Home Sweet Home Alone: la colonna sonora del reboot di “Mamma ho perso l’aereo”

Tutto quello che c’è da sapere su Home Sweet Home Alone, il reboot di Mamma ho perso l’aereo su Disney Plus dal 12 novembre.

Dal 12 novembre  in esclusiva sul servizio streaming Disney Plus il film Home Sweet Home Alone, il reboot dell’amata commedia natalizia per famiglie anni novanta Mamma Ho Perso l’Aereo di Chris Columbus. La nuova versione è interpretata da Archie Yates (Jojo Rabbit) terzo pestifero ragazzino del franchise dopo Macaulay Culkin protagonista dei primi due film, Alex Pruitt protagonista del terzo film e Mike Weinberg che ha ripreso il ruolo che fu di Culkin per il quarto capitolo.

Trama e cast

Max Mercer (Archie Yates) è un ragazzino di 10 anni che si ritrova solo a casa con la sua famiglia partita per una vacanza a Tokyo in Giappone. Max può fare tutto ciò che vuole, abbuffarsi di dolci fino alla nausea, guardare la tv a e giocare con i videogiochi fino alla stremo, ma un pericolo incombente potrebbe mettere in pericolo questo paradiso in terra. Ora Max ha una missione da compiere, rendere la sua casa inespugnabile per difenderla da Pam e Jeff una coppia sposata (Rob Delaney ed Ellie Kemper) che devono recuperare un cimelio inestimabile che hanno perduto e che rappresenta l’ultima speranza di sopravvivere un’incombente rovina finanziaria. Il reboot promette esilaranti bravate di proporzioni epiche e, nonostante il caos assoluto, Max alla fine si renderà conto che non c’è davvero nessun posto come casa.

Il cast include anche Aisling Bea, Kenan Thompson, Tim Simons, Pete Holmes, Ally Maki, Chris Parnell, Timothy Simons, Pete Holmes, Katie Beth Hall, Max Ivutin, Andrew Daly, Maddie Holliday, Mikey Day, Catherine Cohen, Devin Ratray, Jayne Eastwood, Cara Ricketts, Tristan D. Lalla, Jordan Carlos, Larry Day, William S. Taylor, Marty Adams, Jimmy Caspeur, Nick Allan e Phyllis Gooden.

Home Sweet Home Alone – trailer e video

Primo trailer italiano ufficiale pubblicato il 13 ottobre 2021

Secondo trailer in lingua originale pubblicato il 4 novembre 2021

Prima clip in lingua originale pubblicata il 9 novembre 2021

Curiosità

  •  “Home Sweet Home Alone” è diretto da Dan Mazer regista di Nonno Scatenato e A prova di matrimonio e sceneggiatore di Brüno, Bridget Jones’s Baby, Borat e Borat 2.
  • “Home Sweet Home Alone” è scritto da Mikey Day e Streeter Seidell del Saturday Night Live e basato sul film del 1990 scritto da John Hughes e diretto da Chris Columbus.
  • Il film segna la sesta puntata del franchise “Mamma ho perso l’aereo” (Home Alone) dopo l’originale Mamma, ho perso l’aereo (1990), Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York (1992), Mamma, ho preso il morbillo (1997), Mamma, ho allagato la casa (2002) e Holiday Heist – Mamma, ho visto un fantasma (2012).
  • Il film originale ha generato una serie di titoli che nell’edizione italiana hanno sfruttato il nome di “Mamma ho perso l’aereo”, ma che in realtà non hanno nulla a che fare con il franchise basta fare attenzione al titolo originale: Mamma, ho trovato un fidanzato (Son in Law, 1993), Mamma, ho preso il bandito! (Playing Dangerous, 1993), Mamma, mi sono perso nel bosco (Alone in the Woods, 1995), Mamma mi sono persa il fratellino! (My Brother the Pig, 1999), Mamma ho perso il lavoro (Smother, 2008), Mamma ho perso il cane (Alone for Christmas, 2013).
  • Ellie Kemper è nota per il ruolo di Erin Hannon nella serie televisiva The Office e come protagonista della serie tv Unbreakable Kimmy Schmidt di Netflix.
  • Il cast di “Home Sweet Home Alone” include un membro della famiglia McAllister, si tratta di Devin Ratray che riprende il ruolo di Buzz, nel trailer appare adulto con indosso un’uniforme della polizia.
  • Nell’aprile 2020, è stato riferito che Macaulay Culkin, che ha interpretato Kevin McCallister nei primi due film, avrebbe ripreso il suo ruolo per un cameo nel nuovo film; Culkin ha successivamente smentito che avrebbe ripreso il suo ruolo in una dichiarazione dell’ottobre 2021.
  • Chris Columbus, regista di Mamma, ho perso l’aereo (1990) e Mamma, ho riperso l’aereo: Mi sono smarrito a New York (1992), ha duramente criticato il reboot descrivendolo come “una perdita di tempo” e ha criticato lo studio per la sua mancanza di originalità: “Nessuno si è messo in contatto con me al riguardo, ed è una perdita di tempo per quanto mi riguarda. Qual è il punto? Sono fermamente convinto che non rifai film che hanno avuto la longevità di Mamma ho perso l’aereo. Non creerai di nuovo un fulmine in una bottiglia. Semplicemente non succederà. Allora perché farlo? E’ come fare una versione live-action di un libro da colorare di un film animato Disney. Qual’è il punto? È stato già fatto. Fai comunque le tu cose e anche se fallisci miseramente, almeno avra escogitato qualcosa di originale.”
  • “Home Sweet Home Alone” è il terzo film della serie a non uscire nelle sale. Tuttavia è il primo della serie ad essere presentato in anteprima su una piattaforma di streaming.

La colonna sonora

  •  Le musiche originali del film sono del compositore candidato all’Oscar John Debney (La passione di Cristo) i cui crediti includono colonne sonore anche per Hocus Pocus, Le follie dell’imperatore, Pretty Princess, L’orso Yoghi, Dora e la città perduta e Jingle Jangle – Un’avventura natalizia.
  • Il “Mamma ho perso l’aereo” originale è stato musicato da John Williams con due nomination all’Oscar per la Migliore colonna sonora e la Miglior canzone (Somewhere in My Memory).
  • La colonna sonora include i brani: “(There’s No Place Like) Home for the Holidays” di Robert Goulet, “Strange Contraptions” di The Hollywood Studio Orchestra, “Mele Kalikimaka” di Arthur Godfrey & All the Little Godfreys featuring Haleloke, “Benny’s Hill” di Jeff Edwards & R. Neill, “Rudolph the Red-Nosed Reindeer” di Johnny Marks, “Christmas All Over Again” di Tom Petty & The Heartbreakers, “Jingle Bells (Duet)” di James Pierpont, “Bite Marks” di Music Beyond, “Up on the Housetop” di Andrew Oye, “Die Zauberflöte: The Magic Flute – La Flute Enchantee ‘Der Hölle Rache’ (The Queen of the Night Aria)” di Wolfgang Amadeus Mozart & Emanuel Schikaneder eseguita da Florence Foster Jenkins, “Somewhere in My Memory” di John Williams, “O Holy Night – Organ Mix” di Adolphe Adam, “O Holy Night (‘Cantique de Noël’) di Adolphe Adam &  John Sullivan Dwight, “Deck the Halls” di The Glenn Crytzer Orchestra, “O Come All Ye Faithful (Traditional)” di Faron Young, “Less Fortunate Christmas Song” di John Debney, “Carol of the Bells” di Robert Prizeman & Libera, “Dance of the “Sugar Plum Fairy (da Lo schiaccianoci)” di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, “Christmas (Baby Please Come Home)” di Darlene Love.

TRACK LISTINGS:

1. Cousin Chaos 2:33
2. What’s With You Today 3:04
3. Hunter and Uber Jeff 4:43
4. It’s a Christmas Miracle 5:51
5. Somewhere in My Memory (John Debney, John Williams & Leslie Bricusse) 1:06
6. Nice Try Kevin 1:01
7. Streets Too Hot 2:58
8. What If I’m Santa 2:46
9. Setting the Trap 1:21
10. Ice Driveway 3:11
11. Dance of the Sugar Plum Fairy (John Debney & Pyotr Ilyich Tchaikovsky) 1:25
12. He’s Hurting Me 5:12
13. Who Raised This Monster 4:58
14. This Stops Here 2:30
15. Christmas Reunion 4:18

La colonna sonora del film è disponibile su Amazon.

Foto e poster