Che fine ha fatto il piccolo H-7-25?



Nel 1977, a soli quattro anni, Cary Guffey fu scelto da Steven Spielberg per una piccola parte nel cult Incontri ravvicinati del terzo tipo. La carriera del bambino prodigio proseguì sempre sul tema "alieni" con Uno sceriffo extraterrestre... poco extra e molto terrestre. Nel 1980 tornò ad interpretare il simpatico H-7-25 nel seguito del film con Bud Spencer, intitolato Chissà perché... capitano tutte a me.

Le informazioni sparse sul web dicono che Guffey ha definitivamente smesso di recitare dal 1985 e che oggi, ad un passo dal traguardo dei quarant'anni, lavora come consulente finanziario in Alabama, dove vive con moglie e figli. La sua personale pagina Facebook non menziona assolutamente la carriera cinematografica e non include fotografie del passato, ma ci consente di dare una sbirciata al suo aspetto attuale.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: