• Film

Watcher: trailer e tutte le anticipazioni sul thiller psicologico con Maika Monroe

Tutto quello che c’è da sapere su “Watcher”, il thriller psicologico diretto dall’esordiente Chloe Okuno cin protagonista Maika Monroe.

Il 3 giugno debutta nei cinema americani Watcher, un thriller psicologico di stampo hitchcockiano che segna il debutto nel lungometraggio della talentuosa regista Chloe Okuno. Una donna americana, interpretata da Maika Monroe, si trasferisce in un nuovo appartamento a Bucarest, in Romania, con il suo fidanzato solo per essere tormentata dalla sensazione di essere perseguitata da un osservatore invisibile che si trova in un edificio adiacente.

Trama e cast

La trama ufficiale: Julia (Maika Monroe) sradica la sua vita in America per accompagnare il marito a Bucarest, in Romania. Mentre trascorre più tempo da sola, nota una figura oscura che la fissa dall’edificio di fronte. La sua curiosità si trasforma in paura quando sente parlare di un assassino che si aggira nella zona.

Il cast di Watcher include anche Karl Glusman, Burn Gorman, Gabriela Butuc, Madalina Anea, Tudor Petrut, Cristina Deleanu, Bogdan Farcas, Daniel Nuta, Ioana Abur, Flaviu Crisan, Florian Ghimpu, Alexandru Ion e Aida Economu.

Watcher – trailer e video

Trailer ufficiale in lingua originale pubblicato il 28 aprile 2022

Curiosità

  • La regista Chloe Okuno debutta dopo aver diretto alcuni corti e il segmento “Storm Drain” dell’antologia horror V/H/S/94.
  • Chloe Okuno dirige “Watcher” da una sua sceneggiatrura scritta con lo sceneggiatore newyorchese Zack Ford, all’attivo per lui il thriller-horror Scar (2007) e il dramma Girls’ Night Out (2009) che Ford ha anche diretto.
  • L’attrice e surfista Maika Monroe è nota principalmente per i ruoli da protagonista nei thriller The Guest e nell’horror It Follows. Nel 2016 ha recitato in due film di fantascienza, il sequel Independence Day – Rigenerazione e La quinta onda, al fianco di Chloë Grace Moretz.
  • Le riprese principali sono iniziate l’8 marzo 2021 e si sono concluse il 16 aprile 2021 a Bucarest, in Romania. La realizzazione del film, inclusa la lunga fase di sviluppo, ha richiesto circa sei anni in totale.
  • Il film è stato presentato per la prima volta al Sundance Film Festival 2022 con molte recensioni positive e ha fatto tappa anche al SXSW Film Festival.

La colonna sonora

Le musiche originali del film sono del compositore nominato all’Emmy Nathan Halpern (Abortion – La voce delle donne, The Rider – Il sogno di un cowboy, Goldie, Padre soldato figlio, Down with the King). Halpern ha musicato anche il documentario vincitore del Gran Premio della Giuria al Sundance Rich Hill, il documentario vincitore del premio Emmy e Peabody Marina Abramovic: The Artist Is Present (HBO Films), i film documentari finalisti all’Oscar 2017 Hooligan Sparrow e The Witness e l’acclamato documentario Netflix Joan Didion: Il centro non reggerà (Festival del cinema di New York). Di recente è stato nominato per un Hollywood Music In Media Award nella categoria migliore canzone originale per “Calling to Me” dal film One Percent More Humid (Sony Pictures), con Juno Temple e Julia Garner. La sua musica ha accompagnato nuove opere di danza del London Royal Ballet e dal New English Ballet Theatre (Londra). Gli è stata commissionata “1913”, una performance/installazione musicale di tre ore presentata da Halpern all’Armory di New York City, per commemorare la prima Esposizione Internazionale d’Arte Moderna.

Foto e poster