The Christmas Show: trailer e trama della commedia natalizia con Raoul Bova e Serena Autieri

Tutto quello che c’è da sapere su “The Christmas Show”, la commedia natalizia con Serena Autieri, Raoul Bova e Ornella Muti al cinema dal 17 novembre.

Dal 17 novembre nei cinema d’Italia con Viva Productions, in collaborazione con Altre Storie e Adler Enterteinment, The Christmas Show, la commedia natalizia di Alberto Ferrari (Un figlio di nome Erasmus) con Serena Autieri, Raou Bova, Tullio Solenghi e Ornella Muti.

The Christmas Show – Trama e cast

La trama ufficiale: Sofia (Serena Autieri) e i suoi due figli, Ricky e Alice (Giulio Nunziante Cesaro & Alice Alice Andrea Ferrari) conducono una vita disincantata tra le mille difficoltà del quotidiano, ma per la famiglia Rovati questo sarà un Natale fuori dal comune. La loro inaspettata partecipazione al seguitissimo reality Christmas Show, li porterà a vivere situazioni travolgenti e l’arrivo del misterioso vicino di casa, l’affascinante Pierre (Raoul Bova), tornerà a far battere il cuore di Sofia. Un’entusiasmante commedia natalizia divisa tra reality e meraviglia del quotidiano.

Il cast di “The Christmas Show” include anche Francesco Pannofino, Tullio Solenghi, Ornella Muti, Francesca Giovannetti, Jerry MAastromenico, Francesca Della Ragione, Nicolò Bertonelli, Adriano Occulto, Gianni Franco, Daniele Foresi, Valentina Illuminati, Charles Anthony Maxwell, Ferdinando Ciacca, Gianluca Mech.

The Christmas Show – Trailer e video

The Christmas Show – Scheda tecnica

Regia: Alberto Ferrari Da un’idea originale di Pier Paolo Piastra e Charles Anthony Maxwell
Soggetto: Alessandra Piccinni e Michele Belsanti
Sceneggiatura: Alberto Ferrari in collaborazione con Alessandra Piccinni, Michele Belsanti e Cristiano Malacrino
Fotografia: Gino Sgreva (A.I.C)
Suono in presa diretta: Gilberto Martinelli
Fonico di mix: Fabio Chiossi
Montaggio del suono: Claudio Spinelli
Effetti sonori: Giacomo Rende
Montaggio: Pietro Morana (A.I.M)
Aiuto regista: Matteo Albano
Musiche Flavio Premoli
Costumi: Chiara Ferrantini
Scenografia: Paolo Bonfini
Arredamento: Christian Meniconi
Casting: Barbara Giordani (U.I.C.D) e Ornella Morsilli (U.I.C.D)

Note di regia

“The Christmas Show” è un film sulla magia del Natale e su quella sensazione, che più o meno tutti avvertiamo dentro di noi, quando si avvicina il 25 dicembre. È la voglia di solleticare quella parte di noi, che ancora crede a Babbo Natale e che non smetterà mai di farlo. Forse perché in fondo è bello pensare che tutto sia possibile, almeno per quei giorni. Nel realizzare The Christmas Show, ho cercato di raccontare la storia inserendola nella vita reale di tutti i giorni, ma aggiungendo una punta irrinunciabile di realismo magico che rende a volte, più sopportabile e a tratti meravigliosa la vita stessa. Questo per cercare di amplificare il sentimento più comune in tutti noi: vedere, anche nelle avversità e nei periodi bui, una finestra di speranza. Una speranza che non nasce da una fede religiosa o da qualche superstizione cabalistica, ma che si genera, si autoalimenta e si determina solo nella condivisione e nello scambio di relazioni tra gli esseri umani. Lo straordinario che invade il quotidiano e lo rende unico e muta una situazione che sembrava immutabile è quello che mi affascina nel raccontare storie. Il tutto, naturalmente, veicolato con il linguaggio della commedia, dove anche concetti e situazioni più complicate, trovano la loro naturale dimensione narrativa con la leggerezza e la solarità che appartiene al genere. Nello scrivere questa commedia, abbiamo voluto giocare con l’immaginario collettivo universale, abbiamo attinto alle forme del Natale che ormai si sono mutuate in noi da una frequentazione e fruizione di archetipi e stilemi internazionali che riguardano il Natale, mantenendo però l’unicità e l’identità del nostro essere profondamente italiani e a tutto ciò che ci determina culturalmente e come uomini. La storia l’abbiamo scritta durante la pandemia e ha voluto essere per noi, innanzitutto, una piccola luce per ritrovare quelle infinite cose di cui sentivamo la mancanza e soprattutto il calore. Una storia “piccola” come una di quelle minuscole navi chiuse in una bottiglia, ma che con un pizzico di fantasia, possono solcare mari e oceani infiniti. Volevamo raccontare una storia sul Natale, da raccontarsi a Natale, per stare bene tutti insieme: questo era il nostro unico, “piccolo e grande” obiettivo. [Alberto Ferrari]

Alberto Ferrari – Note biografiche

Inizia la sua carriera come assistente regista al Piccolo Teatro di Milano. Nel 1986 esordisce alla regia portando in scena La Cantatrice Calva al Teatro San Babila di Milano. Esordisce nel cinema con Tra Due Donne (tratta dal libro Dio ne scampi dagli Orsenigo, di Vittorio Imbriani) scrivendo la sceneggiatura insieme a Luigi Lunari. Il film ottiene il riconoscimento come opera di interesse culturale. Alla Endemol firma moltissimi episodi della fiction Vivere. La produzione Bananas, di Gino e Michele, gli affida la regia televisiva dell’evento Zelig in Tour con Claudio Bisio e Michelle Hunziker. Sempre per la Endemol, gira il Pilot della serie Casa e Bottega con Angela Finocchiaro ed Enrico Bertolino, declinando poi la proposta di girare l’intera serie, perché occupato sul set del suo secondo film, La Terza Stella, di cui firma sceneggiatura e regia, con Ale e Franz e Francesca Giovannetti. Il suo sodalizio col duo comico, a tutt’oggi attivo, era iniziato anni prima con gli spettacoli teatrali Dueeventi (2001) e È tanto che aspetti? (2002) e portato avanti negli anni con spettacoli di grande successo di pubblico e di critica come Tanti Lati Latitanti (2015-16) e Nel Nostro Piccolo (2018-19), col quale, tra l’altro, torna in veste di regista al Piccolo Teatro, ovvero il luogo che lo vide esordire come assistente volontario a inizio carriera. Torna alla Videa Next Station come Showrunner, dove supervisiona e realizza diversi format televisivi per La7, Discovery Channel e La9. Con la Eagle realizza il suo film, Un figlio di nome Erasmus, (e lanciato come prima produzione della Eagle internazionale italiana). I diritti di Remake del film sono acquistati dalla Società Francese Radar Films, (già dietro al successo di Belle & Sebastien), che girerà il remake intitolato: Un fils appelé Erasmus. La collaborazione con Eagle Pictures continua in un progetto che lo vede come Showrunner e Head Writer. È attualmente impegnato nelle prove dello spettacolo tratto dal film francese Quasi amici, di cui ha curato anche l’adattamento teatrale, che vedrà protagonisti sul palco Massimo Ghini e Paolo Ruffini.

The Christmas Show – Foto e poster

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →