The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte 2 - Le recensioni della critica

Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2 non ha avuto molto successo su Cineblog (Il voto 1 di Federico vi dice niente?) ma devo ammettere che alcune recensioni non sono così negative. Vediamo qualche stralcio, alcune sono davvero divertenti.

• Todd McCarthy - Hollywood Reporter: "La puntata finale della storia d'amore immortale tra Bella ed Edward lascerà il suo pubblico senza fiato".

• Grant Rollings - Online Sun: "Di Gran lunga superiore al penultimo film".

• Peter Travers - Rolling Stone: "Sento molta gente dire che Breaking Dawn Parte 2 è il migliore dei film di Twilight. E' come dire che un semplice raffreddore è preferibile all'influenza suina".

• Baz Bamigboye - Daily Mail [UK]: "In qualche modo il film ha delle cose da dire sull'amore, sull'amicizia e la lealtà".

• Brent Simon - Screen International: "Dopo una mezza apertura piuttosto fiacca, il regista Bill Condon offre un finale travolgente che funziona".

• David Edwards - Daily Mirror [UK]: "Il film è sufficiente per la storia, ma non molto altro".

• Emanuel Levy - EmanuelLevy.Com: "Il segmento finale diretto da Bill Condon è senza dubbio il più ricco di eventi, coinvolgente, emozionante".

• Peter Bradshaw - Guardian [UK]: "Nonostante tutti questi scontri feroci e le divisioni tribali, nessuno è davvero cattivo e non c'è veramente niente in gioco".

• Richard Roeper - Richard Roeper.com: "L'ultimo capitolo è il più consapevole di sé e per certi versi il più divertente".

• James Berardinelli - ReelViews: "Io probabilmente non capisco la popolarità dei film di Twilight. Sono assemblate a caso da adattamenti di libri terribili".

• MaryAnn Johanson - Flick Philosopher: "I Vampiri più insipidi del mondo sono tornati in inazione!".

• Jeff Beck - Examiner.com: "Si celebra la fine di una delle peggiori franchise della storia del cinema e sono grato che non abbiamo più da temere da questa soap opera che avrebbe dovuto essere annullata tempo fa".

• Louise Keller - Urban Cinefile: "Ci sono momenti divertenti e le persone che hanno seguito fedelmente il triangolo tra vampiri, lupi e umani saranno soddisfatte dal modo in cui i fili della storia si concludono".

• Ed Whitfield - The Ooh Tray: "Facciamo che nulla di tutto questo sia mai accaduto".

• Mark Ramsey - MovieJuice!: "Ah sì, i Volturi, che arrivano per la battaglia vestiti come se dovessero essere fotografati per una scatola di sigari olandese Masters".

• Jeff Meyers - Orlando Weekly: "Ci sono modi migliori per trascorrere la serata. Forse c'è un po' di bucato da fare?"

• Scott Nash - Three Movie Buffs: "Beh, grazie a Dio è finita".

• Robert Denerstein - Movie Habit: "Bye Bye Bella: Edward Farewell".

• Simon Miraudo - Quickflix: "Inequivocabilmente il peggiore di tutti...

• Sean O'Connell - Movies.com: "Breaking Dawn Parte 2 è il miglior film di Twilight mai fatto. Questo non vuol dire che sia buono".

• Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa: (…) La storia è al solito insensata ed esangue quanto la diafana pelle dei vampiri protagonisti, ma il regista Bill Condon è abile a farne risaltare gli aspetti gotico-vittoriani con grande ricorso ad elementi simbolici: nevose distese su cui spiccano neri mantelli e schizza il rosso sangue, campi fioriti per scene d’amore intrise di purezza e sentimento. A nostro parere la migliore impaginazione per questa “emo-operetta”, come l’ha definita spiritosamente un critico britannico.

• Maurizio Acerbi - il Giornale: C’è voluto Breaking Dawn Parte Due per rivelare la vera essenza femminista della saga di Twilight. (…)Stiamo pur sempre parlando di una sorta di Harmony adolescenziale (con qualche eccezione per carità) o giù di lì. Gli apostrofi rosa intorno alle parole “Ti amo”, che i due innamorati si scambiano con frequenza, abbondano anche in questo capitolo conclusivo che è il più riuscito r divertente (anche non involontariamente) della saga. Con interessante finale riletto per svegliare dal torpore gli stoici fidanzatini al seguito.(…)

• Paolo D'Agostini - la Repubblica: Come può il nulla riscuotere tanto interesse? Mistero, in definitiva, interessante. Episodio finale (non si può evitare di aggiungere “attesissimo”) della saga giovanile romantica vampiresca tratta dai romanzi di Stephenie Meyer pubblicati tra 2005 e 2008, anno in cui sono cominciati a uscire gli adattamenti cinematografici creando un fenomeno di vastissime proporzioni e al suo interno il fenomeno neodivistico del protagonista Robert Pattinson, che ha avuto modo di dimostrare la sua pochezza nei panni di Bel Ami da Maupassant. Breaking Dawn parte II è il quinto film della serie. Bella, ormai vampira per amore di Edward, è accolta dal clan dei Cullen vampiri che si sono imposti la regola di non nutrirsi di sangue umano ma solo animale. Edward e Bella hanno avuto una bambina metà soprannaturale e metà umana poiché è stata concepita quando Bella era ancora umana. La faccenda crea diversi problemi: primo perché è ancora incerta la facoltà della mamma neovampira di controllarsi, e soprattutto la cosa solleva le obiezioni del potente clan italiano dei Volturi. Il mistero del successo planetario continuerà.

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: