• Film

Star Trek 4: il regista de “L’ira di Khan” ha presentato una storia alla Paramount

Nicholas Meyer regista di Star Trek II e Star Trek VI ha scritto e presentato a Paramount un trattamento per un potenziale Star Trek 4.

Nicholas Meyer, regista di Star Trek II – L’ira di Khan e Star Trek VI – Rotta verso l’ignoto, nonché sceneggiatore di Star Trek IV – Rotta verso la Terra ha scritto un trattamento per uno Star Trek 4 che a quanto riporta il sito TrekMovie.com avrebbe già presentato alla Paramount. Il trattamento di Meyer è solo l’ultimo di diversi altri progetti in essere tra cui uno annunciato a luglio dello scorso anno sviluppato da Robert Salin, il produttore de “L’ira di Khan”.

Meyer aveva recentemente lavorato allo sviluppo di una serie tv prequel de “L’ira di Khan” incentrata su Khan Noonien Sighn e il suo equipaggio durante il lungo periodo di esilio su Ceti Alpha V, prima della fuga che porterà alla morte prima di Spock e poi del figlio di Kirk. In un’intervista con TrekMovie.com, Meyer ha rivelato che lui e il produttore di “Rotta verso l’ignoto”, Steven Charles Jaffe, hanno presentato un potenziale “Star Trek 4” alla Paramount.

Il mio partner Steven-Charles Jaffe e io abbiamo scritto un intero trattamento e un piano per un film di Star Trek. Non abbiamo scritto un intero script. Abbiamo scritto un trattamento molto dettagliato e un intero documento di presentazione con illustrazioni. È una cosa molto completa. E prima l’abbiamo portato ad Alex Kurtzman, poi lo abbiamo portata a J.J. [Abrams], e poi l’abbiamo portato a Emma Watts alla Paramount….Era una proposta dettagliata per quello che avrebbe potuto essere un film, o poteva essere una serie, o poteva essere un film che portava ad una serie o una serie che porta ad un film…Potrebbe essere una serie di film. Sì, assolutamente…Questo era un pezzo indipendente dell’universo di Star Trek basato su buchi nella cronologia, che avrebbero consentito l’inserimento di materiale originale.

Paramount attualmente è impegnato con Star Trek su due fronti: sul piccolo schermo alle ben accolte serie tv live-action Star Trek: Picard e Star Trek: Discovery si sono affiancate le serie animate Star Trek: Lower Decks e Star Trek: Prodigy, mentre sul grande schermo nel frattempo è stato accantonato lo “Star Trek” di Noah Hawley (Fargo, Legion) che pare avesse al centro della trama un conflitto incentrato su un virus mortale, mentre è ancora in ballo lo “Star Trek” di Quentin Tarantino, un intrigante azzardo scritto da Mark L. Smith (Revenant – Redivivo) che Tarantino ha già anticipato che non dirigerà; inoltre c’è un plot con viaggio nel tempo che riunirebbe due membri del cast del reboot di J.J. Abrams, Chris Hemsworth e Chris Pine nei panni di padre e figlio, progetto che nel frattempo ha perso la regista S.J. Clarkson e più recentemente è stato annunciato che la scrittrice di “Discovery”, Kalinda Vazquez, sta lavorando ad una nuova sceneggiatura di “Star Trek” che sarà basata su un’idea originale.

I Video di Cineblog