Kirstie Alley: 10 film per ricordare l’attrice di “Senti chi parla” scomparsa a 71 anni

Blogo ricorda l’attrice Kirstie Alley scomparsa a 71 anni per un cancro e nota per ruoli nella sit-com Cin Cin, i nel sequel Star Trek II – L’ira di Khan e nella trilogia Senti chi parla al fianco di John Travolta.

Kirstie Alley, attrice premio Grammy e Golden Globe per la sitcom Cin Cin e co-protagonista con John Travolta della trilogia comedy Senti chi parla è scomparsa a 71 anni a causa di un cancro. Alley debutta sul grande schermo nel 1982 nei panni della vulcaniana Saavik in Star Trek II – L’ira di Khan e poi si divide tra grande e piccolo schermo distinguendosi come brillante attrice comica. Tra il 1997 e il 2000 è protagonista della serie tv L’atelier di Veronica (Veronica’s Closet) e dopo un ultimo ruolo sul grande schermo nella commedia Accidental Love del 2015, al fianco di Jessica Biel e Jake Gyllenhaal, Alley proseguirà negli anni successivi lavorando solo in tv e chiudendo la sua carriera con un’apparizione come “guest” nella serie tv I Goldberg nel 2019, e l’anno successivo interpreta il suo ultimo ruolo nel film per la tv Non avrai mai mia figlia.

A tutti i nostri amici, in lungo e in largo nel mondo…Siamo tristi di informarvi che la nostra incredibile, fiera e amorevole madre è morta dopo una battaglia contro il cancro, scoperto solo di recente. Era circondata dai suoi familiari più stretti e ha combattuto con grande forza, lasciandoci la certezza della sua infinita gioia di vivere e di qualunque avventura l’aspettasse. Per quanto iconica fosse sullo schermo, era una madre e una nonna ancor più straordinarie. Siamo grati all’incredibile team di medici e infermieri del Moffitt Cancer Center per le loro cure. L’entusiasmo e la passione di nostra madre per la vita, i suoi figli, nipoti e i suoi numerosi animali, per non parlare della sua eterna gioia di creare, non hanno eguali e ci lasciano ispirati a vivere la vita al massimo proprio come ha fatto lei. Vi ringraziamo per il vostro amore e le vostre preghiere e vi chiediamo di rispettare la nostra privacy in questo momento difficile. Con amore sempre, True e Lillie Parker

Kirstie è stata una delle relazioni più speciali che abbia mai avuto. Ti amo Kirstie. So che ci rivedremo.

Curiosità & Note biografiche

  • Kirstie Louise Alley nasce a Wichita, Kansas il 12 gennaio 1951
  • Ex cheerleader del liceo ha frequentato e si è diplomata alla Wichita Southeast High School (1969).
  • Nel 1981 sua madre rimase uccisa in un incidente automobilistico causato da un guidatore ubriaco.
  • Ha due figli adottivi dal suo matrimonio con Parker Stevenson: William True Stevenson (nato il 28 settembre 1992) e Lillie Price Stevenson (nata il 15 giugno 1994).
  • Condivideva un appartamento con Mimi Rogers all’inizio della loro carriera.
  • Grande fan di Star Trek, la svolta nella carriera di Alley sul grande schermo arriva nel 1982 con un debutto cinematografico nei panni di Saavik, una recluta vulcaniana, in Star Trek II: L’ira di Khan. Alley ha anche una sua action figure di Star Trek II che la ritrae nei panni di Saavik.
  • Migliore amica di John Travolta e amica intima di Oprah Winfrey.
  • Ha aperto un centro di alfabetizzazione e tutoraggio nella sua città natale di Wichita, Kansas, chiamato Lillie’s Learning Place, dal nome di sua figlia.
  • Ha ricevuto il Drama Logue Award nel 1983 per la migliore interpretazione per “La gatta sul tetto che scotta” al Mark Taper Forum Theatre di Los Angeles, California.
  • È stata premiata con una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 7000 Hollywood Boulevard di Hollywood, in California, il 9 novembre 1995.
  • Si è presa cura della figlia di John Travolta e Kelly Preston, Ella Bleu Travolta, al momento della nascita del loro figlio Benjamin.
  • Nel maggio 2000 ha acquistato l’ex casa di Lisa Marie Presley, una villa di 483 metri quadrati sul lungomare a Clearwater, Florida per 1 milione e mezzo di dollari.
  • Nel 2007 ha donato 5 milioni di dollari alla Chiesa di Scientology e nel 2010 ha messo in vendita la sua casa a Encino, in California, per 5 milioni e mezzo di dollari.
  • Ha lavorato come bagnina e interior designer dopo essersi trasferita a Los Angeles, in California.
  • Ha origini inglesi, tedesche, scozzesi e irlandesi.
  • È un grande fan di Prince e Jamie Foxx.
  • Ha frequentato corsi di recitazione alla Kansas State University, ma poi si è trasferita in California per lavorare come decoratrice d’interni.

10 film con Kirstie Alley

  • 1. STAR TREK II – L’IRA DI KHAN di Nicholas Meyer (1982)
  • 2. RUNAWAY di Michael Crichton (1984)
  • 3. TRILOGIA SENTI CHI PARLA (1989-1990-1993)
  • 4. ROBA DA MATTI / MADHOUSE di Tom Ropelewski (1990)
  • 5. SCAPPATELLA COL MORTO / SIBLING RIVALRY di Carl Reiner (1990)
  • 6. IL VILLAGGIO DEI DANNATI di John Carpenter (1995)
  • 7. MATRIMONIO A 4 MANI / IT TAKES TWO di Andy Tennant (1995)
  • 8. HARRY A PEZZI / DECONSTRUCTING HARRY di Woody Allen (1997)
  • 9. IN RICCHEZZA E POVERTA’  di Bryan Spicer (1997)
  • 10. BELLA DA MORIRE / DROP DEAD GORGEOUS di Michael Patrick Jann (1999)

Kirstie Alley – Filmografia

Star Trek II – L’ira di Khan (Star Trek II: The Wrath of Khan), regia di Nicholas Meyer (1982)
One More Chance, regia di Sam Firstenberg (1983)
Champions, regia di John Irvin (1984)
Blind Date, regia di Nico Mastorakis (1984)
Runaway, regia di Michael Crichton (1984)
Summer School – Una vacanza da ripetenti (Summer School), regia di Carl Reiner (1987)
Sulle tracce dell’assassino (Shoot to Kill), regia di Roger Spottiswoode (1988)
Seduttore a domicilio (Loverboy), regia di Joan Micklin Silver (1989)
Senti chi parla (Look Who’s Talking), regia di Amy Heckerling (1989)
Roba da matti (Madhouse), regia di Tom Ropelewski (1990)
Scappatella con il morto (Sibling Rivalry), regia di Carl Reiner (1990)
Senti chi parla 2 (Look Who’s Talking Too), regia di Amy Heckerling (1990)
Senti chi parla adesso! (Look Who’s Talking Now), regia di Tom Ropelewski (1993)
Villaggio dei dannati (Village of the Damned), regia di John Carpenter (1995)
Matrimonio a 4 mani (It Takes Two), regia di Andy Tennant (1995)
Sticks and Stones, regia di Neil Tolkin (1996)
Nevada, regia di Gary Tieche (1997)
Harry a pezzi (Deconstructing Harry), regia di Woody Allen (1997)
In ricchezza e in povertà (For Richer or Poorer), regia di Bryan Spicer (1997)
The Mao Game, regia di Joshua John Miller (1999)
Bella da morire (Drop Dead Gorgeous), regia di Michael Patrick Jann (1999)
Back by Midnight, regia di Harry Basil (2004)
Accidental Love, regia di Stephen Greene (2015)

Fonte: Deadline

Ultime notizie su Filmografie

Tutto su Filmografie →