Michael Jackson nei videogiochi: ritrovato un video live-action di un vecchio videogame SEGA

Un vecchio master rinvenuto per caso in un mercatino rivela immagini di Michael Jackson pilota spaziale in un vecchio simulatore SEGA anni novanta da sala giochi.

Michael Jackson ha recitato in un vecchio e perduto videogioco SEGA, a dimostrarlo un video pubblicato su YouTube che mostra alcuni filmati live-action con Michael Jackson pilota spaziale apparso in un vecchio gioco arcade della nipponica SEGA datato 1993 e intitolato Scramble Training.

Questo particolare videogioco era stato realizzato su laserdisc e rilasciato per sale giochi ed parchi divertimenti nel 1993; il gioco che girava su un cabinato AS-1 o Advanced System-1 era un simulatore di movimento interattivo sviluppato all’inizio degli anni ’90 e rilasciato all’inizio del 1993 con la creazione di filmati interattivi per attrazioni di parchi a tema. I filmati in questione erano curati dal mago degli effetti speciali Douglas Trumbull i cui crediti includono classici come 2001: Odissea nello spazio, Incontri ravvicinati del terzo tipo, Star Trek (1979) e Blade Runner e un paio di questi filmati hanno visto la collaborazione di Michael Jackson, che immaginiamo si sarà divertito un mondo. Questo simulatore è diventato una delle caratteristiche distintive delle grandi strutture di divertimento di Sega negli anni ’90 tra cui Joypolis parks, Sega World venues e Sega VirtuaLand.

“Scramble Training” era un’attrazione cinematografica interattiva con grafica computerizzata 3D pre-renderizzata e consentiva ad un massimo di otto giocatori di interagire con il gioco. Michael Jackson forniva la sua voce fuori campo, la sua presenza in sequenze di video full-motion (FMV) live-action e anche la musica di Jackson veniva utilizzata come colonna sonora. Nel gioco, che prendeva ispirazione da attrazioni pionieristiche come Star Tours e Back To The Future: The Ride, i giocatori assumono il ruolo di nuovi piloti in una missione di addestramento nella loro astronave da otto unità. Il loro addestratore di volo è il comandante Jackson e li guida attraverso la missione. Usando il joystick e i doppi pulsanti di ogni sedile, i giocatori sono in grado di abbattere veicoli spaziali in arrivo e altri ostacoli.

Oltre a Michael Jackson in “Scramble Training”, sull’AS-1 girava anche Megalopolis: Tokyo City Battle, corto di fantascienza concepito come un’esperienza di simulazione animata in 3D e CGI, che nelle versioni per il mercato occidentale includeva Michael Jackson nella sequenza di apertura nei panni del Comandante della Megapolice. La storia era ambientato in un Tokio di metà XXII secolo i cui resti sotterranei di un vetusto passato sono diventati un rifugio per terroristi; si tratta del primo lavoro dell’autore di videogiochi Tetsuya Mizuguchi che poi realizzerà titoli come Sega Rally 2, Space Channel 5, Rez e Lumines. Un terzo filmato che girava sull’AS-1, questo realizzato senza la collaborazione di Michael Jackson, era Muggo!, un’avventura spaziale che trasportava il pubblico sull’astronave di un pilota spaziale scontroso ma affabile, mentre cerca la sua “vendetta” contro un secondo velivolo rivale.

Il master originale di “Scramble Training” è stato scoperto in un mercatino di automobili nel Regno Unito da un parente di un ex dipendente di Sega Amusements Europe, che ha acquisito un nastro digitale D-2 etichettato “Sega AS-1 (Michael Jackson Vers)” da collezionista senza nemmeno sapere cosa contenesse.

Michael Jackson ha anche creato un proprio franchise videoludico basato sul film Moonwalker del 1988 con giochi sviluppati da SEGA (per sale giochi e Mega Drive/Genesis) e U.S. Gold (per home computer), la trama dei vari giochi segue, come nel film, Michael in missione che utilizza varie abilità legate alla musica e alla danza per salvare i bambini rapiti dal malvagio “Mr. Big”. I giochi incorporavano versioni sintetizzate di brani come “Beat It” e “Smooth Criminal”.

Altre collaborazioni con SEGA hanno visto Michael Jackson collaborare alle musiche di Sonic the Hedgehog 3; nei videogiochi musicali “Space Channel 5” e nel sequel “Space Channel 5: Part 2”, Jackson appare in un piccolo ruolo nei panni di “Space Michael”, le cui fattezze, voce e abilità nel canto e nella danza in battaglia sono fornite da Jackson. In “Space Channel 5: Part 2”, il ruolo di Jackson si amplia e Space Michael diventa il nuovo comandante del quartier generale di Space Channel 5. Nel 2010 è stato pubblicato Michael Jackson: The Experience, videogioco musicale basato sulla musica e sulle canzoni di Jackson, e nel 2011 doveva uscire, poi cancellato, Planet Michael, un MMORPG basato sulla musica di Jackson e sui suoi passi di danza, il gameplay avrebbe aderito al credo di Jackson sula nonviolenza e la storia si sarebbe svolta nell’Entropia Universe, un universo virtuale online multigiocatore di massa progettato dalla società di software svedese MindArk.

Fonte: GamesRadar / SegaRetro / GamingAlexandria

Ultime notizie su videogiochi

Tutto su videogiochi →