• Film

Vecchie Canaglie: trailer e anticipazioni della commedia con Lino Banfi

Tutto quello che c’è da sapere su “Vecchie Canaglie” con Lino Banfi, esordio alla regia dell’attrice Chara Siani al cinema dal 5 maggio 2022.

Dal 5 maggio al cinema con Orage Film Vecchie Canaglie, Lino Banfi torna al cinema in un ruolo da protagonista diretto dall’attrice e autrice Chiara Sani alla sua prima prova da regista. L’amato ex “Nonno Felice” in questa nuova commedia commedia guida una una simpatica combriccola di vecchietti la cui missione è salvare la casa di riposo in cui vive dalle mire della cinica proprietaria.

Trama e cast

La trama ufficiale: Sei anziani ospiti di una piccola casa di riposo, Villa Matura, si trovano da un giorno all’altro in grossi guai perché l’avida proprietaria dell’immobile decide di mettere il tutto all’asta… per di più truccata ed in tempi brevissimi! Il loro mondo sembra crollare, ma la reazione dei nostri vecchietti è inaspettata e imprevedibile: invece di abbattersi rimarranno uniti e si ingegneranno affrontando situazioni pericolose, molto divertenti e ai limiti della legalità chiedendo aiuto a chi di truffe ne sa una più del diavolo! Questo quasi insperato ‘kit di sopravvivenza’ creerà nuovi entusiasmi e nuove motivazioni: nel momento più buio della loro vita, costretti a “salvarsi la pelle”, si aiuteranno a vicenda, formeranno un gruppo eterogeneo, ma straordinariamente unito, affronteranno insieme situazioni pericolose, ma anche molto divertenti e si riscopriranno più vitali che mai! Lino Banfi torna al cinema da protagonista in un ruolo inaspettato! Riconosciuto da tutti come il “nonno d’Italia”, suona la carica ad una simpatica combriccola di vecchietti costretti a salvarsi, supportati da Greg nel ruolo del figliol prodigo, ma alla fine vero protettore dei più deboli.

Il cast di “Vecchie Canaglie” oltre a Lino Banfi, Claudio “Greg” Gregori, Andrea Roncato, Andy Luotto, Pippo Santonastaso,
Noemi Gherrero, Federica Cifola, Chiara Sani, Albertina Malferrari, Luisella Tamietto, Luigi Cogliandro, Luciano Manzalini, Andrea Santonastaso, Gianni Fantoni, Valentina Paoletti, Adeel Ahmed, Massimo Fradelloni e Lorenzo Gioielli.

Vecchie Canaglie – trailer e video

Trailer e spot tv ufficiali pubblicati il 15 aprile 2022

Prima puntata miniserie YouTube pubblicata il 20 aprile 2022

Curiosità

  • Chiara Sani oltre che a dirigere interpreta un ruolo nel film e ha scritto la sceneggiatura con Gabriele Baldoni (I Liviatani).
  • I crediti per il grande schermo di Chiara Siani includono ruoli in diversi film di Pupi Avati (Il cuore altrove, Ma Quando Arrivano le Ragazze?, Il Papa’ di Giovanna) e nelle commedie Colpi di Fulmine, Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo e D.N.A. (Decisamente Non Adatti).
  • Il team che ha supportato Chiara Siani dietro le quinte ha incluso il montatore Giulio Tiberti (I Liviatani), i costumisti Antonella Balsamo (Din Don 4 – Il Paese dei Balocchi) e Francesco Bureca (Rabbia Furiosa – Er Canaro), la scenografa Paola Zamagni (Est – Dittatura Last Minute) e il direttore della fotografia Blasco Giurato (Il mercante di pietre).
  • Le musiche sono del film sono di Valerio Calisse & Daniele Bonaviri (Mio Fratello Mia Sorella, Ovunque Tu Sarai) in collaborazione con Claudio “Greg” Gregori del duo “Lillo e Greg”.
  • Il film è prodotto e distribuito da Orange Film, con il supporto del Ministero della Cultura ed il sostegno della Regione Emilia-Romagna attraverso Emilia-Romagna Film Commission, Vecchie canaglie arriverà in sala a partire dal 5 maggio 2022.

Note di regia

Da molto tempo avevo in mente una sorta di fiaba in stile comedy, in cui un gruppo di vecchietti rompe gli schemi e si ribella ad una vita piatta e priva di stimoli all’interno di un ospizio. Nel filo invisibile che accomuna Cocoon e L’erba di Grace, ho dato vita a Vecchie Canaglie, che trasforma i suoi protagonisti, vulnerabili e teneri vecchietti, in una banda pronta a tutto per riconquistare la propria dignità. Penso che la vita sia proprio così: anche nelle esperienze che ci mettono a dura prova, esistono gli strumenti per sdrammatizzare, per cambiare prospettiva, scoprire i veri amici e trovare soluzioni geniali. Insieme a Gabriele Baldoni ho sviluppato la sceneggiatura di questa avventura surreale, gioiosa, con punte di follia alla Monty Python, che lancia un messaggio luminoso: non è mai troppo tardi per prendere in mano la propria vita. Quando ho incontrato il produttore Andrea Maffini ho potuto realizzare concretamente il sogno di realizzare questo film, lavorando sia con un caro amico, l’attore Claudio “GREG” Gregori, che con il “nonno d’Italia”, il grande Lino Banfi. Da un punto di vista artistico e ‘visivo’, mi sono stati utilissimi i disegni che ho fatto per prepararmi alle inquadrature e per aiutare i reparti di scenografia, trucco, parrucco e soprattutto fotografia a capire il mondo che volevo creare. Ho realizzato alcuni storyboard ma soprattutto delle illustrazioni colorate, che il direttore della fotografia Blasco Giurato mi ha convinto a inserire addirittura all’interno del film. In questo debutto alla regia sarò sempre grata a Blasco, il DOP (‘vecchia canaglia’ DOC), che con la sua esperienza e incredibile talento mi ha insegnato tantissimo, sia sul set che in post-produzione, portandomi con lui a seguire la fase di color correction… per continuare a creare la magia di questa ‘fiaba’. [Chiara Sani]

Foto e poster