No Time To Die: la data di uscita del nuovo Bond slitta al 2021

MGM, Universal e i produttori di Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, hanno annunciato il rinvio dell’uscita di “No Time To Die” al 2021.

L’atteso Bond numero venticinque, ultima volta di Daniel Craig nei panni dell’iconico 007, non è rimasto immune agli slittamenti a cascata annunciati in questi ultimi mesi in cui la pandemia di Covid-19 ha tenuto banco e preoccupato il mondo. MGM e Universal hanno annunciato il posticipo della data di uscita di No Time To Die dal 20 novembre 2020 al 2 aprile 2021.

La notizia dello slittamento è stata riportata dal sito Variety: “MGM, Universal e i produttori di Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, hanno annunciato oggi che l’uscita di ‘No Time To Die,’ il 25° film della serie di James Bond, sarà rimandato al 2 aprile per essere visto dal pubblico nei cinema di tutto il mondo. Capiamo che il ritardo sarà una delusione per i nostri fan, ma ora non vediamo l’ora di condividere ‘No Time To Die’ il prossimo anno”.

Il film è diretto da Cary Joji Fukunaga e nella storia “Bond ha lasciato il servizio attivo e si sta godendo una vita tranquilla in Giamaica. La sua pace è di breve durata quando il suo vecchio amico Felix Leiter della CIA si presenta chiedendo aiuto. La missione di salvare uno scienziato rapito si rivela molto più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso criminale armato di una nuova e pericolosa tecnologia “. Secondo quanto riferito la “tecnologia” in questione sarà basata sulla guerra genetica.

“No Time to Die” ha un budget di produzione di oltre 200 milioni di dollari esclusi i costi di marketing e promozione. Secondo quanto riferito, lo studio ha perso milioni quando ha accantonato il film all’inizio del 2020 e dato l’appeal globale di Bond, per poter realizzare un minimo di profitto certo lo studio ha preferito rinviare ancora il film fino a quando il pubblico di tutto il mondo si sentirà abbastanza al sicuro da tornare al cinema.

Il film vede il ritorno di Daniel Craig nei panni di Bond, Lea Seydoux (Madeleine Swann), Ralph Fiennes (“M”), Naomie Harris (Moneypenny), Ben Whishaw (“Q”), Rory Kinnear (Tanner), Christoph Waltz (Blofeld), Jeffrey Wright (Felix Leiter). I nuovi membri del cast includono Dali Benssalah, Billy Magnussen, David Dencik, Lashana Lynch e Rami Malek nel ruolo dell’antagonista principale Safin.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su James Bond

Tutto su James Bond →