Parla James Gray: "Low Life a Venezia e Toronto, The Gray Man il mio prossimo film"

Parla James Gray: "Low Life a Venezia e Toronto, The Gray Man il mio prossimo film"

Quattro film, una carriera quasi distrutta a metà percorso, poi il ritorno in grande stile: è, per ora, la carriera di James Gray, che però ha in ballo ben due progetti. Uno, Low Life, sta per entrare in fase di montaggio, l'altro, The Gray Man, potrebbe essere il suo prossimo progetto. Parliamo del primo, che vedrà per protagonisti l'habitué Joaquin Phoenix, assieme a Jeremy Renner e Marion Cotillard.

Primo period movie per il regista, ma ennesimo ambientato a New York, Low Life narrerà la storia di una donna che emigra dalla Polonia verso gli States; la sorella, però, viene fermata ad Ellis Island. La donna, una volta a New York, viene forzata ad entrare nel mondo del burlesque e del vaudeville, finché non appare un mago che spera di salvarla e farla riunire con la sorella... Non nuovo alle tematiche dell'immigrazione, Gray è però convinto che questo sia un progetto "inedito" nella sua filmografia:

Ho provato a non essere troppo ispirato dai film. Voglio che sia unico. Non saprei dire qual è l'ispirazione in questo caso... Ho provato seriamente a non rubare nulla. [...] non sto dicendo che ho fatto qualcosa di completamente nuovo: non ho [rubato] di proposito, questo intendo. Sarà pronto in 15 settimane da oggi. Quindi credo che gli obiettivi - se pensiamo ad obiettivi del genere, visto che i miei non sono i festival - siano Venezia e Toronto. Forse non Venezia perché è troppo presto, ma quasi certamente Toronto. Credo sarà il mio miglior lavoro. Ciò che ho girato non è stato solo il lavoro più bello, ma anche gli attori sono al loro meglio e sono davvero contento per questo motivo.

Vogliamo tutti ricordare a Gray che Venezia e Toronto stanno ad una sola settimana di distanza? Capito, James? Su: vieni in concorso al Lido e stupiscici. Noi non vediamo l'ora. Così come non vediamo l'ora di sapere qualcosa in più anche sul thriller The Gray Man, che girerà assieme a Brad Pitt:

Assolutamente è questione di mesi. Dipende più che altro dagli impegni di Brad Pitt e anche dai miei, e dipende dal tempo in cui riesco a finire l'altro film, e dipende dal budget ed altri noiosi fattori del genere. Ma certamente potrebbe accadere: certo più del fatto che non si faccia.

Fonte: The Playlist

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: