The Silent Man: nuova clip in italiano e in esclusiva per Cineblog

The Silent Man: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film biografico di Peter Landesman nei cinema italiani dal 12 aprile 2018.

 

Nuova clip in italiano e in esclusiva per Cineblog del biopic The Silent Man, che debutta nei cinema il 12 aprile con Bim Distribuzione.

Il film con protagonista Liam Neeson racconta la storia del più famoso informatore segreto della storia degli Stati Uniti: Mark Felt, vice-direttore dell'FBI, che è stato “Gola profonda”, la fonte anonima dello scandalo Watergate negli anni '70.

La clip mostra una scena del film con Liam Nesson e Diane Lane, quest'ultima nei panni di Audrey Robinson Felt, la moglie di Mark Felt, che rimase al suo fianco per oltre 46 anni, fino alla sua morte.

Il film, presentato allo scorso Toronto Film Festival, è diretto da Peter Landesman (Zona d'Ombra - Una scomoda verità, Parkland).

 

The Silent Man: nuovo trailer italiano, foto e poster del biopic con Liam Neeson


 

Il 12 aprile Bim Distribuizione porta nei cinema italiani The Silent Man (Mark Felt: The Man Who Brought Down the White House), il dramma biografico che si ispira alla vera storia del più famoso informatore segreto della storia degli Stati Uniti: Mark Felt, vice-direttore dell'FBI, che è stato, sotto lo pseudonimo di “Gola profonda”, la fonte anonima dello scandalo Watergate negli anni '70.

Per oltre trent'anni, la misteriosa identità dell'informatore segreto che innescato lo scandalo Watergate ha suscitato un'intensa curiosità da parte dell'opinione pubblica e una serie di speculazioni, fino a quando, nel 2005, in un articolo apparso su Vanity Fair, Felt non ha ammesso di essere stato lui.

Malgrado il suo nome sia ormai di dominio pubblico da un decennio, in pochi conoscono la vita professionale e privata del brillante e intransigente Felt, che rischiò, e in ultima istanza sacrificò, ogni cosa, compresa la famiglia, la carriera e persino la libertà, per rendere note le informazioni di cui era a conoscenza.

 

The Silent Man ci mostra il caso Watergate come non lo abbiamo mai visto prima d'ora, rovesciando la prospettiva dei giornalisti sul campo del Washington Post in Tutti gli uomini del presidente e adottando il punto di vista delle più alte cariche al potere, una straordinaria finestra aperta su un governo nello scompiglio. La storia del profondo livello di corruzione della Casa Bianca, di cui l'effrazione nel quartier generale del Comitato Nazionale Democratico fu soltanto un esempio isolato.

Alla luce degli attuali eventi, i sorprendenti parallelismi con i tumulti politici dell'era Watergate, comprese le lotte di potere tra i rami dell'esecutivo e l'FBI, le prove di brogli elettorali e la rinnovata posizione di sfida della Casa Bianca nei confronti della veridicità dei mezzi di informazione, la storia di Mark Felt non potrebbe essere più rilevante.

Scritto e diretto da Peter Landesman (Zona d'Ombra - Una scomoda verità, Parkland), il film è interpretato dal candidato all'Oscar Liam Neeson nei panni di Mark Felt, e dalla candidata all'Oscar Diane Lane, nei panni di sua moglie Audrey. Il cast comprende anche attori rinomati quali Marton Csokas (il direttore ad interim dell'FBI, L. Patrick Gray); Tony Goldwyn, Josh Lucas, Ike Barinholtz, Brian d’Arcy James (gli agenti dell'FBI, Ed Miller, Charlie Bates, Angelo Lano e Robert Kunkel); Tom Sizemore (il rivale di Felt nell'FBI, Bill Sullivan); Michael C. Hall (John Dean); Wendi McLendon-Covey (la segretaria di Felt, Carol Tschudy); Bruce Greenwood (Sandy Smith); Julian Morris (Bob Woodward); Maika Monroe (la figlia di Felt, Joan); Kate Walsh (la moglie di Ed Miller, Pat); Noah Wyle (il Procuratore Federale, Stan Pottinger); e Eddie Marsan (agente della CIA).

 

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail