata all’11 agosto 2023.

Orlando Bloom ha terminato le riprese del thriller d’azione Red Right Hand che lo vede protagonista, al fianco di Garret Dillahunt e Andie MacDowell, nei panni di Cash, un uomo dal passato nebuloso che sta cercando di vivere una vita onesta e tranquilla, ma quando viene costretto a tornare alla sua vecchia occupazione, si dimostra capace di tutto per proteggere la città e l’unica famiglia che gli è rimasta. Bloom è attualmente impegnato sul set di Wizards! diretto da David Michod (Animal Kingdom, War Machine, Il re) e scritto da Michod con l’attore e sceneggiatore Joel Edgerton. La trama segue due sfortunati gestori di un bar sulla spiaggia, interpretati da Bloom e Franz Rogowski (Freaks Out), i cui guai iniziano quando trovano un bottino rubato che avrebbero davvero dovuto lasciare dove era stato nascosto. Il cast include anche Pete Davidson (Il re di Staten Island), Naomi Scott (Aladdin) e Sean Harris (Mission: Impossible – Fallout).

Fonte: Deadline

Justin Long che vedremo nel thriller-horror Barbarian nel ruolo di protagonista e la Ali Arter nota per il ruolo di Claire Redfield nei film di Resident Evil e per la serie tv The Rookie, si sono uniti al cast di Spin the Bottle, un horror che vedrà protagonisti Tanner Stine visto nelle serie tv Zac and Mia e I Thunderman e Kaylee Bryant, che ha recitato nelle serie tv Santa Clarita Diet e nei panni di Josie Saltzman in Legacies. Il cast è completato da Ryan Whitney (Claudia Shepard nei film della serie Sharknado), Tony Amendola (Annabelle, La Llorona – Le lacrime del male), Hal Cumpston (The Walking Dead: World Beyond), Angela Halili (American Horror Stories), Christopher Ammanuel (Black Lightning) e Samantha Cormier (Fino all’ultimo indizio).

“Spin the Bottle”, termine americano per il “Gioco della Bottiglia”, è un horror sovrannaturale diretto da Gavin Weisen al suo terzo lungometraggio e prima incursione nel genere horror. Weisen ha già diretto il dramma L’arte di cavarsela (2011) con Freddie Highmore, Emma Roberts e Michael Angarano e la commedia Suocero scatenato (2017) con protagonsiti Emile Hirsch e J.K. Simmons. La trama vedrà un gruppo di adolescenti scatenare inavvertitamente una forza malefica mentre giocano al Gioco della Bottiglia del titolo sul luogo di un macabro massacro.

Il film che ha recentemente completato le riprese è stato finanziato da Fortress Media Group con Will Hayes, Jim Valdez, Kyle Hayes e Chris Barish come produttori. Harrison Kordestani è produttore esecutivo con Scot Ruggles che serve come produttore associato.

Justin Long tornato a collaborare con Kevin Smith dopo Tusk e Yoga Hosers per il sequel Clerks III, recentemente uscito in America e nel Regno Unito, ha due film attualmente in post-produzione: il thriller-horror Dear David, che segue uomo è perseguitato dal fantasma di un ragazzo di nome David, che sta cercando di ucciderlo. Il film dal regista di John McPhail (Anna And The Apocalypse) è basato sull’omonima storia di fantasmi e prima leggenda urbana di Twitter. Il secondo film vede Bloom co-protagonista con Brittany Snow della commedia romantica Christmas with the Campbells sprovvista al momento di una trama ufficiale.

Ali Larter ha terminato le riprese del thriller The Man in the White Van attualmente in post-produzione che la vede recitare al fianco di Sean Astin (Stranger Things, Il signore degli anelli). Il film basato su un vero fatto di cronaca ci porta in una pittoresca cittadina in Florida nel 1974 dove un sinistro furgone bianco comincia a seguire una giovane ragazza; l’incredulità dei suoi genitori che ciò stia realmente accadendo, data la tendenza della figlia ad esagerare, porterà alla fine ad un terrificante incubo di Halloween.

Fonte: Deadline