• Film

Jurassic World 3 ha modificato la storia per adattarsi alla pandemia di Covid-19

La pandemia di Covid-19 ha influenzatoi la storia di Jurassic World: Dominion, lo ha rivelato l’attore Jeff Goldblum.

Jurassic Word: Dominion aka Jurassic World 3 è attualmente in post-produzione dopo una fase di riprese piuttosto travagliata, ostacolata dalla pandemia di coronavirus con stop e ripartenze, e una programmazione delle location in cui girare dettata dalle condizioni dei vari paesi rispetto all’emergenza sanitaria.

Ora scopriamo, grazie ad un’intervista rilasciata dall’attore Jeff Goldblum al sito Entertainment Weekly (via CinemaBlend), che la storia del film è stata modificata in corsa per includere la pandemia globale di Covid-19.

Ci sono cose di cui parla il mio personaggio, cose di cui parla già da un po’, la fragilità della nostra specie e la cooperazione globale che è necessaria e le fondamenta e la scienza necessarie. Oh, e l’uso etico della scienza che è necessario per unirci nella fiducia e nella connessione come famiglia. Per raggiungere il nostro potenziale e fare il giusto per noi stessi e questo glorioso pianeta – tutto ciò. Quindi tutte queste cose ora come puoi immaginare sono più rilevanti che mai. In molti aspetti di questa trama di [Dominion], ci sono altre cose che stiamo scoprendo che sono già appropriate, ma ci sono alcune cose sensibili che stanno modificando e adattando per renderlo giusto per il momento che stiamo vivendo, e contribuiscono ad alimentare il qui e adesso.

Colin Trevorrow ha dichiarato la sua intenzione con il terzo Jurassic World di tornare ad un approccio paleontologico, un “ritorno alle origini”, con un approccio più “fedele alla natura”, con dinosauri selvatici creati dalla natura e non dall’uomo, quindi niente ibridi. In questo approccio di “ritorno alle origini” rientra il lavoro di John Nolan e il suo studio che hanno realizzato i dinosauri animatronici del film. I crediti di Nolan includono gli spettacolari animatronic usati nella serie Netflix Dark Crystal – La resistenza. Tutto questo rispecchia appieno l’approccio dell’originale Jurassic Park, il film di Steven Spielberg che ha dato inizio a tutto e che nel lontano 1993 rappresentò una tappa importante per l’animazione al computer che fece un salto in avanti, senza contare la “dinomania” scatenata dal film a livello globale e il miliardo e “spicci” incassato nel mondo.

Goldblum non ha volutamente rivelato dettagli sulle “modifiche” che sono state apportate a “Jurassic World 3”, ma le sue osservazioni implicano certamente che la pandemia di COVID-19 sarà parte del film in qualche modo, nel frattempo questa calamità ha influenzato pesantemente le riprese del film che sono state estese a 18 mesi a causa dei ritardi, con la data di uscita posticipata di un anno (10 giugno 2022).

Fonte: EW

I Video di Cineblog