Cesar 2009: Gomorra battuto, trionfa Vincent Cassell

Ennesimo schiaffo per Gomorra. Rivincita sugli Oscar per Valzer con Bashir. Incoronazione ufficiale per Vincent Cassell. Delusione folle per Giù al Nord. Trionfo per Seraphine di Martin Provost. Così possiamo riassumere la 34/a edizione dei Cesar, Oscar del cinema Francese. A dominarli Seraphine, capace di vincerne ben 7, tra cui quello di miglior film, miglior



Ennesimo schiaffo per Gomorra. Rivincita sugli Oscar per Valzer con Bashir. Incoronazione ufficiale per Vincent Cassell. Delusione folle per Giù al Nord. Trionfo per Seraphine di Martin Provost. Così possiamo riassumere la 34/a edizione dei Cesar, Oscar del cinema Francese. A dominarli Seraphine, capace di vincerne ben 7, tra cui quello di miglior film, miglior sceneggiatura e quello per la migliore attrice.

Dopo i Golden Globes Gomorra è stato nuovamente battuto da Valzer con Bashir, come Miglior Film Straniero. Se Giù al Nord, invece, aveva ricevuto appena una nomination, dopo esser entrato nella storia del box office fracese, Nemico Pubblico n° 1 ha incoronato Vincent Cassell, eletto a furor di popolo Miglior Attore dell’anno,e Jean-François Richet, eletto Miglior Regista dell’anno.

Premi importanti sono andati anche a Ti amerò sempre, eletta Miglior Opera Prima, a La Classe, Migliore Adattamento, mentre enorme delusione per Le premier jour du reste de ta vie, film con più nomination, 9, che si è dovuto accontentare di un Cesar soltanto, quello per il montaggio. Ma il momento clou della serata è stato quello della premiazione per il Miglior Corto. Volete vedere cosa è successo alla povera Julie Ferrier mentre annunciava il vincitore? Cliccate su continua allora… e facciamo un colossale applauso alla strepitosa Emma Thompson!

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →