Halloween: nuove action figure horror NECA ispirate agli iconici Mostri Universal

Scopri la nuova linea di action figure di NECA ispirate ai classici Mostri Universal: Frankenstein, Dracula, La Mummia, L’uomo invisibile e L’uomo lupo.

Halloween si avvicina ed ecco una selezione di immagini di nuovissime action figure che NECA ha annunciato e che ha voluto dedicare ad alcuni classici mostri cinematografici, in particolare agli immarcescibili classici Mostri Universal, Da Frankenstein e La Mummia con il leggendario Boris Karloff, al capolavoro Dracula con un ipnotico Bela Lugosi, passando per il cult L’uomo lupo con Lon Chaney Jr. che ha ispirato il licantropo cinematografico moderno alla stregua di come La notte dei morti viventi di Romero ha posto le basi per moderno genere zombie.

Frankenstein – Boris Karloff

Il cult Frankenstein del 1931 è stato diretto da James Whale, prodotto da Carl Laemmle Jr. e adattato da un’opera teatrale del 1927 di Peggy Webling, che a sua volta era basata sul romanzo “Frankenstein o il moderno Prometeo” di Mary Shelley del 1818. L’opera di Webling è stata adattata da John L. Balderston e la sceneggiatura è stata scritta da Francis Edward Faragoh e Garrett Fort, con contributi non accreditati di Robert Florey e John Russell. Il cast include Colin Clive nei panni di Henry Frankenstein, uno scienziato ossessionato che dissotterra cadaveri con il suo assistente per assemblare un essere a cui dare nuova vita. La creatura risultante, spesso conosciuta come il mostro di Frankenstein, è interpretata da Boris Karloff. Il trucco per il mostro creato da Jack Pierce. Oltre a Clive e Karloff, il cast del film comprende anche Mae Clarke, John Boles, Dwight Frye e Edward Van Sloan. Prodotto e distribuito dalla Universal Pictures, il film è stato un successo e ha generato una serie di sequel e spin-off oltre alla iconica parodia Frankenstein Junior di Mel Brooks. Il film ha avuto anche un impatto significativo sulla cultura popolare: l’immaginario di uno scienziato “pazzo” maniacale con un assistente gobbo sottomesso e la rappresentazione del film del mostro di Frankenstein da allora sono diventati iconici. Nel 1991, la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha selezionato Frankenstein per la conservazione nel National Film Registry come “culturalmente, storicamente o esteticamente significativo”.

L’action figure Ultimate NECA di “Frankenstein” è disponibile su Amazon.

La Mummia – Boris Karloff

La Mummia del 1932 è un film horror americano del 1932 diretto da Karl Freund. La sceneggiatura di John L. Balderston è stata adattata da un trattato scritto da Nina Wilcox Putnam e Richard Schayer. Distribuito dagli Universal Studios come parte del franchise “Universal Classic Monsters”, il film è interpretato da Boris Karloff, Zita Johann, David Manners, Edward Van Sloan e Arthur Byron. Nel film, Karloff interpreta Imhotep, un’antica mummia egiziana che è stata uccisa per aver tentato di resuscitare il suo amante morto, Ankh-esen-amun. Dopo essere stato scoperto e accidentalmente riportato in vita da un team di archeologi, prende le sembianze di un moderno egiziano di nome Ardeth Bey e cerca Ankh-esen-amun, che crede si sia reincarnata nel mondo moderno. Sebbene abbia avuto un impatto culturale inferiore rispetto ai suoi predecessori Dracula e Frankenstein, anche “La Mummia” ebbe un discreto successo, generando numerosi sequel, spin-off, remake e rivisitazioni tra cui il remake campione d’incassi La Mummia del 1999 con protagonisti Brendan Fraser, Rachel Weisz, John Hannah e l’attore sudafricano Arnold Vosloo nei panni di Imhotep, Nel sequel La mummia – Il ritorno (2001) ritroviamo il cast del film precedente con l’aggiunta di Patricia Velásquez nei panni della reincarnata Ankh-esen-amun e Dwayne Johnson in quelli del Re Scorpione, che ha segnato l’esordio come attore del wrestler The Rock.

L’action figure Ultimate NECA de “La Mummia” è disponibile su Amazon.

Dracula – Bela Lugosi

Dracula del 1931 è parte del franchise dei classici “Mostri Universal” diretto e co-prodotto da Tod Browning da una sceneggiatura scritta da Garrett Fort con Bela Lugosi nel ruolo di protagonista. Il film è basato sull’opera teatrale del 1924 Dracula di Hamilton Deane e John L. Balderston, a sua volta adattata dal romanzo del 1897 Dracula di Bram Stoker. Lugosi interpreta il conte Dracula, un vampiro che emigra dalla Transilvania in Inghilterra e depreda il sangue delle vittime viventi, inclusa la fidanzata di un giovane. Questo Dracula è il primo adattamento cinematografico sonoro del romanzo di Stoker. Diversi attori sono stati considerati per interpretare il personaggio del titolo, ma Lugosi, che in precedenza aveva interpretato il ruolo a Broadway, alla fine ottenne la parte. “Dracula” è stato un successo commerciale e di critica e oltre a generare numerosi sequel e spin-off, ha avuto una notevole influenza sulla cultura popolare. Il ritratto di Dracula di Lugosi ha stabilito il personaggio come un’icona culturale, così come l’archetipo del vampiro nelle opere di narrativa successive. Nel 2000, il film è stato selezionato dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti per la conservazione nel National Film Registry come “culturalmente, storicamente o esteticamente significativo”.

L’action figure Ultimate NECA di “Dracula” è disponibile su Amazon.

L’uomo lupo – Lon Chaney Jr.

L’uomo lupo del 1941 è un imprescindibile punto di riferimento del filone degli horror con licantropi che influenzato cult come Un lupo mannaro americano a Londra di John Landis e L’ululato di Joe Dante fino al recente Licantropus di Marvel Studios. Scritto da Curt Siodmak e prodotto e diretto da George Waggner, il film è interpretato da Lon Chaney Jr. nel ruolo del protagonista Lawrence Talbot. Claude Rains, Warren William, Ralph Bellamy, Patric Knowles, Bela Lugosi,  Evelyn Ankers e Maria Ouspenskaya recitano in ruoli secondari. Il film è il secondo film sui lupi mannari della Universal Pictures, preceduto sei anni prima dal meno fortunato Werewolf of London (1935) noto in Italia come Il segreto del Tibet. Dopo il successo de “L’uomo Lupo”, Lon Chaney Jr. riprenderà il suo ruolo del licantropo Larry Talbot in quattro sequel: Frankenstein contro l’uomo lupo (1943), Al di là del mistero (House of Frankenstein, 1944), La casa degli orrori (House of Dracula, 1945) e nella parodia con Gianni & Pinotto Il cervello di Frankenstein (Bud Abbott Lou Costello Meet Frankenstein, 1948).

L’action figure definitiva NECA de “L’uomo lupo” è disponibile su Amazon.

L’uomo invisibile – Claude Rains

L’uomo invisibile del 1933 è un film di fantascienza e horror diretto da James Whale. Basato su L’uomo invisibile del 1897 di H.G. Wells e prodotto dalla Universal Pictures, il film è interpretato da Claude Rains, Gloria Stuart e William Harrigan. Il film coinvolge il dottor Jack Griffin (Rains) che è coperto di bende e porta occhiali oscurati, risultato di un esperimento segreto che lo rende invisibile. Dopo aver preso alloggio nel villaggio di Iping, lo sconosciuto non lascia mai i suoi alloggi e chiede al personale di lasciarlo completamente solo finché la sua padrona di casa non scopre che in realtà è invisibile. Griffin ritorna al laboratorio del suo mentore, il dottor Cranley (Henry Travers), dove rivela il suo segreto al dottor Kemp (William Harrigan) e all’ex fidanzata Flora Cranley (Gloria Stuart), che presto scoprono che la scoperta di Griffin lo ha portato alla pazzia. portandolo ad un delirio di onnipotenza che sfoga sulle altre persone in principio con scherzi innocui che in una escalation lo condurranno all’omicidio. L’uomo invisibile in origine doveva uscire prima di Frankenstein e doveva avere Boris Karloff protagonista. Il film che fu un grande successo finanziario e di critica per la Universal, ha generato negli anni ’40 diversi sequel relativamente estranei al film originale e il remake L’uomo senza ombra del 2000 con Kevin Bacon e un reboot omonimo nel 2020 con Elisabeth Moss . “L’uomo invisibile” è stato citato tra i film preferiti dei registi John Carpenter e Joe Dante e del mago degli effetti speciali Ray Harryhausen. Nel 2008 “L’uomo invisibile” è stato selezionato per il National Film Registry degli Stati Uniti dalla Library of Congress come “culturalmente, storicamente o esteticamente significativo”.

Il Fantasma dell’Opera – Lon Chaney

Il fantasma dell’opera non fa ufficialmente parte dei classici Mostri Universal , ma noi lo consideriamo parte della “squadra”  visto che questo horror muto tratto dal romanzo “Le Fantôme de l’Opéra” di Gaston Leroux del 1910, è una produzione Universal del 1925. Diretto da Rupert Julian, il film è interpretato da Lon Chaney nel ruolo del fantasma deforme che infesta il Teatro dell’Opera di Parigi, seminando cadaveri e caos nel tentativo di rendere la donna che ama una star. Il film rimane famoso soprattutto per il trucco spettrale e auto-ideato di Chaney, che è stato tenuto segreto fino alla prima del film. Il cast include anche Mary Philbin, Norman Kerry, Arthur Edmund Carewe, Gibson Gowland, John St. Polis e Snitz Edwards. Il film costato  632.357$ uscì il 6 settembre 1925, in anteprima all’Astor Theatre di New York. Dal 1953 il film è diventato di pubblico dominio negli Stati Uniti poiché i detentori dei diritti non rinnovarono la registrazione del copyright alla scadenza del 28esimo anno dal debutto nelle sale.

I Mostri Universal versione fluorescente

Colleziona l’intera squadra inquietante dei mostri del film Universal, tutti snodabili e pronti per l’azione! Sia i fan dei giocattoli classici che quelli dell’horror classico apprezzeranno questi amorevoli tributi moderni che traggono ispirazione dalla collezione di giocattoli Universal Famous Mini Monsters degli anni ’80. Combinando i giocattoli retrò con le dettagliate sculture di NECA, queste figure in scala da circa 17 cm brillano anche al buio! L’assortimento include la mummia, l’uomo lupo e il mostro di Frankenstein. Ciascuno è confezionato singolarmente su un classico blister tributo.

Lo speciale set di 3 action figures NECA dei Mostri Universal luminescenti al buio è reperibile QUI.

Ultime notizie su Film horror

Tutto su Film horror →