Stasera in tv: The War – Il pianeta delle scimmie su Italia 1

Italia 1 stasera propone The War – Il pianeta delle scimmie di Matt Reeves interpretato da Andy Serkis, Karin Konoval e Woody Harrelson.

Cast e personaggi

Andy Serkis: Cesare
Karin Konoval: Maurice
Amiah Miller: Nova
Woody Harrelson: colonnello J. Wesley McCullough
Ty Olsson: Red
Gabriel Chavarria: predicatore
Steve Zahn: Scimmia cattiva
Judy Greer: Cornelia
Terry Notary: Rocket
Roger R. Cross: capitano

Doppiatori italiani

Massimo Corvo: Cesare
Massimo Lodolo: colonnello J. Wesley McCullough
Alessandro Ballico: Red
Giuseppe Ippoliti: predicatore
Pieraldo Ferrante: Scimmia cattiva
Carlo Scipioni: capitano

Trama e recensione

In questo terzo capitolo Cesare (Andy Serkis) e le sue scimmie sono costrette a entrare in conflitto contro un esercito di umani guidati da uno spietato Colonnello (Woody Harrelson). Le scimmie subiranno gravi e dolorose perdite che porteranno Cesare a confrontarsi con i suoi istinti più cupi e bestiali e a partire per un viaggio di esplorazione nel tentativo di vendicare la sua razza. Quando il suo cammino di ricerca lo porterà faccia a faccia con il Colonnello, si scatenerà una battaglia epica che determinerà le sorti delle rispettive specie e il futuro del pianeta.

Curiosità

  • Si tratta del nono film della serie de Il pianeta delle scimmie iniziata nel 1968 e tratta dal romanzo omonimo del 1963 di Pierre Boulle, nonché terzo film della serie reboot avviata nel 2011 con L’alba del pianeta delle scimmie e proseguita con Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie del 2014.
  • Mentre promuoveva Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie (2014), a Andy Serkis è stato chiesto se il farmaco ALZ-113 avesse colpito anche scimmie al di fuori della tribù di Cesare. Matt Reeves e Mark Bomback ne hanno preso atto, il che ha portato all’introduzione di “Scimmia cattiva” in questo film.
  • Secondo Matt Reeves, i nomi del gruppo di umani ribelli sono Alpha e Omega, un riferimento alla bomba adorata dai mutanti in L’altra faccia del pianeta delle scimmie (1970). Il logo sui loro caschi e bandiera corrisponde al logo originale sulla bomba.
  • Quando Maurice parla al bambino umano con il suo nuovo nome “Nova … No-va”, il dialogo in originale è realizzato la vera voce di Charlton Heston che pronuncia le stesse parole a Linda Harrison in Il pianeta delle scimmie (1968). La voce è stata alterata elettronicamente, ma è ancora chiaramente riconoscibile.
  • Il figlio di Cesare condivide il suo nome con il personaggio di Roddy McDowall ne Il pianeta delle scimmie (1968). Nei primi cinque film, Cesare è il figlio di Cornelius, che alla fine nomina suo figlio Cornelio come suo padre.
  • I primatologi che hanno visto il film hanno detto che il comportamento delle scimmie era sorprendentemente realistico. La performance di Karin Konoval nei panni di Maurice l’orangutan è stata particolarmente degna di nota.
  • Steve Zahn (Scimmia cattiva) ha ammesso in un’intervista di aver pianto dopo aver visto il film completo per la prima volta.
  • Questa è l’unica voce del franchise che non accredita Pierre Boulle, l’autore del romanzo originale “La Planète des Singes” (Il pianeta delle scimmie). Ironia della sorte, Il ponte sul fiume Kwai (1957), un altro adattamento di Boulle, ha avuto una grande influenza su questa puntata.
  • Gli slogan dei soldati umani, come si vede sul poster, includono la citazione “L’unica scimmia buona è una scimmia morta”. È un riferimento alla citazione del generale Ursus da L’altra faccia del pianeta delle scimmie (1970), anche se la situazione è diversa.
  • Quando Caesar affronta un colonnello malato mentre l’altro esercito umano attacca, le lacrime che scorrono sul volto di Cesare sono vere lacrime di Andy Serkis. Weta ha cercato di ricrearle sul viso di Cesare ma non è riuscita a catturarle correttamente così hanno fatto in modo di sovrapporre le vere lacrime di Serkis sul volto della scimmia.
  • La caduta di “Scimmia Cattiva” è stata una vera caduta. A Matt Reeves è piaciuta così tanto che l’ha tenuta.
  • Nella vita reale, Woody Harrelson è un vegano e attivista per i diritti degli animali.
  • L’acqua scaricata su Cesare intorno ad un 1 ora e 27 minuti del film avrebbe dovuto essere calda, ma i membri della troupe responsabili si sono dimenticati di riscaldarla. La reazione scioccata di Cesare è quindi autentica. In seguito si sono tutti scusati, ma Andy Serkis ha detto che la dimenticanza è stata funzionale per la scena.
  • Prima di iniziare a lavorare al progetto, Matt Reeves e Mark Bomback hanno deciso di trarre ispirazione guardando “un milione di film” . Tra i film che hanno chiesto di vedere nella sala di proiezione della Twentieth Century Fox c’erano: western, film di guerra, poemi epici biblici, L’Impero colpisce ancora (1980) e tutti i precedenti film della saga “Il pianeta delle scimmie”.
  • Nova funge da controparte più giovane della Nova vista in Il pianeta delle scimmie (1968) e L’altra faccia del pianeta delle scimmie (1970), sebbene le loro epoche di esistenza siano separate da quasi 2000 anni. Nova è anche muta, proprio come l’originale Nova.
  • Cesare usa un Winchester modello 1912 come arma principale per la maggior parte del film. Luca utilizza un Remington modello 1100 con calcio e canna segati. L’arma principale di Rocket è un Remington ACR-E, ma usa anche una carabina M4A1 rubata ad un soldato Alpha Omega. Maurice è l’unica scimmia a non usare un’arma da fuoco.
  • In Il pianeta delle scimmie (1968), Taylor trova una bambola parlante negli scavi e la mostra come prova che gli esseri umani erano in grado di parlare. In questo film, la bambola non ha i tratti del viso (suggerendo mutismo) e maneggiarla trasmette il virus che causa il mutismo.
  • Le “X” giganti che gli umani usano per crocifiggere le scimmie fuori dal loro accampamento hanno lo stesso design delle “X” usate come avvertimenti per La Zona Proibita nell’originale Il pianeta delle scimmie (1968).
  • La mutazione del virus dell’Influenza Simian che rende gli esseri umani sopravvissuti muti e primitivi prefigura gli eventi de Il pianeta delle scimmie (1968), in cui la popolazione umana sopravvissuta è appunto muta e primitiva. L’alba del pianeta delle scimmie (2011) conteneva una breve notizia su una spedizione spaziale perduta. Suggerendo che una futura puntata della serie sarà un remake diretto dell’originale.
  • ATTENZIONE SPOILER – Nel commento del DVD, il co-sceneggiatore e regista Matt Reeves ha rivelato che le riprese della scena finale di Cesare in cui dice addio a Maurice prima di morire sono state estremamente emozionanti per tutte le persone coinvolte, e che durante le riprese, “praticamente tutti sul set” non sono riusciti a trattenerer le lacrime per la recitazione profondamente toccante di Andy Serkis e Karin Konoval. La madre di Serkis e il padre di Reeves sono morti entrambi durante le riprese. – FINE SPOILER
  • Il film costato 150 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 490.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

La colonna sonora

  • Le musiche opriginali del film sono state affidate al vincitore del premio Oscar Michael Giacchino (Up, Star Trek, Jurassic World, Rogue One, Gli Incredibili, Lost, Spider-Man: Homecoming, Doctor Strange) che ha musicato anche il precedente Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie del 2014.
  • Durante il film sente il suono di un corno mentre Rocket si alza per affrontare la guardia a cui ha lanciato le feci. È il compositore Michael Giacchino che soffia nel corno di ariete acquisito dall’originale Il pianeta delle scimmie (1968).

TRACK LISTINGS:

1. Apes’ Past is Prologue (10:54)
2. Assault of the Earth (5:29)
3. Exodus Wounds (4:23)
4. The Posse Polonaise (1:40)
5. The Bad Ape Bagatelle (1:14)
6. Don’t Luca Now (3:54)
7. Koba Dependent (2:55)
8. The Ecstasy of the Bold (1:57)
9. Apes Together Strong (7:12)
10. A Tide in the Affairs of Apes (5:32)
11. Planet of the Escapes (2:43)
12. The Hating Game (2:05)
13. A Man Named Suicide (5:32)
14. More Red Than Alive (2:41)
15. Migration (2:04)
16. Paradise Found (5:36)
17. End Credits (9:31)

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →