• Film

The Suicide Squad: James Gunn ha completato la post-produzione

James Gunn ha utilizzato Twitter per annunciare di aver completato la post-produzione di “The suicide Squad”, effetti speciali inclusi.

The Suicide Squad – Missione Suicida ha completato la fase di post-produzione. Il regista James Gunn ha annunciato su Twitter che il film è stato completato, effetti speciali inclusi.

Dai un’occhiata su @DenofGeekUS all’enorme cover story di #TheSuicideSquad in uscita il 27 aprile. Interviste esclusive con me, @MargotRobbie, @idriselba, @John Cena, & @joelkinnaman. A proposito: abbiamo finito completamente il film questa settimana, gli effetti visivi e tutto il resto. Non vedo l’ora che lo vediate tutti.

James Gunn ha approcciato “The Suicide Squad” a mezza via tra sequel e un reboot soft, riportando una parte del cast del film originale di David Ayer con Margot Robbie che torna come Harley Quinn dopo il recente spin-off Birds of Prey, Joel Kinnaman riprende il ruolo del militare Rick Flag, Viola Davis torna come l’agente governativo Amanda Waller e Jai Courtney di nuovo nei panni di Capitan Boomerang. L’approccio reboot soft vede invece l’aggiunta di un corposo cast di new entry composto perlopiù da personaggi poco conosciuti dei fumetti DC, interpretati però da volti molto noti come Michael Rooker (Savant), Nathan Fillion (T.D.K.), Idris Elba (Bloodsport), John Cena (Peacemaker), King Shark (Sylvester Stallone) e The Thinker (Peter Capaldi).

La trama ufficiale:

Dallo sceneggiatore / regista James Gunn, arriva l’avventura d’azione di supereroi della Warner Bros. Pictures, “The Suicide Squad – Missione Suicida”, con lo schieramento dei delinquenti più degenerati della DC. Benvenuti all’inferno, cioè a Belle Reve, la prigione con il più alto tasso di mortalità degli Stati Uniti, dove sono rinchiusi i peggiori supercriminali, che faranno di tutto per uscirne – anche unirsi alla super segreta e oscura Task Force X. Il motto del giorno è ‘O la va o la spacca’: si riuniscano una serie di truffatori, tra cui Bloodsport, Peacemaker, Capitan Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin e la psicopatica più amata di tutti, Harley Quinn. Quindi si armino pesantemente e si lascino cadere (letteralmente) sulla remota isola di Corto Maltese, piena di nemici. Avventurandosi in una giungla brulicante di avversari militanti e forze di guerriglia, la Squadra sarà coinvolta in una missione di ricerca e distruzione, sotto la guida sul territorio del colonnello Rick Flag… e le direttive degli esperti tecnologici del governo di Amanda Waller nelle orecchie, che seguono ogni loro movimento. E come sempre, ad ogni mossa falsa rischiano la morte (per mano dei loro avversari, di un compagno di squadra o della stessa Waller). A voler scommetterci, la vincita è a loro sfavore – contro ognuno di loro.

Ora che Gunn ha finito con “The Suicide Squad”, nei cinema e su HBO Max dal 6 agosto 2021, è probabile che sia già al lavoro sulla serie tv Peacemaker per HBO Max con protagonista John Cena, che attualmente punta ad una data di uscita per gennaio 2022.

Fonte: Twitter