Lullaby: trailer e anticipazioni del film horror sovrannaturale dal regista di “Annabelle”

Tutto quello che c’è da sapere su “Lulluby”, il nuovo horror sovrannaturale con Oona Chaplin e Rámon Rodríguez dal regista di “Annabelle”.

Dal 16 dicembre 2022 nei cinema americani arriva Lullaby, il nuovo horror sovrannaturale del regista e direttore della fotografia John R. Leonetti noto per aver diretto Annabelle, secondo film del “Conjuring Universe”. Il film segue il demone Lilith involontariamente evocato che inizia a tormentare una giovane madre e il suo bambino.

Lullaby – Trama e cast

La trama ufficiale: Una neomamma scopre una ninna nanna in un libro antico e presto considera la canzone come una benedizione. Ma il suo mondo si trasforma in un incubo quando la ninna nanna fa emergere l’antico demone Lilith.

Il film è interpretato da Oona Chaplin (Game of Thrones), Rámon Rodríguez (The Affair), Liane Balaban (You Can Live Forever), Kira Guloien (Women Talking) e Moni Ogunsuyi (The Umbrella Academy).

Lullaby – Trailer e video

Curiosità sul film

  • John R. Leonetti ha diretto anche i sequel Mortal Kombat – Distruzione totale e The Butterfly Effect 2, gli horror sovrannaturali Annabelle e Wish Upon, quest’ultimo con Joey King alle prese con una inquietante scatola che esaudisce desideri, il thriller-horror 10050 Cielo Drive sulla Famiglia Manson e il survival-horror con letali creature volanti The Silence di Netflix.
  • John R. Leonetti dirige “Lullaby” da una sceneggiatura di Carey Van Dyke e Shane Van Dyke basata su un racconto di Tim Lebbon.
  • Tim Lebbon è uno scrittore britannico di horror e dark fantasy; il suo racconto ″Reconstructing Amy″ ha vinto il Premio Bram Stoker al racconto nel 2001, il suo romanzo Dusk ha vinto l’August Derleth Award 2007 dalla British Fantasy Society come miglior romanzo dell’anno. Il suo romanzo “30 giorni di buio”, da cui è stato tratto l’omonimo film è diventato un bestseller del New York Times e ha vinto uno Scribe Award nel 2008. Il film Pay the Ghost (2015) diretto da Uli Edel e interpretato da Nicolas Cage è basato sull’omonimo racconto di Lebbon. “The Silence”, altro racconto di Lebbon è stato trasformato in un film da John R. Leonetti ed è uscito il 10 aprile 2019 su Netflix (Lebbon nel film ha interpretato un cameo nei panni di un cadavere). Il suo romanzo “Firefly Generations” (il quarto della serie dedicata all’omonima serie tv) ha vinto il Dragon Award 2021 per il miglior romanzo tie-in per i media. Lebbon ha scritto anche racconti dedicati a Hellboy, Star Wars, Alien e Predator. Lebbon ha anche adattato in romanzi l’horror Quella casa nel bosco e il film di mostri Kong: Skull Island.
  • La protagonista del film Oona Chaplin, attrice spagnola e figlia di Geraldine Chaplin, seconda figlia del celebre Charlie Chaplin, è nota per il ruolo di Talisa Maegyr nella serie tv Il Trono di Spade. Oona ha recitato anche nel film 007 – Quantum of Solace, nell’horror italiano Imago Mortis, nell’adattamento La risposta è nelle stelle ed è nel cast dell’imminente Avatar – La via dell’acqua nei panni di un personaggio Na’vi chiamato Varang.

Lilith al cinema e in tv

 

 

Lilith Nel folklore ebraico del medioevo è la prima compagna di Adamo, Eva viene creata più tardi nel libro della Genesi. Lilith è citata come “bandita” dal Giardino dell’Eden per non aver rispettato e obbedito ad Adamo. Nell’antica religione mesopotamica Lilith è il demone femminile associato alla tempesta, ritenuto portatore di disgrazia, malattia e morte. La rappresentazione di Lilith nel Romanticismo continua ad essere popolare tra i Wiccan e nel moderno occultismo, Lilith appare come una succube in “De Arte Magica” di Aleister Crowley. Molti satanisti teisti considerano Lilith come una dea a causa della sua associazione con Satana. Alcuni satanisti credono che sia la moglie di Satana e quindi la considerano una figura materna. Altri basano la loro venerazione per lei sulla sua storia di succube e la lodano come una dea del sesso. Un approccio diverso ad una Lilith satanica sostiene che un tempo fosse una dea della fertilità e dell’agricoltura.

  • Nella serie Netflix First Kill, Lilith è stata, secondo i vampiri, morsa volontariamente dal serpente nel giardino dell’Eden.
  • Il personaggio Leeloo nel film Il quinto elemento capovolge il concetto di Lilith come salvatrice dell’umanità.
  • Nel film K-12 del 2019, Lilith appare più volte come quasi un angelo custode del personaggio principale Crybaby e dei suoi amici.
  • Nella serie tv Supernatural, un demone dagli occhi bianchi e molto potente chiamato Lilith appare nelle stagioni 3 e 4, interpretato da una varietà di ragazze che possedeva, e successivamente Katherine Boecher e Katie Cassidy.
  • Lilith è il soggetto del film horror del 1990 La regina dell’inferno (Night Angel). Originariamente intitolato Lilith nella sceneggiatura di Joe Augustyn, è stato il primo lungometraggio a incorporare l’antica leggenda di Lilith. Nel Film La regina dell’inferno Lilith è un demone che prende forma sulla terra come una bellissima donna per adescare, sedurre e uccidere tutti i principali manager di una nota rivista periodica di moda, prenderne possesso e apparire in copertina per essere adorata dai migliaia di lettori.
  • Nel film del 2009 Evil Angel, la leggenda di Lilith viene esplorata mentre indaga su folli omicidi che potrebbero essere correlati alla possessione demoniaca.
  • Nel film del 2015 The Chosen, Lilith è un demone che possiede i bambini e li porta all’inferno se sei parenti di sangue non vengono sacrificati. Il film si riferisce anche a Lilith come alla prima moglie di Adamo.
  • Nella serie tv True Blood Lilith viene nominata nella Bibbia originale, quella dei vampiri, come progenitrice di tutti i vampiri, creata ancor prima di Adamo ed Eva.
  • Nella serie di Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina Lilith si presenta come la madre dei demoni che ambisce a sedere sul trono accanto al Signore Oscuro, ovvero Satana.
  • Nella serie tv C’era una volta… Lilith è la figlia di Malefica.
  • Nel film Gabriel – La furia degli angeli Lilith è il comandante in seconda di Satana (in realtà San Michele), e l’assassina dell'”Arcangelo” Uriele. Verrà uccisa poco prima di Michele, in una discoteca affollata, da Gabriele.
  • Nel film I racconti della cripta – Il piacere del sangue Lilith (Angie Everhart) è la signora di tutti i vampiri. La sua bellezza viene eguagliata solo dalla sua crudeltà.
  • Nel film 30 giorni di buio 2 i vampiri fanno capo a Lilith, senza la quale si sottomettono a colei che la uccide.
  • Nel film Case 39 l’antagonista del film è un demone con le sembianze di un’innocente bambina chiamata Lillith, chiaramente ispirata al demone Lilith.
  • Nella serie tv Constantine, nell’episodio 7 compare un demone che rapisce dei bambini innocenti di nome Lilith.
  • Nella serie tv Shadowhunters, Lilith è la madre di tutti i demoni e la Regina di Edom.
  • Nella serie Tv Lucifer Lilith è l’immortale madre del demone Mazikeen e grande amica di Lucifer.

Lullaby – La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Lullaby” sono del compositore Joseph Bishara (L’evocazione – The Conjuring, Insidious, La Llorona, Dark Skies, Il sacro male). Bishara e il regista si riunisce con il regista John R. Leonetti dopo Mortal Kombat: Distruzione Totale e Wish Upon.

Lullaby – Foto e poster

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →