• Film

Guillermo Del Toro dirige la sigla di “Simpson – Treehouse of Horror XXIV”

Padri, icone e classici senza tempo del genere Horror per Treehouse of Horror XXIV, che aspetta Halloween sul divano dei Simpson, dove La paura fa Novanta con i titoli di testa diretti da Guillermo del Toro.

di cuttv

Halloween arriva sempre presto nella Springfield de “I Simpson”, senza risparmiare ogni genere di esilarante e catartica mostruosità portata sul divano degli speciali Treehouse of Horror giunti alla XXIV edizione, in onda su Fox domenica 6 ottobre, 2013.

Una speciale Treehouse of Horror XXIV, dove La paura fa Novanta già con i titoli di testa, diretti da un fan della serie animata del calibro di Guillermo del Toro, zeppa di omaggi a padri, icone e classici senza tempo del genere cinematografico.

Il regista capace di raccontare fiabe horror che non lesinano misteriose apparizioni (La spina del diavolo), Il labirinto del fauno da Oscar (tre per l’esattezza), dirigere oscure non vite (Blade II), supereroi arrivati dall’inferno come Hellboy, e i leggendari Kaij? che hanno ispirato Pacific Rim, pesca nel suo immaginario fantasmagorico raccolto anche in Cabinet of Curiosities, senza risparmiare fantastici omaggi al grande Hitchcock e Stephen King, Ray Bradbury, HP Lovecraft o Edgar Allan Poe, in fila insieme a molti altri, prima dell’arrivo della parata di mostri Universal capitanata da dalla creatura di Frankenstein.

Un piccolo viaggio raccapricciante negli orrori di Springfield presagito da nuvole nere e un corvo con 3 occhi, tra zombie uccisi dai militari e strade in tumulto, che pullulano di ogni genere di mostro, alieno e alienato.

Un viaggetto con la Signora Caprapall attaccata da Gli uccelli fuori dalla scuola, grazie all’aiuto del diabolico Hitchock, Stephen King ‘sopra le righe’ nella classe di Burt, il Comandante Winchester ispirato ai ciclopici cornuti di Ray Harryhousen che si fa fuori la ciambella con tutto lo sponsor, Ralph decapitato che non smette di mangiare il suo gelato, Homer trasformato da un isotopo radioattivo in una delle creature di Blade, Maggie-Marve che torna alla guida del B-Movie The Car (povero Milhouse), il servile e perverso rapporto cannibalico che lega Smithers a Burns, o la classe di musica di Lisa affollata da tutti i fantasmi dell’opera cinematografici, compreso quello del palcoscenico con l’anima rock di Brian de Palma.

Simpson - Treehouse of Horror XXIV - Guillermo Del Toro - Burt in classe con Stephen King

Un delizioso concentrato di riferimenti cinematografici che potete divertirvi a riconoscere nella sigla che termina sul divano di casa Simpson, prima di vedere lo speciale Treehouse of Horror XXIV, caratterizzato da tre racconti brevi altrettanto spaventosi, con Omer pronto a scatenare il caos in città (“Oh The Places You’ll D’oh”), Burt decapitato da un aquilone con la testa attaccata al corpo della sorella nel delizioso omaggio ai Freaks di Tod Browning (“Dead and Shoulders”) e la trapezista Marge e il forzuto Omer nel circo itinerante di Mr. Burns (“Freaks no Geeks”).

Simpson - Treehouse of Horror XXIV - Guillermo Del Toro - famiglia sul divano

Via | Cinema Blend

I Video di Cineblog