The Gray Man: featurette “Tavola rotonda”, nuove clip in italiano e anticipazioni del film con Ryan Gosling e Chris Evans

Tutto quello che c’è da sapere su “The Gray Man”, il thriller d’azione con Ryan Gosling e Chris Evans su Netflix dal 22 luglio.

Dal 22 luglio su Netflix il thriller d’azione The Gray Man che vede contrapposti Ryan Gosling e Chris Evans. Il film tratto dal romanzo “Tre giorni per un delitto” di Mark Greaney è diretto da Anthony e Joe russo (Avengers: Endgame) alla loro seconda collaborazione con Netflix dopo aver prodotto Tyler Rake con Chris Hemsworth.

Trama e cast

La trama ufficiale: Il Gray Man è l’agente della CIA Court Gentry (Ryan Gosling), detto anche Sierra Six. Preso da un penitenziario federale e assoldato dal supervisore Donald Fitzroy (Billy Bob Thornton), Gentry era un tempo un sicario a pagamento esperto e approvato dall’agenzia. Adesso però le cose sono cambiate e Six diventa l’obiettivo di una caccia internazionale lanciata da Lloyd Hansen (Chris Evans), un ex collega della CIA che farà l’impossibile per eliminarlo. Per sua fortuna l’agente Dani Miranda (Ana de Armas) è dalla sua parte…

Il cast di “The Gray Man” include anche Regé-Jean Page, Jessica Henwick, Dhanush, Wagner Moura, Alfre Woodard, Julia Butters, Callan Mulvey, Scott Haze, Robert Kazinsky, Deobia Oparei, Eme Ikwuakor, Jimmy Jean-Louis, Daz Crawford e Nadiv Molcho.

The Gray Man – trailer e video

Primo trailer italiano ufficiale pubblicato il 24 maggio 2022

Fetaurette e clip in italiano ufficiale pubblicate il 7 giugno 2022

Curiosità

  • I Fratelli russo hanno diretto anche Welcome to Collinwood (2002) remake americano del classico I Soliti Ignoti di Mario Moniicelli, la commedia Tu, io e Dupree (2006) con Owen Wilson, cinque film dell’Universo Cinematografico Marvel (UCM), tre Captain America (Il primo vendicatore, The Winter Soldier, Civil War) e due Avengers (Infinity War e Endgame). Hanno inoltre diretto Tom Holland, lo Spider-Man dell’UCM nel dramma biografico Cherry – Innocenza perduta (2021)
  • “The Gray Man” è sceneggiato da Joe Russo, Christopher Markus e Stephen McFeely basato sul romanzo “Tre giorni per un delitto” di Mark Greaney. Il film riunisce i Fratelli Russo con il duo di scrittori Markus e McFeely dopo i film dell’Universo Cinematografico Marvel Captain America: The Winter Soldier (2014), Captain America: Civil War (2016), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019).
  • Chris Evans era stato originariamente considerato per il ruolo principale, ma ha rifiutato per interpretare il cattivo.
  • Ryan Gosling, che torna a recitare a quattro anni dal film biografico First Man – Il primo uomo, ha firmato un contratto per più film, in precedenza l’attore aveva rifiutato accordi per film tratti da fumetti Marvel e DC.
  • Ana de Armas ha già collaborato con entrambi i protagonisti. Questo film segna la seconda collaborazione con Ryan Gosling dopo Blade Runner 2049 (2017) e la seconda collaborazione con Chris Evans dopo Cena con delitto – Knives Out (2019), e in seguito reciterà in Ghosted con Chris Evans e Adrien Brody
  • Tutti i personaggi del film indossano orologi Tag Heuer, a seguito della partnership di Ryan Gosling con il marchio di lusso.
  • Brad Pitt è stato assegnato come protagonista e James Gray avrebbe dovuto dirigere il progetto nel 2011, ma entrambi hanno abbandonato. Christopher McQuarrie avrebbe dovuto dirigere con Charlize Theron protagonista fino a quando questa versione non è naufragata-
  • Sul set del film, Dhanush ha vinto il suo secondo National Award come miglior attore (l’equivalente indiano di un Oscar) per la sua interpretazione in Asuran (2019).
  • “The Gray Man” Riunisce l’attore Chris Evans e i fratelli Russo dopo Avengers: Endgame (2019) e la prima volta che Evans interpreta un ruolo da antagonista nei film di Russo.
  • Chris Evans e Alfie Woodard hanno già recitato in Captain America: Civil War (2016).
  • Callan Mulvey e Chris Evans hanno entrambi recitato in Captain America: The Winter Soldier (2014).
  • Il budget di 200 milioni di dollari stanziato per il film lo rende, a partire dal 2021, il film originale Netflix più costoso, insieme Red Notice (2021).

Immagini e video dai social media

Il romanzo originale

“The Gray Man” aka “Tre giorni per un delitto” è il romanzo d’esordio dello scrittore americano Mark Greaney, pubblicato per la prima volta nel 2009. È anche il primo romanzo a presentare l’Uomo Grigio, assassino freelance ed ex agente della CIA Court Gentry definito dalla critica “Il Jason Bourne del nuovo millennio”. Greaney è meglio conosciuto come collaboratore di Tom Clancy nei suoi ultimi libri durante la sua vita e per aver continuato il personaggio di Jack Ryan e l’universo di Tom Clancy dopo la morte di Clancy nel 2013. Greaney ha lavorato come cameriere e barista per dieci anni, poi in un’azienda di tecnologia chirurgica, mentre nel tempo libero lavorava a due romanzi. Dopo aver terminato uno di questi, intitolato Goon Squad che riguardava principalmente le conseguenze della guerra civile bosniaca. Nel 2006 ha dato le prime 20 pagine del suo lavoro a Scott Miller agente del suo autore preferito Ralph Peters. A Miller è piaciuto il libro ma in seguito non lo ha portato avanti poiché secondo lui “non commerciabile”. Ma ha esortato Greaney a scriverne un altro basato su un personaggio di Goon Squad chiamato Court Gentry, che in seguito sarebbe stato pubblicato come “The Grey Man”. Dopo aver finito questo romanzo, Miller accettò di rappresentare Greaney e in seguito fondò una casa editrice, la Jove Books. Il successo nazionale di “The Grey Man ha portato Greaney” a lasciare il suo lavoro nell’azienda di dispositivi medici e fare la transizione per diventare uno scrittore a tempo pieno. Successivamente nel 2009 gli è stato concesso un contratto di tre libri dal suo editore. Inoltre, il successo di “The Grey Man” ha generato una serie altrettanto di successo, con altri otto romanzi sequel a partire dal 2021: On Target (2010), Ballistic (2011), Dead Eye (2013), Back Blast (2016), Gunmetal Grey (2017), Agent in Place (2018), Mission Critical (2019), One Minute Out (2020) e Relentless (2021).

 

La sinossi ufficiale del romanzo: Court Gentry è un ex agente segreto, conosciuto nell’ambiente dello spionaggio internazionale anche come “l’Uomo Grigio”. Un soprannome che si è guadagnato negli anni di servizio alla CIA, diventando una leggenda vivente delle operazioni sotto copertura, calandosi silenziosamente da un ruolo all’altro e poi, dopo aver compiuto l’impossibile, svanendo nel nulla senza lasciare tracce dietro di sé. Oggi però esistono sistemi molto più efficaci di Gentry, e persino un agente speciale come lui è diventato inutile. Ecco perché è giunto il momento della resa dei conti. Gentry riuscirà a scampare alla vendetta e a dimostrare che non esiste una zona grigia tra uccidere per vivere e uccidere per restare in vita? Un debutto potentissimo nello stile di Ludlum e Clancy che non deluderà chi ama grandi intrighi internazionali e storie mozzafiato di spionaggio.
Un autore bestseller.

Il romanzo “Tre giorni per un delitto” di Mark Greaney è disponibile su Amazon.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore britannico Henry Jackman (Kingsman – Secret Service, Jack Reacher – Punto di non ritorno, Jumanji – Benvenuti nella giungla). Jackman ha già collaborato con i Fratelli Russo per Captain America: The Winter Soldier, Captain America: Civil War, Cherry – Innocenza perduta e Tyler Rake di Netflix che i Russo hanno prodotto.

Foto e poster

Ultime notizie su Netflix

Tutto su Netflix →