The Woman King: trailer italiano, poster e anticipazioni del film con Viola Davis e John Boyega

Tutto quello che c’è da sapere su “The Woman King”, il dramma con Viola Davis e John Boyega al cinema con Sony Pictures in autunno.

In autunno al cinema con Sony Pictures The Woman in King, un nuovo dramma d’azione che porta sul grande schermo un’epopea storica ispirata ai veri eventi accaduti nel Regno di Dahomey, uno degli stati più potenti d’Africa nei secoli 18° e 19°. Il film è incentrato sul generale Nanisca delle Amazzoni del Dahomey interpretato dal premio Oscar Viola Davis e su Nawi, un’ambiziosa recluta nel Regno del Dahomey interpretata da Thuso Mbedu, attrice nota per il ruolo di Cora nella serie tv La ferrovia sotterranea.

Trama e cast

La trama ufficiale: The Woman King è la straordinaria storia delle Agojie, un gruppo di guerriere tutte al femminile che nell’Ottocento proteggeva il Regno africano di Dahomey con un’abilità e una ferocia mai viste al mondo. Ispirato a fatti realmente accaduti, The Woman King segue l’epico ed emozionante viaggio del generale Nanisca (Viola Davis) mentre addestra la nuova generazione di reclute e le prepara alla battaglia contro un nemico determinato a distruggere il loro stile di vita. Per alcune cose vale la pena combattere…

Il cast di “The Woman King” include anche Lashana Lynch, Hero Fiennes Tiffin, John Boyega, Jordan Bolger, Sheila Atim, Thuso Mbedu, Jayme Lawson, Shaina West, Adrienne Warren, Masali Baduza, Makgotso M, Chioma Antoinette Umeala, Jimmy Odukoya, Angélique Kidjo, Thando Dlomo, Sivuyile Ngesi e Tuks Tad Lungu.

The Woman King – trailer e video

Curiosità

  • “The Woman King è diretto dalla regista Gina Prince-Bythewood (Love & Basketball, La vita segreta delle api, Beyond the Lights: Trova la tua voce, The Old Guard) da una sceneggiatura di Dana Stevens (Vicino a te non ho paura, Un padre) basata su una storia di Stevens e dell’attrice Maria Bello al suo esordio come autrice.
  • Il cast include Lashana Lynch, vista di recente in No Time To Die, ultimo Bond di Daniel Craig in cui Lynch ha interpretato una versione al femminile di 007.
  • John Boyega che nel film interpreta re Ghezo è noto per il ruolo di Finn nella saga di Star Wars.

La storia vera dietro il film

Dahomey era un importante centro della tratta degli schiavi e conduceva incursioni di schiavi nelle aree circostanti, catturando brutalmente e schiavizzando le persone. Durante la metà del 1800, gli inglesi inviarono più rappresentanti a Dahomey per convincere il capo di stato dell’epoca – re Ghezo – ad abolire la tratta degli schiavi, ma rifiutò. Gli inglesi imposero un blocco navale ai porti del Dahomey per costringerli a porre fine alla tratta degli schiavi dal 1851 al 1852 e nel gennaio 1852 il re Ghezo alla fine cedette, firmando un trattato con gli inglesi per porre fine all’esportazione di schiavi dal Dahomey. La crescita del Dahomey coincise con la crescita della tratta degli schiavi nell’Atlantico e divenne noto agli europei come uno dei principali fornitori di schiavi.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono di Terence Blanchard (Harriet, Quella notte a Miami…) & Lebo M. (A Woman of Color, Long Night’s Journey Into Day). Blanchard collaboratore di lunga data del regista Spike Lee è alla sua seconda collaborazione con la regista Gina Prince-Bythewood dopo Love & Basketball. Terence Blanchard ha ricevuto due candidature all’oscar per le colonne sonore di BlacKkKlansman (2018) e Da 5 Bloods – Come fratelli (2020).

Foto e poster