• Film

Millie Bobby Brown e Henry Cavill in Enola Holmes 2, è ufficiale

Netflix ufficializza il ritorno di Millie Bobby Brown e Henry Cavill, il sequel è in lavorazione con il team dell’origjnale.

Netflix ha ufficializzato il ritorno di Millie Bobby Brown e Henry Cavill in Enola Holmes 2, sequel attualmente in lavorazione del lungometraggio che ha narrato le avventure di Enola Holmes, la sorella del più grande detective del mondo, l’iconico Sherlock Holmes interpretato da Henry Cavill.

“Non vedo l’ora di collaborare di nuovo con la mia famiglia di Enola Holmes!” Ha detto Brown. “Enola occupa un posto speciale nel mio cuore: è forte, senza paura, intelligente e coraggiosa. Non vedo l’ora che i fan vedano come prosegue il suo viaggio!”.

Tornano anche il regista premiato con l’Emmy e il BAFTA Harry Bradbeer (“Fleabag”, “Killing Eve”) e lo sceneggiatore Jack Thorne (“Wonder”, “Queste oscure materie”), che ha scritto il primo film.

La trama del film originale, basato sull’amata serie di libri della scrittrice Nancy Springer, seguiva la sorella minore di Sherlock che parte alla ricerca della madre scomparsa, interpretata da Helena Bonham Carter. Durante il suo viaggio, Enola si rivela una brillante detective, in grado di competere con il suo geniale fratello, arrivando a svelare un complotto ai danni di un giovane marchese interpretato da Louis Partridge, attore visto nei panni di Piero de’ Medici nella serie tv I Medici. Uscito a livello globale su Netflix lo scorso anno, si stima che 76 milioni di famiglie si siano sintonizzate su “Enola Holmes” nei primi 28 giorni di programmazione.

Il regista Harry Bradbeer in una precedente intervista con il sito Decider ha parlato di un potenziale franchise che potrebbe includere altri cinque film di Enola Holmes che potrebbero raccontare la famiglia disfunzionale degli Holmes e che si spingerebbero in uno scenario posto temporalmente all’inizio del XX secolo. “Andremo avanti, cose come quella vettura a tre ruote – che è stata una cosa adorabile che abbiamo scoperto – per trovare i nostri personaggi che giocano con alcuni nuovi aggeggi, ad un certo punto all’inizio del XX secolo…Chissà quali altre sfide usciranno da questo periodo davvero inquieto e produttivo”.

Fonte: Collider

I Video di Cineblog