Stasera in tv: “Mamma mia! Ci risiamo” su Canale 5

Canale 5 stasera propone “Mamma mia! Ci Risiamo”, commedia musicale del 2018 di Ol Parker con Cher, Lily James, Amanda Seyfried e Meryl Streep.

Cast e personaggi

Amanda Seyfried: Sophie Sheridan
Lily James: Donna Sheridan da giovane
Christine Baranski: Tanya Chesham-Leigh
Jessica Keenan Wynn: Tanya Chesham-Leigh da giovane
Julie Walters: Rosie Mulligan
Alexa Davies: Rosie Mulligan da giovane
Pierce Brosnan: Sam Carmichael
Jeremy Irvine: Sam Carmichael da giovane
Colin Firth: Harry Bright
Hugh Skinner: Harry Bright da giovane
Stellan Skarsgård: Bill Anderson
Josh Dylan: Bill Anderson da giovane
Dominic Cooper: Sky
Andy García: Fernando Cienfuegos
Cher: Ruby Sheridan
Meryl Streep: Donna Sheridan

Doppiatori italiani

Gea Riva: Sophie Sheridan
Virginia Brunetti: Donna Sheridan da giovane
Barbara Castracane: Tanya Chesham-Leigh
Benedetta Degli Innocenti: Tanya Chesham-Leigh da giovane
Anna Rita Pasanisi: Rosie Mulligan
Valentina Favazza: Rosie Mulligan da giovane
Luca Ward: Sam Carmichael
Alessandro Campaiola: Sam Carmichael da giovane
Roberto Pedicini: Harry Bright
Manuel Meli: Harry Bright da giovane
Luca Biagini: Bill Anderson
Federico Campaiola: Bill Anderson da giovane
Gianfranco Miranda: Sky
Massimo Lopez: Fernando Cienfuegos
Ludovica Modugno: Ruby Sheridan

Trama e recensione

Preparatevi a cantare e ballare, ridere e amare di nuovo. Dieci anni dopo che Mamma Mia! ha incassato più di 600 milioni di dollari, siete invitati a ritornare sulla magica Isola greca di Kalokairi per un musical originale e tutto nuovo basato
sulle canzoni degli Abba. Nel 1979, le energiche, coraggiose e giovani Donna Sheridan (James), Tanya (Wynn) e Rosie (Davies) —alias Donna e le Dynamos — si laureano all’Università di Oxford e Donna si avventura allegramente in giro per l’Europa
per realizzare il suo destino nell’isola greca di Kalokairi. Nel corso del viaggio conosce tre giovani uomini attraenti: il giovane Harry (Skinner), che è stato spedito a Parigi per ripassare i “modi europei”, e il giovane Bill (Dylan) che si offre di portare Donna sull’isola con la sua barca a vela; una volta arrivata, Donna conosce il giovane Sam (Irvine), che sembra tanto eroico quando bello, e se ne innamora immediatamente e perdutamente. La felicità di Donna è palpabile e contagiosa. La sua mente progetta di fare di quest’isola magica la sua nuova casa, trova lavoro come cantante nella taverna locale e dimora in una malandata fattoria. Quando però scopre che Sam è fidanzato con un’altra donna, il cuore di Donna è infranto. Tanya e Rosie si piombano a salvare la loro amica per scoprire che non ha bisogno di alcun aiuto. Donna le saluta con un ritrovato ottimismo dato dal fatto che aspetta un bambino. A Kalokairi nel presente, Sophie Sheridan (Seyfried) con il supporto di Sam (Brosnan), il suo patrigno e uno dei tre suoi possibili padri, si è dedicata alla realizzazione del sogno di Donna (Streep) di ristrutturare la taverna. Sophie sogna di trasformarla nel magnifico Hotel Bella Donna in suo onore. Le migliori amiche di Donna, Tanya (Baranski) e Rosie (Walters), arrivano sull’isola per la sfarzosa inaugurazione dell’hotel ma il manager dell’albergo, il Señor Cienfuegos (Garcia), le mette in guardia perché sta arrivando una terribile tempesta. Quando il vento e la pioggia si abbattono sull’isola, Sophie è a terra e i piani per la sua inaugurazione sono distrutti. A peggiorare le cose ci si mettono pure i trasporti che si fermano. Mentre Rosie e Tanya fanno di tutto per sollevare l’umore a Sophie, il cielo si rasserena e una miracolosa e gloriosa flottiglia arriva veleggiando sulle scintillanti acque verso l’isola. A bordo ci sono più di 150 pescatori pronti a celebrare insieme a Bill (Skarsgård), Harry (Firth) e al fidanzato di Sophie, Sky (Cooper). Questa festosa compagnia è coronata dall’inatteso arrivo dell’affascinante nonna di Sophie, Ruby (Cher), che lei non vedeva da tempo. In piedi davanti all’Hotel Bella Donna dove tutto è cominciato, Sophie si sente vicina a sua madre come mai prima. Con i colorati festeggiamenti in pieno corso, circondata dalla musica e da quelli che ama di più, Sophie rivela che lei e Sky hanno un segreto da svelare…

Curiosità

  • A Dame Julie Walters è stato concesso un giorno libero dalle riprese degli Shepperton Studios nel novembre 2017 (durante la registrazione del numero “Angel Eyes”) in modo da poter partecipare a una cerimonia di investitura a Buckingham Palace, dove è stata nominata Dama Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico dalla regina Elisabetta II. Il cast e la troupe si sono riuniti per sorprendere e dare il bentornato a Walters cantando “There Is Nothing Like a Dame” dal musical South Pacific.
  • Hugh Skinner, Jeremy Irvine e Josh Dylan, che interpretavano Harry, Sam e le controparti più giovani di Bill, hanno vissuto tutti insieme in una villa in Croazia per le sei settimane in cui stavano girando. Dylan è arrivato nel paese due settimane prima per imparare a navigare su una barca e anche per abbronzarsi (gran parte del cast ha dovuto ricorrere ad un’abbronzatura spray, compreso Dylan).
  • Ad Amanda Seyfried è stato detto dal suo agente che questo film era stato ufficialmente approvato il giorno in cui è tornata a casa dall’ospedale dopo aver dato alla luce sua figlia. Pensava stesse scherzando.
  • Nonostante sia un’attrice da oltre 40 anni, questa è la prima volta nella sua carriera che Meryl Streep realizza un sequel. Le ci è voluto un po’ di tempo per impegnarsi nel progetto, perché non avrebbe mai pensato che ci sarebbe stato un secondo round. La trama su due fronti di questo film nello stile de Il Padrino: Parte II non serviva solo a rinfrescare la narrazione, ma anche a mantenere il cast originale al suo posto, in quanto consentiva di ridurre la partecipazione di Streep e di introdurre un cast più giovane.
  • Meryl Streep e Lily James, le due attrici che interpretano Donna, sono parenti lontane, sono cugine di nono grado dato che sono entrambe discendenti dei due figli di Henry Howland, vissuto nel Cambridgeshire, in Inghilterra, nella prima metà del 1600.
  • Dopo essere apparsa in questo film, Cher ha registrato un album completo di cover degli ABBA, giustamente intitolato “Dancing Queen”.
  • Quando la Donna giovane (Lily James) e il gruppo lasciano la cerimonia di laurea, finiscono sul molo dove viene mostrata una piccola barca con il nome “Chiquitita” (una canzone degli ABBA usata nel primo film).
  • Quando la Donna giovane (Lily James) cammina con l’Harry giovane (Hugh Skinner) a Parigi vicino alla fontana e durante il numero di “Waterloo”, indossa una maglietta di Johnny Rotten. Si tratta di un riferimento a Colin Firth nel primo film, prima che cantasse “Our Last Summer” quando si riferisce all’acquisto della sua chitarra per “dieci sterline più la mia maglietta di Johnny Rotten”.
  • Meryl Streep (Donna) ha filmato tutte le sue scene in una settimana.
  • Cher ha solo tre anni più di Meryl Streep, nonostante interpretino madre e figlia.
  • La prima volta che Dame Julie Walters ha incontrato Cher, le è corsa incontro in un impeto di eccitazione e l’ha abbracciata calorosamente. Purtroppo gli occhiali di Walters si sono incastrati nella parrucca bianca di Cher danneggiandola, così per le riprese è stato necessario utilizzare una nuova parrucca.
  • Lily James si è rotta un dito del piede sul set sbattendo contro un supporto per le luci durante le riprese della scena di “Waterloo”. Aveva anche un’unghia incarnita e zoppicava quando ha dovuto fare la ruota durante “The Name of the Game”.
  • Prima di iniziare la produzione di “Mamma mia! Ci risiamo”, Lily James è andata a Stoccolma, in Svezia, per lavorare alla colonna sonora con i compositori Benny Andersson e Björn Ulvaeus. Era ansiosa di stabilire un “feeling” per la musica dal loro punto di vista piuttosto che quello che aveva sperimentato semplicemente ascoltando gli ABBA nel corso degli anni.
  • Il produttore esecutivo Richard Curtis ha avuto l’idea di andare avanti e indietro nel tempo per il sequel mentre discuteva con sua figlia Scarlett, che ha suggerito che il film doveva essere come Il padrino: parte II. Quindi Curtis ha contattato Ol Parker per aiutarlo ad inventare la storia. Quando l’hanno messa insieme, i due sono rimasti in una roulotte per tre giorni, hanno appeso i nomi delle loro canzoni preferite degli ABBA ad un muro e hanno cercato di adattare le canzoni alla narrazione. Quando hanno finito, erano rimaste solo cinque canzoni sul muro, incluso “Fernando”, ma sono riusciti ad inserirle in seguito.
  • Sebbene “Mamma mia! Ci risiamo” sia ambientato in Grecia (nell’isola immaginaria di Kalokairi), non è stato girato nel paese come il primo. Per scelte economiche, invece, la location scelta per questa puntata è stata la piccola isola croata di Vis.
  • Lily James era una fan del musical originale fin dalla tenera età e ha dichiarato di averlo visto più di dieci volte sul palco e di conoscere già a memoria ogni momento dell’adattamento cinematografico prima del provino.
  • Durante le riprese della scena dei titoli di coda del film, lo sceneggiatore e il regista Ol Parker hanno semplicemente messo su “Super Trouper” e hanno lasciato che il cast si divertisse. Ciò che si vede in questo film sono solo “pezzi scelti”. Durante quella scena, i membri del cast maschile hanno gareggiato per vedere chi riusciva ad entrare nei pantaloni di spandex.
  • Quando è stato chiesto se potesse esserci un terzo film, lo sceneggiatore e il regista Ol Parker hanno dichiarato che non si sarebbero opposti. “Scopriremo se le persone vogliono ciò che gli abbiamo dato. Se rende felici le persone, questi sono tempi bui e se possiamo alleggerire un po’ il loro carico, allora lo accetterò”, ha detto Parker. Anche la produttrice Judy Craymer non ha escluso un altro film, ma ha ammesso che avrebbero dovuto accelerare il processo e non passare un altro decennio a prepararsi per un ritorno: “So che dovrebbe essere fatto molto più velocemente”, ha detto, perché altrimenti “saremo piuttosto vecchi”.
  • Josh Dylan (Young Bill) e Jeremy Irvine (Young Sam) hanno dovuto indossare parrucche per i loro ruoli, poiché avevano i capelli corti al momento delle riprese. Anche Christine Baranski ha indossato una parrucca marrone durante le riprese del film.
  • A Cher è stato originariamente offerto il ruolo di Tanya Wilkinson nel primo film, che ha rifiutato. È apparsa in questo film, ma in un ruolo diverso, su invito del suo ex agente e caro amico, Ron Meyer, che ora è a capo della Universal Pictures. Cher ha affermato che questa volta non le è stata nemmeno data la possibilità di rifiutare, poiché Meyer ha riattaccato il telefono subito dopo che lui l’ha esortata a farlo.
  • Le scene girate per il numero musicale “I Wonder (Departure)” cantato dalla Donna giovane (Lily James) prima di partire per la sua avventura greca sono state tagliate dal film finale, probabilmente a causa di vincoli di tempo o ritmo. La canzone è ancora presente nell’album della colonna sonora ed è inclusa come bonus nella versione home video.
  • Donna (Meryl Streep) ha gli occhi azzurri, mentre la sua giovane controparte (Lily James) ha gli occhi marroni.
  • I produttori hanno discusso l’idea di realizzare un terzo film. Amanda Seyfried ha detto che sarebbe stata a bordo per un altro film, ma ha messo in dubbio che ci siano abbastanza canzoni degli ABBA inutilizzate per una terza colonna sonora. Julie Walters, che si è ritirata dalla recitazione, ha detto che un terzo film di Mamma Mia sarebbe la sua sola e unica ragione per uscire dal pensionamento.
  • Tutti i dialoghi di Meryl Streep in “Mamma mia! Ci risiamo” sono cantati.
  • Cher e Meryl Streep, che interpretano madre e figlia in questo film, sono in realtà lontane cugine. Entrambe discendono da Sir Henry Percy e da sua moglie Lady Eleanor Neville, nati nel 1400.
  • Il cast di “Mamma mia! Ci risiamo” comprende tre vincitori dell’Oscar: Cher, Colin Firth e Meryl Streep; e tre candidati all’Oscar: Amanda Seyfried, Andy Garcia e Dame Julie Walters.
  • “Mamma mia! Ci risiamo” non specifica esplicitamente se Sky e Sophie si siano sposati tra Mamma Mia! (2008) e questo film o se siano solo compagni di vita. Tuttavia, è notevole che nessuno di loro indossi fedi nuziali, il che implica che i due non sono marito e moglie.
  • “Mamma mia! Ci risiamo” include cameo di membri degli ABBA: Björn Ulvaeus fa un cameo nel numero “When I Kissed the Teacher” come rettore di un college mentre Benny Andersson appare come pianista durante il numero di “Waterloo” e appare anche brevemente nella scena “When I Kissed the Teacher”.
  • “Mamma mia! Ci risiamo” costato 75 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 395.

La colonna sonora

  • La colonna sonora suonata durante “Mamma mia! Ci risiamo” è composta principalmente da canzoni presenti nel primo film e da canzoni degli ABBA inutilizzate.
  • L’album della colonna sonora conteneva una cover di “The Day Before You Came” cantata da Meryl Streep. La traccia è stata registrata solo perché era una delle canzoni degli ABBA preferite di Benny Andersson e Richard Curtis e Streep voleva cantarla, ma non è mai stata effettivamente in questo film poiché i testi sono troppo specifici per adattarsi alla storia.
  • La canzone degli ABBA “Hasta Mañana” sta suonando in sottofondo quando Bill e Rosie si riconciliano.
  • Sebbene “Fernando” sia uno dei più grandi successi degli ABBA – e anche uno dei singoli più venduti nella storia della musica – gli autori di entrambi i film di “Mamma Mia!” non riuscivano a trovare un modo per integrare una canzone incentrata su una (fittizia) rivoluzione messicana di un’era passata in un set musicale ambientato nella Grecia moderna. All’ultimo minuto, tuttavia, dopo che la sceneggiatura del sequel era quasi completata, hanno avuto l’idea che Fernando fosse il manager innamorato dell’hotel, così come l’amore perduto da tempo di Ruby. Ciò ha dato a Cher un numero appropriato per il gran finale per il suo personaggio Ruby, insieme all’opportunità di cantare uno dei pochi grandi successi degli ABBA non utilizzati in precedenza nel musical originale o nel primo film (o fino alla fine del sequel).
  • Poco prima che Sophie si riunisca con sua nonna, la band che si esibisce alla festa può essere ascoltata mentre suona la canzone “Hole In Your Soul” degli ABBA.

TRACK LISTING:

1. When I Kissed the Teacher (Lily James, Jessica Keenan Wynn, Alexa Davies & Celia Imrie) 3:01
2. I Wonder (Departure) (Lily James, Jessica Keenan Wynn & Alexa Davies) 4:29
3. One of Us (Amanda Seyfried & Dominic Cooper) 3:45
4. Waterloo (Hugh Skinner & Lily James) 2:48
5. Why Did It Have To Be Me? (Josh Dylan, Lily James & Hugh Skinner) 3:18
6. I Have a Dream (Lily James) 4:24
7. Kisses of Fire (Panos Mouzourakis) 2:29
8. Andante, Andante (Lily James) 4:00
9. The Name of the Game (Lily James) 4:45
10. Knowing Me, Knowing You (Jeremy Irvine, Lily James, Pierce Brosnan & Amanda Seyfried) 3:45
11. Angel Eyes (Christine Baranski, Julie Walters & Amanda Seyfried) 4:11
12. Mamma Mia (Lily James, Jessica Keenan Wynn & Alexa Davies) 2:39
13. Dancing Queen (Colin Firth, Stellan Skarsgård, Amanda Seyfried, Christine Baranski, Julie Walters & Pierce Brosnan) 3:41
14. I’ve Been Waiting For You (Amanda Seyfried, Christine Baranski & Julie Walters) 3:17
15. Fernando (Cher & Andy Garcia) 3:59
16. My Love, My Life (Amanda Seyfried, Lily James & Meryl Streep) 3:49
17. Super Trouper (Cher, Meryl Streep, Christine Baranski, Julie Walters, Pierce Brosnan, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Andy Garcia, Amanda Seyfried, Dominic Cooper, Lily James, Jessica Keenan Wynn, Alexa Davies, Josh Dylan, Jeremy Irvine & Hugh Skinner) 3:51
18. The Day Before You Came (Meryl Streep) 5:29

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →