• Film

Orphan: Isabelle Fuhrman torna per il prequel “Esther”

L’attrice Isabelle Fuhrman torna nei panni di Esther Coleman per un prequel del thriller psicologioco “Orphan” del 2009.

In molti ricorderanno il thriller psicologico Orphan di Jaume Collet-Serra che nel 2009 ha visto protagonista l’attrice Isabelle Fuhrman nei panni di Esther Coleman, una psicopatica ultratrentenne che si spaccia per una bambina di 9 anni e si insinua in una famiglia adottiva con esiti terrificanti. Il sito Variety riporta che Fuhrman tornerà al ruolo di “Orphan” in un prequel dal titolo Esther con l’attrice che sarà anche produttrice associata del progetto.

“Esther” non vedrà il ritorno di Collet-Serra alla regia, ma sarà diretto dallo specialista in horror William Brent Bell, tra i suoi crediti i found footage horror L’altra faccia del diavolo e La metamorfosi del male  e più recentemente i thriller-horror The Boy e The Boy II con protagonista la bambola Brahms. Bell dirigerà “Esther” da una sceneggiatura di David Coggeshall all’attivo per lui il sequel horror The Haunting in Connecticut 2: Ghosts of Georgia e la serie tv antologica Lore. La trama di “Esther” mostrerà le origini del personaggio di Fuhrman quando è uscita per la prima volta da una struttura psichiatrica russa ed era conosciuta con il suo vero nome, Lena Klammer.

Il film originale prodotto da Leonardo DiCaprio ha diviso la critica ma è andato bene al botteghino con 78 milioni di dollari incassati nel mondo da un budget di 20 milioni. “Orphan” era incentrato su una coppia sposata, Kate (Vera Farmiga) e John Coleman (Peter Sarsgaard), in crisi dopo la morte alla nascita della loro terzogenita. Per far fronte ad una depressione che sta devastando Kate che nel frattempo abuda di alcol, la coppia decide di adottare un’orfana russa di 9 anni di nome Esther (Fuhrman) che si scoprirà essere in realtà una instabile e pericolosa 33enne con un disturbo ormonale che blocca la sua crescita e le dà l’aspetto di una ragazzina.

I Video di Cineblog