Lamb: trailer italiano e tutte le anticipazioni sul film con Noomi Rapace

Tutto quello che c’è da sapere su “Lamb”, l’inquietante dramma fantasy islandese con Noomi Rapace al cinema dal 31 marzo 2022.

Dopo le tappe al Festival di Cannes (Un Certain Regard), alla Festa del cinema di Roma (Alice nella città) e al Trieste Science+Fiction, il 31 marzo arriva nelle sale italiane con Wanted Cinema Lamb, bizzarro e intrigante dramma fantasy con suggestioni horror diretto dal regista islandese Valdimar Jóhannsson e interpretato da Noomi Rapace e Hilmir Snaer Gudnason.

Trama e cast

 

La trama ufficiale: Descritto come “racconto folk oscuro e suggestivo”, Lamb racconta la storia di una coppia, formata da María (Noomi Rapace) e Ingvar (Hilmir Snaer Gudnason), che vivono in una remota fattoria immersa nella fredda natura islandese, dove accudiscono il loro gregge e lavorano la terra. Un giorno i due rinvengono un misterioso neonato decisamente fuori dal comune in un loro campo agricolo e non sanno come mai si trovi lì da solo. Non avendo figli, ma allettati dalla prospettiva di una vita familiare, Maria e Ingvar decidono di tenere il piccolo con loro. Non sanno che il loro momento di gioia è destinato a finire e li porterà alla completa distruzione…

Il cast è completato da Björn Hlynur Haraldsson, Ingvar Sigurdsson, Ester Bibi, Arnþruður Dögg Sigurðardóttir, Theodór Ingi Ólafsson, Sigurður Elvar Viðarson, Gunnar Þor Karlsson e Lára Björk Hall.

Lamb – trailer e video

Primo trailer in lingua originale pubblicato il 27 luglio 2021

Promo in lingua originale “Baby Ada Doll” pubblicato il 28 ottobre 2021

Prima clip ufficiale in lingua originale pubblicata l’8 novembre 2021

Primo trailer italiano ufficiale pubblicato il 4 marzo 2022

Curiosità

 

  • Il regista esordiente Valdimar Jóhannsson, all’attivo per lui un paio di corti, ha collaborato come “tecnico” a riprese in Islanda di diverse produzioni internazionali. Jóhannsson ha collaborato sia in veste di tecnico delle luci ed elettricista (Noah, I sogni segreti di Walter Mitty, Oblivion e la serie tv Il trono di spade) che come tecnico degli effetti speciali (Rogue One: A Star Wars Story, Fast & Furious 8, Transformers 4, La guerra di domani, serie tv Katla).vedi Noah, I sogni segreti di Walter Mitty, Il quinto potere, Oblivion e la serie tv Il trono di spade.
  • La sceneggiatura di Lamb è stata scritta dal regista Valdimar Jóhannsson insieme a Sjón, nome d’arte di Sigurjón Birgir Sigurðsson, scrittore e poeta islandese noto per aver scritto i testi di numerose canzoni di Björk. In particolare per la cantante ha scritto i testi di Isobel, Bachelorette e Oceania, scritta appositamente per la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi di Atene 2004. Nel 2001 ha ricevuto una nomination all’Oscar, insieme a Lars von Trier e Björk, per la canzone “I’ve Seen it All” dal film Dancer in the Dark. Sjón autore di libri di poesie, di prosa e di fiabe per bambini è alla sua quarta sceneggiatura per il grande schermo dopo la commedia per famiglie Regína (2001), la commedia horror Reykjavik Whale Watching Massacre (2009) e il recente dramma d’azione con vichinghi The Northman (2022) di Robert Eggers.
  • Il film è stato premiato al Festival di Cannes 2021 (Premio Un Certain Regard per l’originalità / Menzione speciale alla Dog Palm per il cane Panda) e agli European Film Awards per i Migliori effetti visivi (a Peter Hjorth e Fredrik Nord).
  • Noomi Rapace in realtà è svedese, ma si è trasferita a Flúðir, in Islanda, all’età di cinque anni con sua madre ed il patrigno. “Lamb” è il primo film in cui Noomi Rapace parla in islandese, una lingua che ha imparato appunto vivendo in Islanda da bambina.
  • In preparazione per il suo ruolo, Noomi Rapace ha trascorso del tempo in una fattoria islandese e ha persino imparato come aiutare una pecora a partorire un agnello.
  • C’è una scena in cui Maria è a letto e legge un libro. Il libro è “Cuore di cane” di Mikhail Bulgakov. Un piccolo omaggio simpatico che può facilmente sfuggire visto che il titolo è in islandese, ma si vede chiaramente il nome di Bulgakov mentre Maria chiude il libro e l’immagine della cravatta in copertina ci dice che di certo non sta leggendo “Il Maestro e Margherita”.
  • Il personaggio di Ada non ha origine dal folklore islandese.
  • La madre di Ada è contrassegnata con il numero 3115, che corrisponde a Geremia 31,15 che è molto appropriato data la situazione: Così dice il Signore: «Una voce si ode da Rama, lamento e pianto amaro: Rachele piange i suoi figli, rifiuta d’essere consolata perché non sono più”.
  • “Lamb” è il film con il maggior incasso nella storia del cinema islandese con un incasso di oltre un milione di dollari solo nel primo fine settimana. Questo rende “Lamb” ancxhe il film islandese più seguito in assoluto proiettato nei cinema statunitensi (di nuovo solo nel primo fine settimana), e questo nonostante si sia confrontato con grandi successi come il franchise di James Bond, che è stato presentato in anteprima nelle sale americane lo stesso fine settimana.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Thorarinn Gudnason (Joker, Soldado, Maria Maddalena, serie tv Katla).

TRACK LISTINGS:

1. Prelude 1:50
2. The Lambing 2:24
3. Searching for Ada 2:24
4. Return Home 2:22
5. Mothers 4:53
6. Reflection 1:03
7. Hrútur 1:20
8. Uncle Pétur 2:30
9. Herding 1:24
10. Ada 1:01
11. Hrútmenni 2:15
12. DÝRIÐ 4:49

La colonna sonora di “The Lamb” è disponibile su Amazon.

Elenco sale

Campania, Napoli / Vittoria dal 31/03

Emilia-Romagna, Bologna / Galliera dal 31/03

Emilia-Romagna, Rimini / Settebello dal 24/03

Lazio, Roma / Nuovo Aquila dal 31/03

Lazio, Roma / Troisi dal 31/03

Lazio, Roma / Multisala Jolly dal 31/03

Lombardia, Mantova / Cinema del Carbone dal 31/03

Marche, Capodarco / Teatro Nuovo dal 31/03

Piemonte, Torino / Fratelli Marx dal 31/03

Toscana, Firenze / Spazio 1 dal 31/03

Toscana, Prato / Cinema Centro Pecci dal 31/03

Umbria, Perugia / Postmodernissimo dal 31/03

Per aggiornamenti sulla programmazione clicca QUI.

Foto e poster