Will Smith e Michael B. Jordan collaborano per “Io Sono Leggenda 2”

Warner Bros. conferma lo sviluppo ufficiale di “Io Sono Leggenda 2” con Will Smith e Michael B. Jorda a bordo come protagonisti e co-produttori.

Warner Bros. conferma lo sviluppo ufficiale di Io Sono Leggenda 2, sequel del dramma post-apocalittico del 2017 interpretato da Will Smith e basato sull’omonimo romanzo di Richard Matheson, racconto noto anche con il titolo “I Vampiri” e già adattato per il grande schermo in altre due occasioni, nel 1964 nel classico L’ultimo uomo della Terra con Vincent Price e nel 1971 in 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra con Charlton Heston.

Il sito Deadline riporta che Will Smith tornerà per il sequel e che stavolta sarà affiancato dal Michael B. Jordan del franchise Creed, i due attori oltre che interpreti saranno anche produttori del progetto.

Nel film “Io Sono Leggenda”, scritto dal premio Oscar Akiva Goldsman e diretto dal Francis Lawrence di Hunger Games e Constantine, Will Smith è protagonista assoluto nei panni di un medico dell’esercito che lotta per trovare una cura per il virus che ha colpito la quasi totalità della popolazione mondiale. Will Smith interpreta il virologo Robert Neville, che è immune ad un virus creato dall’uomo originariamente per curare il cancro. Neville lavora per creare un antidoto mentre si difende contro le creature mutate create dal virus che infestano la città di New York e che escono solo al calar del sole. Esiste anche un finale alternativo del film in cui Neville scopre che gli infetti sono più che semplici predatori assassini. Sono capaci di amore e compassione e vogliono solo salvare uno di loro che è diventato cavia degli esperimenti di Neville. Nelle proiezioni di prova pare che gli spettatori siano rimasti insoddisfatti dall’umanizzazione dellee creature, cosi i realizzatori hanno cambiato radicalmente il finale.

Warner Bros. era in possesso dei diritti del libro di Matheson dal 1970. Lo studio ha tentato un primo adattamento con “1975: occhi bianchi sul pianeta Terra” con il regista Boris Sagal e l’attore Charlton Heston, poi con un secondo tentativo accantonato per motivi di budget che vedeva coinvolti il regista Ridley Scott e l’attore Arnold Schwarzenegger e infine nel 2002 Michael Bay avrebbe dovuto dirigere il film con l’attore Will Smith, ma i due hanno invece deciso di fare Bad Boys I. Nella lunga fase di sviluppo del film, per il ruolo di Neville sono stati presi in considerazione anche Nicolas Cage, Tom Cruise, Michael Douglas, Mel Gibson, Kurt Russell e Daniel Day-Lewis.

Il romanzo originale: Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a sé stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario. In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda.