Home L’esorcista - Il credente (2023) John Cena e Zac Efron nella commedia Ricky Stanicky, Lidya Jewett protagonista del reboot L’esorcista

John Cena e Zac Efron nella commedia Ricky Stanicky, Lidya Jewett protagonista del reboot L’esorcista

John Cena e Zac Efron nella commedia Ricky Stanicky, di Peter Farrelly, Lidya Jewett protagonista del reboot L’esorcista di David Gordon Green.

pubblicato 6 Febbraio 2023 aggiornato 9 Ottobre 2023 10:37

a rcistper che Il regista Peter Farrelly (Scemo e più scemo, Tutti pazzi per Mary, Kingpin), dopo i due Oscar vinti per la sua prima incursione nel drammatico con Green Book e il recente Una birra al fronte con Zac Efron e Russell Crowe, sta tornando alle sue origini con Ricky Stanicky, una commedia vietata ai minori nello stile di Lo spaccacuori e Libera uscita. Il sito Deadline riporta che il regista ha confermato John Cena e Zac Efron nei ruoli principali del film, con l’aggiunta a supporto del comico Jermaine Fowler, visto recentemente in Il principe cerca figlio e Judas and the Black Messiah, con i diritti di distribuzione che sono andati ad Amazon Prime Video.

Farrelly ha precedentemente parlato del film con Deadline spiegando che lo Stanicky del titolo è un personaggio immaginario che un gruppo di amici sposati usa regolarmente come scusa d’emergenza quando sono in difficoltà con le loro mogli.

Quello che succede è che le mogli finalmente dicono: ‘Ehi, aspetta un secondo, come mai non abbiamo mai incontrato Stanicky? Non era al nostro matrimonio”. Beh, stava costruendo case in Africa. Beh, non era in questo o in quello. Portalo qui o non tornare a casa. Quindi prendono un ragazzo per un giorno. Creano una manuale per il ragazzo e lo pagano mille dollari per diventare Ricky Stanicky. Se la cava a pieni voti al punto che tutti lo adorano. E poi i ragazzi non possono sbarazzarsi di lui. Cena è Ricky Stanicky, e se lo hai visto in Peacemaker, hai visto cosa può fare in una commedia. È esilarante in una serie che lo spinge davvero al limite. Non ho mai saputo molto di John Cena fino a quando non l’ho visto, e ho pensato: “C’è Stanicky proprio lì”. Quel tipo lo adoro. Il suo tempismo è impeccabile ed è sorprendente per un ragazzo della sua taglia. Si presenta come un ragazzino. Il suo senso dell’umorismo è più autoironico di quello che hanno di solito i grandi. Ho scoperto che questo è un ragazzo nel Guinness dei primati per le sovvenzioni alla Make-a-Wish Foundation. Ne ha fatti circa 500, ed è quello che gli piace fare ogni fine settimana. È un ragazzo dolce, dal cuore grande, ed è quello che deve essere Stanicky. Deve essere questo tipo che sai che è un imbroglione, ma non puoi non amarlo, e diventa un problema per i nostri ragazzi quando inizia a superarli in molti modi.

Peter Farrelly dirige “Ricky Stanicky” da una sua sceneggiatura scritta con Brian Jarvis (Escape from Mr. Lemoncello’s Library) e Jim Freeman (Let’s Do This!) basata su una sceneggiatura originale di Jeff Bushnell e Steve Oedekerk. Il porgramma delle riprese prevede il primo ciak entro questo mese con location in Australia, più precisamente a Melbourne, capitale dello stato Victoria.

Il reboot de L’esorcista co-prodotto da Blumhouse e diretto dal David Gordon Green della nuova trilogia sequel di Halloween sembra aver trovato una protagonista, il sito Deadline riporta che Lidya Jewett reciterà nel film e molto probabilmente finirà per interpretare la ragazza posseduta al centro della trama. Jewett si unisce ad un cast che già include Leslie Odom Jr. (Hamilton, One Night In Miami), Ann Dowd (The Handmaid’s Tale) ed Ellen Burstyn, quest’ultima riprende il ruolo interpretato nel film originale, l’attrice Chris MacNeil e madre della Regan di Linda Blair.

[Lidya Jewett]
Green ha spiegato che per il suo reboot de “L’esorcista” è intenzionato a seguire l’iter dei suoi film di “Halloween”, il reboot infatti è descritto come un sequel che avrà luogo dopo gli eventi del film originale del 1973.

Penso che impareremo dalla produzione del primo film per vedere cosa si applica man mano che ci evolviamo. Stiamo onorando Chris MacNeil e la ritroviamo 50 anni dopo, quindi è un’evoluzione significativa del suo personaggio, ma penso sarà davvero divertente da esplorare…Stiamo per iniziare un tipo di viaggio tecnico molto diverso da quello di Halloween. Non lo classifico nemmeno necessariamente come un film horror, anche se è molto attraente dal punto di vista orrorifico, è psicologico e drammatico. Non ha la divertente tensione a comando che Halloween avrebbe, perché non puoi appoggiarti a nessuna delle qualità più “campy” che penso godiamo di tanto in tanto nei film di Halloween. È molto serio e piuttosto diretto, e non lo so, ma io ne sono entusiasta.

[David Gordon Green]
Jewett ha iniziato con piccoli ruoli in Il diritto di contare, Black Panther e The Darkest Minds interpretando poi un ruolo fisso come Sarah Hill nella serie tv Good Girls, conqusitando il ruolo di Yasmin nell’horror per ragazzi Nightbooks – Racconti di paura prodotto da Sam Raimi ha recitato nella trilogia di commedie per famiglie Ely + Bea entrambi usciti su Netflix.

Allo sviluppo della trilogia de “L’esorcista” stanno lavorando ance Scott Teems (Halloween Kills, The Quarry), Danny McBride (Halloween Kills, Halloween) e Peter Sattler (Broken Diamonds).

Jason Blum produrrà per conto di Blumhouse in partnership con Morgan Creek e Universal Pictures.

HorrorL’esorcista - Il credente (2023)