• Film

Dal 05 gennaio al cinema: Che bella giornata, Hereafter, Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese

Come per l’ultimo appuntamento del 2010, anche il primo Weekend in sala del 2011 subisce un anticipo “forzato”, visto l’anticipo delle uscite cinematografiche in previsione del weekend “befanesco”. La stagione cinematografica finirà con gli Oscar, ma per l’Italia inizia un nuovo anno di cui i primi mesi, “grazie” (tra decine e decine di virgolette…) a


Come per l’ultimo appuntamento del 2010, anche il primo Weekend in sala del 2011 subisce un anticipo “forzato”, visto l’anticipo delle uscite cinematografiche in previsione del weekend “befanesco”. La stagione cinematografica finirà con gli Oscar, ma per l’Italia inizia un nuovo anno di cui i primi mesi, “grazie” (tra decine e decine di virgolette…) a molti film distribuiti da noi in modo tardivo, si preannunciano caldissimi. Per darvi un’idea, fino a marzo avremo nomi del calibro di Hooper, Gondry, Iñárritu, Haggis, Boyle, i Coen, Aronofsky, e titoli attesi come Kill Me Please, La versione di Barney, Vallanzasca, La donna che canta… Il 2011 inizia per l’italia sotto il segno di Clint Eastwood ed il suo ultimo Hereafter: un film decisamente discusso, il più contestato del grande regista degli ultimi anni, su cui ci sarà sicuramente da discutere anche qui in Italia. Chi scrive l’ha trovato bellissimo, ma ne parleremo ancora. Accanto ad Eastwood, ad aprire il nuovo anno ci sono due commedie: una diretta dal grande Stephen Frears, e l’altra che vede per la seconda volta sul grande schermo Checco Zalone.

Di seguito trovate le trame di tutti i film, i trailer italiani e le nostre recensioni.

Che bella giornata: Milano. Checco, security di una misera discoteca della Brianza, a causa del pericolo di attentati che richiede misure straordinarie per i luoghi a rischio, si ritrova a lavorare come addetto alla sicurezza del Duomo di Milano. In poco tempo e grazie alle sue spiccate capacità intellettuali che provocano infiniti malintesi, Checco diventa la vera minaccia al patrimonio artistico italiano e presto ci si rende conto di non aver fatto un grande affare ad assumerlo. Ma Checco incontra Farah, una studentessa d’architettura che si finge francese e se ne innamora. Farah in realtà è araba ed è a Milano per portare a termine la sua personalissima vendetta… Dopo il fortunato esordio, Checco Zalone torna al cinema con una commedia diretta ancora da Gennaro Nunziante. Nel cast anche Tullio Solenghi, Ivano Marescotti, Rocco Papaleo e Nabiha Akkari. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Hereafter: George, un operaio americano, vive a San Francisco. Ha un dono: riesce a collegarsi con i defunti, ma da tempo ormai non vuole più avere persone che gli chiedano di poter parlare con i loro cari nell’Aldilà. Marie è una giornalista di Parigi che sopravvive miracolosamente ad uno tsunami in Indonesia. Marcus e Jason, due giovanissimi gemelli, vivono a Londra e devono prendersi cura della madre tossicodipendente. Le loro vite, in un modo o nell’altro, s’intrecciano… Arriva finalmente in Italia l’ultima fatica di Clint Eastwood, la più discussa degli ultimi anni. Con Matt Damon, Cécile De France, Bryce Dallas Howard, Jay Mohr e Jenifer Lewis. Anteprima italiana al Torino Film Festival. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese: quando deve vendere la casa di famiglia dopo la morte di sua madre, Tamara Drewe torna nel paesino del Dorset in cui è cresciuta, creando scompiglio nella piccola comunità. L’adolescente sgraziata di un tempo è diventata una conturbante femme fatale, che ovunque vada lascia dietro di sé una scia di invidie, passioni e pettegolezzi Tratto dall’omonimo fortunato romanzo a fumetti di Posy Simmonds, a sua volta tratto dal romanzo di Thomas Hardy Via dalla pazza folla, ecco la nuova attesa commedia di Stephen Frears. Con Gemma Arterton, Dominic Cooper e Luke Evans. Fuori concorso a Cannes 2010. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

I Video di Cineblog