Blackhat: colonna sonora del thriller informatico di Michael Mann

Blackhat ha fatto il suo debutto nei cinema italiani e Blogo vi propone la colonna sonora del nuovo thriller di Michael Mann.

Ha debuttato nei cinema italiani Blackhat, il thriller informatico di Michael Mann (Collateral) con protagonista Chris Hemswort nei panni di un hacker tirato fuori di prigione per smantellare con una task-force un'organizzazione internazionale dedita al cyber-crime.

Oggi vi proponiamo la colonna sonora ufficiale del film che per la parte strumentale vede accreditati Harry Gregson-Williams (Spy Game, The Equalizer), Atticus Ross (L'amore bugiardo - Gone Girl, The Social Network) e Leo Ross (Broken City, Codice Genesi).

La colonna sonora del film ha creato una controversia tra Harry Gregson-Williams e il regista Michael Mann al centro di un messaggio postato dal compositore sulla sua pagina Facebook:

Vorrei chiarire per quanto valga la pena che lo score di Blackhat è stato attribuito a me, ma non contiene quasi nulla del mio lavoro. Ho partecipato alla premiere del film a fine settimana e ho notato, con mio grande orrore, una musica che mi ha stupito e sorpreso… strumenti a corda e synth che non ho mai sentito in vita mia. Mi unisco, pertanto, e con sommo dispiacere, alla lista di compositori che hanno assistito allo stravolgimento delle proprie colonne sonore, talvolta ignorate completamente da Michael Mann. Blackhat è il suo film e rispetto le sue decisioni, ma non vedo alcun motivo per cui la gente dovrebbe ritenere mia quella colonna sonora. I 90 minuti che ho scritto, come detto, per la maggior parte non sono stati utilizzati.

La risposta di Michael Mann non si è fatta attendere:

Harry è un compositore di talento, la cui musica necessitava di un lavoro di editing e di remix per adattarsi al soggetto molto contemporaneo e alle ambizioni della mia pellicola. Lui è solo uno dei diversi autori che hanno contribuito alla colonna sonora del film, insieme ad Atticus e Leo Ross, Ryan Amon e Mike Dean.

Questo rimaneggiamento dello score originale di Gregson-Williams ha visto includere nel film brani di Eagle Eye Williamson, Kenji Lin, AM444, Robert Walsh e Azucar MC oltre a pezzi rielaborati provenienti da colonne sonore di altri film come lo sci-fi Elysium e il thriller In linea con l'assassino musicato dallo stesso Gregson-Williams.

Vi lasciamo alla colonna sonora ricordandovi che nel video in apertura di articolo potete ascoltare la splendida cover di "Knocking on Heaven's door" di Antony & the Johnsons utilizzata per il trailer.

Blackhat colonna sonora del thriller informatico di Michael Mann (2)

1. Snake Charmer - Eagle Eye Williamson
2. The Chink - Kenji Lin
3. (Guai Meng) - AM444
4. Peligroso - Azucar MC
5. Darkness dal film Elysium - Ryan Amon
6. Things to Come dal film Elysium - Ryan Amon
7. Let the Girls Out dal film Elysium - Ryan Amon
8. Deportation dal film Elysium - Ryan Amonp
9. Max & Spider in Protocol Room dal film Elysium - Ryan Amon
10. Oh, Sinner Man - James Leg
11. Ini Dangdut - Wiwien Ngesti
12. Trapped dal film In linea con l'assassino - Harry Gregson-Williams
13. Tabu Gilak Bebarongan - Sekaa Gong Manik Medrtha Sari
14. Call to Prayers - Robert Walsh

Trapped - Harry Gregson-Williams:

Tabu Gilak Bebarongan - Sekaa Gong Manik Medrtha Sari:

Snake Charmer - Eagle Eye Williamson:

Peligroso - Azucar MC:

Blackhat colonna sonora del thriller informatico di Michael Mann

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: