• Film

Prisoners of the Ghostland: trailer e tutte le anticipazioni sul film con Nicolas Cage

Tutte quello che c’è da sapere su Prisoners of the Ghostland, il nuovo film del regista giapponese Sion Sono con protagonista Nicolas Cage.

Prisoners of the Ghostland è il nuovo bizzarro action-horror del giapponese Sion Sono, regista di Suicide Club, Tokyo Tribe e Tokyo Vampire Hotel. L’intrigante mash-up di thriller western, samurai e post-apocalittico di Sion Sono è un’astuta parodia del viaggio del mitico eroe. Protagonista del film Nicolas Cage nei panni di criminale che entra spavaldo in una terra desolata popolata da temibili pistoleri, spadaccini letali, fantasmi vendicativi e uno squilibrato culto del deserto.

Trama e cast

La trama ufficiale: Nella pericolosa città di frontiera di Samurai Town, dove uno spietato rapinatore di banche (Nicolas Cage) viene tirato fuori di prigione dal ricco signore della guerra il Governatore (Bill Moseley), la cui nipote adottiva Bernice (Sofia Boutella) è scomparsa. Il Governatore offre al prigioniero la sua libertà in cambio del recupero della fuggitiva. Legato ad un abito di pelle che si autodistruggerà entro tre giorni, il bandito parte per un viaggio alla ricerca della giovane donna e del suo percorso verso la redenzione.

Il cast è completato da Nick Cassavetes, Tak Sakaguchi, Jai West, Takato Yonemoto, Narisa Suzuki, Charles Glover, Grace Santos, Canon Nawata, Shin Shimizu, Saki Ohwada, Jeffrey Rowe e Yurino.

Prisoners of the Ghostland – trailer e video

Primo trailer in lingua originale pubblicato l’11 agosto 2021

Curiosità

  • Sion Sono dirige “Prisoners of the Ghostland” da una sceneggiatura scritta dagli attori Aaron Hendry (Bedevil – Non installarla, Teen Wolf) e Reza Sixo Safai (A Girl Walks Home Alone at Night, The Loner) che ha trascorso 17 anni nel tentativo dio realizzare il film. Hendry è alla sua prima sceneggiatura mentre Safai ha già scritto e diretto l’action Sabotage (2009) e scritto la storia del crime d’azione The Loner del 2016 in cui ha anche recitato.
  • “Prisoners of the Ghostland” segna la quarta collaborazione tra Nicolas Cage e XYZ Films dopo l’acclamata commedia horror Mom and Dad (2017), il cult Mandy (2018) e l’adattamento di Lovecraft Il colore venuto dallo spazio (2019).
  • Il film è stato ritardato di un anno perché il regista Sion Sono ha avuto un infarto. Dopo il malore di Sono, Nicolas Cage ha pensato fosse meglio per la storia e anche per la salute di Sono spostare la produzione dal Messico al Giappone, a quel punto sia Imogen Poots che Ed Skrein hanno abbandonato il film.
  • Sion Sono ha chiamato Nicolas Cage “La persona più semplice con cui abbia mai lavorato, mi ha riportato in vita”.
  • Nicolas Cage ha incontrato la sua quinta moglie durante le riprese.
  • Sion Sono ha chiamato Cuore selvaggio (1990) il suo film preferito di Nicolas Cage e più in generale fonte di ispirazione per il suo lavoro.
  • Il film è stato descritto come il più sfrenato mai interpretato da Nicolas Cage che a questo proposito ha dichiarato: “Si, potrebbe essere il film più sfrenato che abbia mai fatto, e questo già dice qualcosa”. Ma Sion Sono non è d’accordo e ha indicato egualmente sfrenato il suo film preferito di Cage, Cuore selvaggio e aggiungendo: “Ci sono samurai, ci sono ninja e anche i fantasmi fanno parte della storia…Preferirei lasciare questa scelta al pubblico. Tuttavia so che Nicolas Cage ha fatto molti grandi lavori e anche alcuni lavori sono sfrenati. Se il pubblico pensa che questo sia il film più sfrenato che abbia mai realizzato, il film più pazzo che abbia mai realizzato, allora sarei davvero felice di sentirlo.”
  • Sofia Boutella ha sostituito Imogen Poots e Nick Cassavetes ha sostituito Ed Skrein.
  • L’Hero di Nicolas Cage è un mix di altri due personaggi dell’attore: Sailor Ripley di “Cuore Selvaggio” e il Castor Troy di Face/Off – Due facce di un assassino.
  • Il film segna la prima collaborazione di Nicolas Cage e Nick Cassavetes dai tempi di “Face/Off – Due facce di un assassino” (1997).
  • Questo è il quarto film di Nicolas Cage con “Ghost” nel titolo dopo Ghost Rider (2007), Ghost Rider – Spirito di vendetta (2011) e Pay the Ghost – Il male cammina tra noi (2015).
  • Con questo film Nicolas Cage continua la sua serie di pellicole consecutive presentate al Stiges Film Festival: Cane mangia cane (2016), Mom and Dad (2017), Mandy (2018) e Il colore venuto dallo spazio (2019).
  • Jiu Jitsu (2020), Willy’s Wonderland (2021) e Prisoners of the Ghostland (2021) sono tre film di Nicolas Cage di fila che sono stati rilasciati con annessi fumetti ufficiali.
  • Il film è stato selezionato e presentato in anteprima al Sundance Film Festival, altri film di Nicolas Cage presentati in anteprima al Sundance includono Stregata dalla luna (1987) e Mandy (2018)
  • Nicolas Cage e Sofia Boutella erano nel documentario Love, Antosha del 2019.
  • Questo è il decimo film horror di Nicolas Cage dopo Stress da vampiro (1988), Il prescelto (2006), L’ultimo dei Templari (2011), Drive Angry (2011), Pay the Ghost (2015), Mom and Dad (2017), Mandy (2018), Il colore venuto dallo spazio (2019) e Willy’s Wonderland (2021). L’elenco non include gli adattamenti di Ghost Rider né thriller come 8mm – Delitto a luci rosse (1999), Al di là della vita (1998) o thriller sovrannaturali come Segnali dal futuro (2009) e Left Behind (2014).

Chi è Sion Sono?

Sion Sono è un regista, scrittore e poeta giapponese. Nato nella Prefettura di Aichi nel 1961, ha iniziato la sua carriera lavorando come poeta prima di muovere i primi passi nella regia cinematografica. Da studente ha girato una serie di cortometraggi in Super 8 ed è riuscito a realizzare i suoi primi lungometraggi tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, in cui ha anche recitato. Il film che lo ha aiutato a raggiungere un pubblico internazionale più ampio e ad affermarsi come regista di culto è Love Exposure uscito nel 2008. Ai no mukidashi è la prima puntata della Trilogia dell’odio di Sono seguito da Cold Fish (2010) e si conclude con Colpevole di romanticismo (2011). I film di Sion Sono spesso raccontano storie di adolescenti socialmente emarginati o giovani adulti che finiscono per impegnarsi in attività che comportano omicidi, abusi sessuali e comportamenti criminali. I film di Sono nella maggior parte dei casi contengono scene piene di violenza grafica e sangue che riecheggiano la lunga tradizione anime e pinku eiga (film low budget di genere erotico softcore) del cinema giapponese.

  • Sua moglie, Megumi Kagurazaka, è un’attrice. Ha recitato in nove dei suoi film, tra cui Cold Fish (2010), Guilty of Romance (2011), Himizu (2011), Kibô no kuni (2012) e Why Don’t You Play in Hell? (2013).
  • Fu ammesso all’Università di Berkeley dove rimase per 15 mesi. Tuttavia non ha mai studiato perché passava il tempo a guardare film.
  • Ama Mahler, Beethoven e Mozart.
  • Gli piacciono i film di John Cassavetes e Rainer Werner Fassbinder.
  • La moglie di Sono, l’attrice Megumi Kagurazaka, ha dato alla luce il loro primo figlio il 2 febbraio 2020.
  • Ha subito un attacco di cuore il 7 febbraio 2019 nella sua residenza di Shinjuku a Tokyo.
  • Sion Sono sui film giapponesi: “Non mi piacciono in generale, non mi piacciono perché quasi tutti i film giapponesi sono drammi d’amore, drammi tristi e…film sulla malattia.”
  • Sion Sono sul futuro dei film di fantascienza giapponesi (tokusatsu): “Tutto quello che posso dire è che se stai cercando di competere con Hollywood perdi in partenza. Penso che il tokusatsu sia l’unica cosa che può stare sullo stesso campo di gioco di Hollywood. Massimizzare il tokusatsu è la strada saggia da percorrere, e non inseguire Hollywood. “

Il fumetto ufficiale

Patriot Comic Books ha pubblicato il fumetto “Prisoners of the Ghostland” ispirato al film. Nicolas Cage e Nick Cassavetes sono due famigerati fuorilegge che eseguono un’elaborata rapina in banca in una città stilizzata che incontra l’est e l’ovest. Ma, quando il suo complice diventa completamente psicotico, Cage deve decidere se vuole scappare o avere sangue innocente sulle sue mani.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Joseph Trapanese (The Raid – Redenzione, Oblivion, Straight Outta Compton, Robin Hood – L’origine della leggenda).

TRACK LISTINGS:

1. Ghostland 7:07
2. Governor 7:58
3. Bicycle Ride 5:18
4. Arrival 5:46
5. Bernice 3:04
6. The Robbery 13:08
7. Radioactive 3:03
8. You Command All Time 1:27
9. Alas Poor Yorick 5:50
10. Psycho 3:13
11. Animal Farm 8:13
12. We Are Free 5:26
13. Gunslinger Likes Company 4:14

Foto e poster