• Film

Milla Jovovich e Paul W.S. Anderson per l’adattamento di “In The Lost Lands” di George R.R. Martin

Milla Jovovich e Paul W.S. Anderson tornano a far squadra per adattare il racconto Nelle terre perdute (In The Lost Lands) di George R.R. Martin.

Milla Jovovich e Paul W.S. Anderson tornano a far squadra dopo il recente adattamento del videogioco Monster Hunter. Il sito Deadline riporta che l’attrice e il regista, marito e moglie, adatteranno il racconto Nelle terre perdute (In The Lost Lands) di George R.R. Martin.

Il sito Bloody Disgusting riporta che Anderson ha reclutato Jovovich e il Dave Bautista di Guardiani della galassia per la sua prossima avventura fantasy basata su un racconto del 1982 dal creatore della saga “Cronache del ghiaccio e del fuoco”, da cui è stata tratta l’acclamata e pluripremiata serie tv Il trono di spade.

Il film segue Grey Alys (che sarà interpretato da Jovovich), una potente e temibile maga che viene assunta da una regina che è in cerca del dono di mutaforma. Gray deve avventurarsi nel deserto delle Terre Perdute per adempiere agli ordini della regina. Ma mentre si imbarca nella pericolosa ricerca con Boyce, il vagabondo di Bautista, deve affrontare molte sfide e ostacoli. Nella sua avventura, Gray deve usare l’inganno e la forza per portare a termine il compito di cui è stata incaricata.

“In the Lost Lands” è stato annunciato per la prima volta nel 2015, ma poi il progetto poi si è arenato, ma ora sembra che stia facendo di nuovo passi nella giusta direzione con Anderson che ha scritto la sceneggiatura, Jeremy Bolt (Resident Evil), Anderson, Jovovich, Bautista e Jonathan Meisner sono i produttori insieme a Constantin Werner e Dream Bros Entertainment.

Nel frattempo, George R.R. Martin è ancora impegnato a scrivere “The Winds of Winter”, il sesto capitolo della sua serie fantasy “Cronache del ghiaccio e del fuoco”. Martin spera di terminare la stesura del tanto atteso romanzo quest’anno, anche se ammette di avere ancora “centinaia di pagine in più da scrivere per portare il romanzo a una conclusione soddisfacente”.

Anderson e Jovovich hanno portato il videogioco Resident Evil sul grande schermo con grande successo generando un franchise da 6 film e oltre un miliardo e 200 milioni di dollari d’incasso globale. I crediti di Anderson includono anche il Mortal Kombat anni novanta con Christopher Lambert, l’horror fantascientifico Punto di non ritorno, il crossover Alien vs. Predator e il remake Death Race.

I Video di Cineblog