Stasera in tv: “Vice – L’uomo nell’ombra” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Vice – L’uomo nell’ombra”, dramma biografico del 2018 di Adam McKay con Christian Bale, Amy Adams, Steve Carell e Sam Rockwell.

Cast e personaggi

Christian Bale: Dick Cheney
Amy Adams: Lynne Cheney
Steve Carell: Donald Rumsfeld
Sam Rockwell: George W. Bush
Alison Pill: Mary Cheney
Tyler Perry: Colin Powell
Jesse Plemons: Kurt, il narratore
Lily Rabe: Liz Cheney
Justin Kirk: Scooter Libby
Don McManus: David Addington
LisaGay Hamilton: Condoleezza Rice
Stephen Adly Guirgis: George Tenet
Matthew Jacobs: Antonin Scalia
Shea Whigham: Wayne Vincent
Eddie Marsan: Paul Wolfovitz
Stefania LaVie Owen: Joan
Kirk Bovill: Henry Kissinger
Bill Camp: Gerald Ford
Fay Masterson: Edna Vincent
Alfred Molina: cameriere
Bill Pullman: Nelson Rockefeller
Cailee Spaeny: Lynne Cheney adolescente
John Hillner: George H. W. Bush

Doppiatori italiani

Luca Biagini: Dick Cheney
Stella Musy: Lynne Cheney
Franco Mannella: Donald Rumsfeld
Christian Iansante: George W. Bush
Erica Necci: Mary Cheney
Roberto Draghetti: Colin Powell
Stefano Crescentini: Kurt, il narratore
Federica De Bortoli: Liz Cheney
Alessandro Quarta: Scooter Libby
Stefano Alessandroni: David Addington
Laura Romano: Condolezza Rice
Luigi Ferraro: George Tenet
Massimo De Ambrosis: Wayne Vincent
Enrico Di Troia: Paul Wolfovitz
Roberto Fidecaro: Henry Kissinger
Paolo Maria Scalondro: Gerald Ford
Francesca Fiorentini: Edna Vincent
Alessio Cigliano: cameriere
Gianni Giuliano: George H. W. Bush

Trama e recensione

Dallo sceneggiatore e regista premio Oscar Adam McKay (La grande scommessa) arriva l’audace e sovversivo VICE – L’uomo nell’ombra, uno sguardo inedito e non convenzionale sull’ascesa al potere dell’ex vicepresidente Dick Cheney, da stagista del Congresso a uomo più potente del pianeta. A interpretare il ruolo del protagonista – il riservatissimo uomo che ha cambiato il mondo come pochi leader negli ultimi cinquant’anni – è il Premio Oscar Christian Bale, alla guida di un cast stellare che include il candidato agli Oscarâ Steve Carell, nel ruolo dell’affabile ma severo Donald Rumsfeld, la candidata agli Oscarâ Amy Adams, nei panni dell’ambiziosa moglie di Cheney e il premio Oscar Sam Rockwell, nel ruolo di George W. Bush.

Curiosità

  • “Vice” è stato candidato a 8 Premi Oscar, miglior film, miglior regista, migliore sceneggiatura originale, miglior montaggio, miglior trucco, miglior attore (Christian Bale), miglior attore non protagonista (Sam Rockwell), migliore attrice (Amy Adams). Il film ha vinto una statuetta per il Miglior trucco e acconciatura a Greg Cannom, Kate Biscoe e Patricia DeHaney.
  • Il film ha vinto un Golden Globe al Miglior attore in un film commedia o musicale assegnato a Christian Bale.
  • Christian Bale ha detto che a causa dello stile di regia improvvisato di Adam McKay, ha dovuto fare più ricerche per questo film rispetto a qualsiasi altro film che ha fatto. Al fine di improvvisare nel personaggio, Bale non solo aveva bisogno di avere i manierismi e gergo di Dick Cheney, ma doveva anche sapere quali politiche, le loro istanze e il siglario di cui il vicepresidente sarebbe stato a conoscenza in un dato momento della sua vita .
  • Christian Bale per il ruolo è ingrassato di 20 chili, si è rasato la testa, si è sbiancato le sopracciglia e si è esercitato per ispessire il collo per il suo ruolo di Cheney. Bale ha detto di aver raggiunto il suo fisico robusto per il film mangiando un sacco di torte.
  • Poiché Cheney ha avuto problemi cardiaci ben documentati per la maggior parte della sua vita adulta, Christian Bale ha dovuto studiare la prevenzione dell’infarto come parte del suo metodo: i suoi consigli hanno finito per salvare la vita di Adam McKay, che ha subito un lieve infarto durante la post-produzione. Per questo ha deciso di includere filmati in bianco e nero della procedura per inserire lo stent nel suo cuore, considerando questo un suo cameo. McKay attribuì il suo attacco di cuore all’aumento di peso e all’aumento del fumo di sigaretta sotto la pressione delle riprese, così dha deciso di smettere di fumare.
  • Il film attribuisce correttamente (o incolpa) Frank Luntz per aver inventato i termini “cambiamento climatico” e “tassa sulla morte”.
  • È stato rivelato che Amy Adams è rimasta nel personaggio durante l’intero arco delle riprese, soprattutto mantenendo la voce distinta del suo personaggio. Avrebbe anche avuto dibattiti politici con il regista mantenendo la voce. Adams ha rivelato che era la prima volta che rimaneva nel personaggio anche tra una ripresa e l’altra.
  • La più grande preoccupazione fisica di Sam Rockwell era il modo di parlare “a labbra in avanti” di George W. Bush. Ciò ha richiesto una protesi nella regione della bocca, oltre al naso completamente protesico che indossava per il film.
  • Christian Bale è stata l’unica scelta di Adam McKay per interpretare Dick Cheney. Avendo lavorato insieme a La grande scommessa (2015), McKay è rimasto colpito dalla capacità di Bale di dividere psicologicamente un personaggio e rimetterlo insieme. McKay ha detto: “Nel momento in cui ho pensato di fare il film, ho capito subito che la persona più interessante per interpretarlo era Christian”.
  • Christian Bale ha rivelato che per “Vice” ha utilizzato per la prima volta un nutrizionista per aiutarlo con l’aumento di peso, poiché era più interessato a mantenere la sua salute rispetto a quando era più giovane.
  • Più Adam McKay si immergeva nella carriera politica di Dick Cheney, più si rendeva conto di poter avere un’influenza duratura e considerevole sulla politica americana contemporanea. La sua missione, ai suoi occhi, era quella di scrivere uno scenario che andasse oltre le convinzioni politiche e affrontasse temi universali.
  • Il cast ha filmato una sequenza musicale, ma è stata tagliata in fase di montaggio dopo che McKay ha deciso di passare ad un tono più serioso.
  • Christian Bale e Dick Cheney condividono lo stesso compleanno: il 30 gennaio. In effetti, Cheney ha compiuto 33 anni quando Bale è nato, nel 1974.
  • Dopo aver accettato il suo premio Golden Globe, Bale ha scherzato: “Grazie a Satana per avermi dato l’ispirazione su come interpretare questo ruolo”.
  • Figlia e genero (e consiglieri della Casa Bianca) del presidente Donald Trump, Ivanka Trump e Jared Kushner, hanno partecipato ad una proiezione di Vice, ma se ne sono andati a metà del film. I loro motivi per abbandonare il film in anticipo sono sono noti.
  • Mentre Christian Bale e il truccatore Greg Cannom stavano cercando di sviluppare l’aspetto di Dick Cheney, l’attore si è concentrato sull’appropriazione del personaggio. Secondo il produttore esecutivo Jeff G. Waxman, Bale ha studiato Cheney guardando ognuno dei suoi interventi e le interviste.
  • Adam McKay e Steve Carell hanno lavorato insieme per la prima volta in Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy (2004). La fine di quel film dice che il suo personaggio ha ottenuto un lavoro alla Casa Bianca di Bush. In questo film è esattamente quello che fa.
  • Questo film riunisce gran parte del cast e della troupe che hanno lavorato a La grande scommessa (2015), tra cui il regista Adam McKay, gli attori Christian Bale e Steve Carell e il produttore Brad Pitt.
  • Christian Bale era originariamente destinato a interpretare George W. Bush in W. (2008) prima di abbandonare il film e di essere sostituito da Josh Brolin. In questo film, interpreta il vicepresidente di Bush, Dick Cheney.
  • Nonostante il tono satirico spensierato del film così come è arrivato nelle sale, il regista Adam McKay ha affermato che tutte le scene di guerra, terrorismo e tortura sono state prese molto sul serio, con attenzione ai dettagli tecnici accurati e gli attori hanno recitato le scene in modo diretto. Uno dei motivi per cui la produzione è stata molto stressante per lui.
  • Bill Pullman era stato scelto per interpretare Nelson Rockefeller, ma le sue scene sono state tagliate dal montaggio finale del film.
  • Il titolo originale di Vice era “Backseat”.
  • La Paramount Pictures doveva distribuire il film, ma per ragioni sconosciute i diritti sono stati trasferiti alla Annapurna Pictures.
  • Per la sua ricerca sul personaggio di Dick Cheney, il regista Adam McKay ha letto la formidabile biografia di Robert A. Caro su Robert Moses, “The Power Broker”, un libro intelligente sull’ascesa al potere di un uomo e la sua lotta per rimanere in cima.
  • L’idea di realizzare il film è venuta ad Adam McKay quando è stato costretto a casa con l’influenza. Sdraiato in giro per casa, notò una biografia di Dick Cheney sulla sua libreria e iniziò a leggerla casualmente, solo per rimanere rapidamente sbalordito da quanto influente e potente fosse stato il vicepresidente Cheney. Dopo aver letto numerosi altri articoli e servizi su di lui, McKay ha chiamato i suoi produttori Kevin J. Messick e Will Ferrell e ha detto “Ragazzi, penso che faremo un film di Dick Cheney”.
  • Naomi Watts fa un cameo ricorrente nel film come una conduttrice di news conservatrice. Il successivo ruolo di Watts dopo questo film è stato quello di interpretare la vera conduttrice di news Gretchen Carlson nella miniserie tv The Loudest Voice (2019). Watts ha anche interpretato l’agente della CIA Valerie Plame Wilson in Fair Game – Caccia alla spia (2010), a cui si fa riferimento ma non si vede in questo film.
  • Christian Bale e Amy Adams hanno solo otto anni più di Lily Rabe, che interpreta la loro figlia Liz Cheney, e solo 11 anni più di Alison Pill, che interpreta l’altra loro figlia Mary.
  • Il film presenta due vincitori dell’Oscar: Christian Bale e Sam Rockwell; e tre candidati all’Oscar: Amy Adams, Steve Carell e Naomi Watts.
  • I due jet militari mostrati mentre bombardano un obiettivo in Iraq sono degli F-14 Tomcat. Cheney ha annullato i futuri ordini di F-14 nel 1989 mentre era Segretario alla Difesa, portando alla sostituzione del Tomcat con l’F-18 Super Hornet e, infine, al ritiro dell’F-14 dal servizio militare statunitense entro il 2006.
  • Christian Bale e Amy Adams hanno già lavorato insieme in The Fighter (2010) e American Hustle – L’apparenza inganna (2013).
  • Le sorelle Cheney sono interpretate dalle ex attrici di American Horror Story Lily Rabe e Alison Pill.
  • “Vice” segna la quarta collaborazione tra l’attore Steve Carell e il regista Adam McKay. Le precedenti collaborazioni sono Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy (2004), Anchorman 2 – Fotti la notizia (2013) e La grande scommessa (2015).
  • Quando Dick sta discutendo della possibilità di correre come vicepresidente con sua moglie nel loro bagno, si sciacqua la bocca con Original Listerine (quello giallo). Questo è un chiaro cenno ad un altro dei ruoli di Christian Bale, vale a dire L’uomo senza sonno (2004) che presenta la stessa marca e varietà sul suo lavandino nelle scene di apertura del film quando si lava ossessivamente le mani. Sia Vice che L’uomo senza sonno presentano importanti cambiamenti di peso (incremento per Vice e perdita per L’uomo senza sonno).
  • Dick Cheney era un appassionato pescatore a mosca, una disciplina che richiede grande pazienza – una qualità che ha contribuito in modo significativo alla sua ascesa metodica, sia in politica che nella comunità imprenditoriale. Tuttavia niente di tutto questo sarebbe stato utile senza l’incoraggiamento e l’ambizione di sua moglie, Lynne Vincent, sua fidanzata dai tempi del liceo. Dopo che Cheney lasciò Yale e fu multato due volte per guida in stato di ebbrezza, sua moglie lo aiutò a riprendersi.
  • Per la sua interpretazione di George W. Bush in questo film, Sam Rockwell è diventato il settimo attore a ricevere una nomination all’Oscar per aver interpretato un vero presidente degli Stati Uniti, dopo Raymond Massey (come Abraham Lincoln in Abramo Lincoln del 1940), Alexander Knox (come Woodrow Wilson in Wilson del 1944), James Whitmore (come Harry S. Truman in Give ‘em Hell, Harry! del 1975), Sir Anthony Hopkins (come Richard Nixon in Gli intrighi del potere – Nixon del 1995) e come John Quincy Adams in Amistad del 1997), Frank Langella (come Richard Nixon in Frost/Nixon – Il duello del 2008) e Sir Daniel Day-Lewis (come Abraham Lincoln in Lincoln del 2012). Day-Lewis è stato l’unico a vincere una statuetta.
  • Christian Bale è diventato il primo attore ad essere nominato al premio Oscar per aver interpretato un vero vicepresidente.
  • Come molti americani, Adam McKay sapeva poco dello sfuggente – e apparentemente impenetrabile – Dick Cheney che è stato quasi co-presidente di George W. Bush dal 2001 al 2009. E questo, a sua volta, ha sconvolto il corso della storia americana, se non per sempre, almeno per i decenni a venire.
  • Christian Bale aveva sentito tramite il suo agente che Adam McKay stava scrivendo un film biografico su Dick Cheney e voleva che Bale avesse una parte nel film. Bale è rimasto sinceramente sorpreso quando ha saputo che McKay voleva che interpretasse il ruolo principale.
  • Il ruolo di Dick Cheney è stato precedentemente interpretato da Richard Dreyfuss in W. (2008). Bale e Dreyfuss hanno avuto entrambi i primi successi in film di Steven Spielberg. Dreyfuss è apparso in Lo squalo (1975), Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977) e Always – Per sempre (1989), mentre Bale è apparso in L’impero del sole (1987).
  • È il secondo film cinematografico a rappresentare la presidenza di George W. Bush, dopo W. (2008) di Oliver Stone.
  • Ad un certo punto il narratore afferma che Donald Rumsfeld faceva parte di una squadra di wrestling durante la sua giovinezza. Steve Carell, che interpreta Rumsfeld, in precedenza ha interpretato John du Pont in Foxcatcher: Una storia americana (2014), un altro personaggio realmente esistito che è stato sponsor e allenatore di una squadra di wrestling.
  • Shea Whigham, che interpreta il padre di Lynne Cheney, Wayne Vincent, e Bill Camp, che interpreta il presidente Gerald Ford, appaiono entrambi nel film Joker del 2019, dove Whigham e Camp interpretavano i detective del dipartimento di polizia di Gotham City che indagano sugli omicidi nella metro in cui credevano coinvolto il personaggio principale del film.
  • Secondo Adam McKay, è stata un’idea di Christian Bale per il suo personaggio rompere la quarta parete alla fine del film. McKay inizialmente non voleva che Cheney si rivolgesse direttamente alla macchina da presa, ma una volta che Bale ha sottolineato che se mai ci fosse stato un momento per farlo sarebbe stato in quella scena, McKay ha accettato di filmarlo non sapendo se lo avrebbe incluso nel montaggio finale o no. Bale e McKay hanno scritto il monologo insieme solo un giorno prima delle riprese. Alla fine McKay è rimasto così colpito dalla performance di Bale nella scena e da come ha catturato l’essenza di Cheney che ha deciso di includerla nel film ed è stato grato che Bale l’abbia suggerito.
  • La figlia di Dick, Liz Cheney, ha duramente criticato la pellicola, e in particolar modo Christian Bale, che durante il suo discorso di ringraziamento sul palco dei Golden Globe ha indicato Satana come fonte di ispirazione per interpretare Dick Cheney. La stessa ha replicato sui social condividendo un articolo riguardo ad una presunta aggressione dell’attore nei confronti della madre e della sorella, risalente al 2008. Dick Cheney stesso, secondo quanto rivelato da Bale, ha inoltre inviato un insulto personale all’attore tramite la madre di un compagno di scuola del figlio.
  • Vice ha incassato 76 milioni di dollari da un budget di 60 milioni di dollari.

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Vice” sono del compositore Nicholas Britell (Crudelia, Il re, Se la strada potesse parlare, Moonlight).
  • La colonna sonora include i brani “Send Me the Pillow You Dream On” di Hank Locklin, “Va Va Voom” di Levi Brown & Junior Mintz, “Dear Okie” di Doye O’Dell, “Rock Me Baby” di Jimmy Haggett, “Manhattan Calling” di Werner Tautz, “America” di Angelina Réaux, Louise Edeiken, Stella Zambalis, Tatiana Troyanos, Orchestra e Leonard Bernstein.

TRACK LISTINGS:

1. The Lineman – Prelude And Development 2:10
2. He Saw an Opportunity – Counterpoint in C Minor 2:19
3. Vice – Main Title Piano Suite 1:51
4. Master of the Switchblade 1:56
5. Flipping Cards 1:22
6. B-Flat Prelude 1:13
7. The Lineman in E-Flat Minor 1:49
8. Taking Over the Damn Place 3:26
9. Scalia 0:19
10. James Earl Carter Jr. 1:14
11. The Wyoming Campaign 3:23
12. The Other Half Fears Us 2:08
13. Dick’s Heart Is Healthier Than Ever 1:51
14. He Wants to Impress His Father 2:00
15. My Friend, My Running Mate 0:53
16. The Washington Game Board 2:42
17. The Many Offices of The VP 1:56
18. The War in Afghanistan / His Magnum Opus 2:34
19. The Iraq War Symphony 2:48
20. Major Combat Operations Have Ended 1:53
21. At Death’s Door 2:40
22. Conclusion – The Transplant 7:07
23. Vice – Main Title Orchestra Suite 1:52
24. Imperium 1:45
25. G Minor Prelude 2:59
26. Parade Music (Bonus Track) 2:03

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →