• Film

La gatta sul tetto che scotta: Antoine Fuqua sta sviluppando un nuovo film

Il classico La gatta sul tetto che scotta di Tennessee Williams torna al cinema in un nuovo adattamento del regista Antoine Fuqua.

E’ in arrivo un nuovo adattamento del classico La gatta sul tetto che scotta, acclamata opera teatrale del 1954 che è valsa al drammaturgo Tennessee Williams un secondo Premio Pulitzer, dopo quello ricevuto per Un tram che si chiama desiderio. Il sito Variety riferisce che il regista Antoine Fuqua sta attualmente sviluppando un nuovo adattamento dell’opera di Williams basato sul revival teatrale del 2008.

“La gatta sul tetto che scotta” è ambientato nella casa di una piantagione nel Delta del Mississippi di proprietà di Big Daddy Pollitt, un ricco magnate del cotone; la storia esamina le relazioni tra i membri della famiglia di Big Daddy, principalmente tra suo figlio Brick e Maggie la “Gatta”, la moglie di Brick. “La gatta sul tetto che scotta” oltre ai costumi sociali esplora l’avidità, la superficialità, la menzogna, il decadimento, il desiderio sessuale, la repressione e la morte. Lo spettacolo ha fruito di quattro allestimenti a Broadway, l’ultimo nel 2008, con un cast interamente di colore composto da Terrence Howard, Anika Noni Rose, Phylicia Rashad e James Earl Jones.

“La gatta sul tetto che scotta” è stato precedentemente adattato in un film nel 1958 con protagonisti Paul Newman ed Elizabeth Taylor. Fuqua che ha diretto successi come Training Day, The Equalizer e I Magnifici 7. Il film riporterà anche Stephen C. Byrd e Alia Jones-Harvey, che hanno prodotto la recente produzione di Broadway, e avrà nuove trame che si collegheranno agli elementi dell’opera.

Fuqua ha parlato del nuovo adattamento: Portare una produzione così storica sullo schermo è un onore che sono entusiasta di avere al fianco di Stephen e Alia. Hanno dimostrato il loro impegno per il progetto con due allestimenti di successo a Broadway e nel West End e sanno cosa serve per tradurre questo dramma iconico dal teatro al cinema.

I crediti più recenti di Fuqua includono il documentario What’s My Name: Muhammad Ali e altri due film in uscita entro l’anno: il thriller The Guilty, remake americano dell’omonimo film danese che vede protagonisti Jake Gyllenhaal e Ethan Hawke, entrambi già diretti in passato da Fuqua, e il thriller fantascientifico Infinite tratto dal libro “The Reincarnationist Papers” di D. Eric Maikranz con protagonista Mark Wahlberg, che torna a collaborare con Fuqua dopo Shooter, nei panni di un uomo scopre che le sue allucinazioni sono in realtà visioni di vite passate.

I Video di Cineblog