Star Trek: le ceneri dello Scotty di James Doohan sono state portate nello spazio

Un astronauta della navicella spaziale Dragon ha portato sulla stazione spaziale internazionale le ceneri di James Doohan, lo Scotty di Star Trek.

Il franchise cinematografico di Star Trek sta vivendo attualmente un’impasse nonostante ci siano diversi progetti in essere tra cui un film di Tarantino, mentre in tv Star Trek gode di ottima salute con le serie tv “Discovery” giunta alla sua terza stagione e rinnovata per una quarta, Star Trek: Picard già rinnovato per una seconda e terza stagione, la serie animata Star Trek: Lower Decks in arrivo su Amazon Prime e una serie di spin-off in arrivo: Short Treks, Strange New Worlds e Section 31.

Uno dei personaggi più amati del franchise Star Trek è senza dubbio lo Scotty di James Doohan, interpretato nella trilogia reboot di J.J. Abrams da Nicolas Pegg, Doohan ha interpretato l’ufficiale ingegnere capo dell’astronave Enterprise sin dal secondo episodio, “Oltre la galassia”, della serie Classica apparendo poi nei primi sette film di Star Trek e in un episodio (Relic) della serie Star Trek: The Next Generation.

Ora apprendiamo dal sito Deadline che un’astronauta ha portato con sé le ceneri di Doohan quando ha visitato la Stazione Spaziale Internazionale.

L’imprenditore Richard Garriott, 59 anni, ha introdotto di nascosto le ceneri di Doohan sulla ISS nel 2008 durante una missione di 12 giorni come astronauta privato. È stato sostenuto dal figlio di Doohan, Chris, che ha detto che il desiderio di suo padre era quello di arrivare alla ISS. La richiesta fu rifiutata per altri due viaggi, costringendo Garriott a intraprendere mezzi clandestini per ottenere le ceneri a bordo. Garriott ha preso un biglietto con la foto di Doohan e alcune delle sue ceneri, che sono state laminate e nascoste sotto il rivestimento del pavimento del modulo Columbus della stazione spaziale.

Nato in Canada e cresciuto nell’Ontario, Doohan ha partecipato allo sbarco in Normandia, come membro della Royal Canadian Artillery. La carriera televisiva inizia con il personaggio di Phil Mitchell nella serie tv di fantascienza Jason of Star Command (1953) mentre l’esordio cinematografico è nella commedia Letti separati (1963) in un ruolo non accreditato. Nel 1984 crea il linguaggio Klingon insieme a Marc Okrand; nel 1993 interpreta Damon Warwick nella soap opera Beautiful; nel 2004  ottiene una stella sulla Hollywood Walk of Fame,;nel 1999 è nel cast della commedia Il Duca e nel 2005, dopo 6 anni di assenza dagli schermi, torna per interpretare un ultimo ruolo nel film horror Skinwalker: Curse of the Shaman. Doohan è morto il 20 luglio 2005 all’età di 85 anni.

I Video di Cineblog