• Film

The Adam Project: la colonna sonora del film Netflix con Ryan Reynolds

Tutto quello che c’è da sapere su “The Adam Project”, l’avventura fantascientifica con Ryan Reynolds su Netflix dall’11 marzo 2022.

Dall’11 marzo 2022 in esclusiva su Netflix The Adam Project, l’avventura fantascientifica con viaggio nel tempo diretta dal regista Shawn Levy (Una notte al museo). Levy torna a collaborare con Ryan Reynolds dopo la divertente commedia d’azione Free Guy – Eroe per gioco e stavolta il regista punta tutto su suggestioni anni ottanta ispirandosi agli amati film per ragazzi della Amblin entertainment di Steven Spielberg.

Trama e cast

La trama ufficiale: Adam Reed (Walker Scobell), 13 anni, e ancora in lutto per la morte improvvisa di suo padre un anno prima, una notte entra nel suo garage e trova un pilota ferito (Ryan Reynolds) che si nasconde lì. Questo misterioso pilota si rivela essere la versione più vecchia di se stesso proveniente dal futuro, dove il viaggio nel tempo è agli albori. Ha rischiato tutto per tornare indietro nel tempo in una missione segreta. Insieme devono iniziare un’avventura nel passato per trovare il padre (Mark Ruffalo), sistemare le cose e salvare il mondo. I tre che lavorano insieme, Adam sia giovane che adulto, fanno i conti con la perdita del padre e hanno la possibilità di curare le ferite che li hanno plasmati. Aggiungendo alla sfida della missione, i due Adam scoprono che non si piacciono molto e, se vogliono salvare il mondo, dovranno prima capire come andare d’accordo.

Il cast del film include anche Jennifer Garner, Zoe Saldana, Catherine Keener, Lucie Guest, Alex Mallari Jr., Walker Scobelle, Mellanie Hubert, Ellie Harvie, Ben Wilkinson, Braxton Bjerken, Walker Scobell, Milo Shandel, Esther Ming Li, Jessica Bodenarek e Kasra Wong.

The Adam Project – trailer e video

Primo teaser trailer italiano pubblicato l’11 febbraio 2022

Video anteprima Netflix Super Bowl pubblicato il 14 febbraio 2022

Prima clip in lingua originale pubblicata il 22 febbraio 2022

Secondo trailer italiano pubblicato il 1° marzo 2022

Curiosità

  •  Lo sviluppo di “The Adam Project” è iniziato nel 2012; il progetto era originariamente intitolato My Name Is Adam, e ad un certo punto Tom Cruise era a bordo per il ruolo poi andato a Ryan Reynolds. Dopo quasi dieci anni di inattività del film, Netflix ha acquisito i diritti di “The Adam Project” nel 2020 e ha designato Shawn Levy come regista. Shawn Levy oltre a dirigere è co-produttore del film con Reynolds.
  • “The Adam Project” è scritto da Jonathan Tropper, creatore delle serie tv Banshee e Warrior che ha lavorato su bozze precedenti scritte da Mark Levin, Jennifer Flackett e T.S. Nowlin. i crediti di Trooper includono anche l’adattamento del suo racconto ”This Is Where I Leave You” portato sul grande schermo proprio dal regista Shawn levy nell’omonima commedia del 2014.
  • Mark Ruffalo e Jennifer Garner sono stati l’interesse amoroso l’uno dell’altra in 30 anni in un secondo (2004).
  • Catherine Keener e Mark Ruffalo hanno già recitato in Nel paese delle creature selvagge (2009) e Tutto può cambiare (2013).
  • Mark Ruffalo e Zoe Saldana hanno già recitato in Teneramente folle (2014), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019).
  • Ryan Reynolds e Catherine Keener erano già apparsi insieme come doppiatori nel franchise dei Croods della DreamWorks Animation.

Dichiarazioni e interviste

Durante un’intervista con Variety, Ryan Reynolds ha paragonato “The Adam Project” ai film per ragazzi degli anni ’80 come E.T., Ritorno al futuro e I Goonies e ai primi anni della società di produzione di Steven Spielberg, la Amblin Entertainment.

Sembrava uno di quei grandi film che sono dei desideri esauditi con una posta in gioco enorme e un concetto alto, ma parlava anche di qualcosa di molto personale, che è un po’ quello che amavo dei film negli anni ’80 – quello che amavo di ‘E.T.’ e “Ritorno al futuro” e tutto ciò che ha fatto Amblin [di Steven Spielberg]… “I Goonies”. Sembrava che fosse una sorta di richiamo a quel tipo di regia e nel periodo in cui viviamo in questo momento, sembrava opportuno… Penso sempre al modello di Mary Pickford, che è farli ridere, farli piangere e poi riportali alle risate. Se riesci a farlo, hai realizzato qualcosa che vale la pena guardare.

Immagini e video dai social media

Tramandare la conoscenza degli uccelli e delle api a mio figlio in #TheAdamProject, @VancityReynolds. Aveva chiaramente un po’ di difficoltà a seguire perché stavo usando gli elefanti e le galline per cercare di aggiungere un po’ di spinta alla storia d’amore.

Gamora, Elektra, Hulk, Deadpool e il tizio che alla fine interpreterà Deadpool…Se #TheAdamProject è una frazione bella, divertente e selvaggia di quanto lo è stato da girare, allora immagino che abbiamo davvero tirato fuori qualcosa di particolare. Grazie Netflix e Skydance e la mia anima gemella spirituale e cinematografica Shawn Levy- Inoltre, un abbraccio persistente e spiacevolmente indulgente alla mia bellissima città natale di #Vancouver. E in particolare, l’intero equipaggio di #TheAdamProject che ha portato la nave in porto quattro giorni prima del previsto! ❤️❤️❤️ ?: @doanegregory

Adoro lavorare con @alexmallarijr su #TheAdamProject. Vengo da Vancouver, ma Alex mi dice che questo è il tradizionale saluto di amore e amicizia di Toronto. Mi piace conoscere le culture grezze e inesplorate di quella città unica.

Anch’io ho un amico con cui lavoro. Ma non importa quanto lo faccia arrabbiare, rimane della stessa taglia. @markruffalo

Vi presento @Walker.Scobell. Questo ragazzo innocente interpreta me a 12 anni nel mio prossimo film su @netflix. E poiché prende sul serio il suo lavoro, il ruolo ha richiesto ricerche significative. Non importa cosa, è TROPPO giovane per conoscere questo monologo a memoria. #Precious #TheAdamProject @slevydirect

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “The Adam Project” sono del compositore Rob Simonsen (Adaline, Foxcatcher, Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse, Captive State, Ghostbusters: Legacy).
  • La colonna sonora include i brani: “Gimme Some Lovin” di The Spencer Davis Group, “Let My Love Open the Door” di Pete Townshend, “Let It Be” di Matt Berninger, “Time After Time” di Neil Archer, “Good Times Bad Times” di Led Zeppelin, “Foreplay / Long Time” di Boston, “40 Years Young” di Muzak Orchestra.

TRACK LISTINGS:

1. The Adam Project 4:55
2. Hallway 0:38
3. Make Good Choices 2:09
4. Forest 2:25
5. Hawking, Zip It 4:42
6. Plan A 1:53
7. You Can Be a Real Jerk 1:21
8. Who’s This? 1:49
9. Tell Him 1:45
10. Find Him 0:40
11. Ouchie with the Face 3:06
12. Look Up 2:54
13. I Found You 2:38
14. Echo of This One 2:01
15. They Found Us 2:46
16. Plan 2:10
17. Laura 1:07
18. Punch That Sh*t 1:59
19. Is This Time Travel? 1:59
20. He Doesn’t Need Perfect 1:24
21. Butternut Sippy Cup 3:52
22. Take Your Son to Work Day 1:33
23. Supper Time, Spanky 1:11
24. You Never Understood the Science 2:36
25. Catch 4:27
26. I Found You Again 1:42

La colonna sonora di “The Adam Project” è disponibile su Amazon.

Foto e poster