Ghost Rider - Spirito di Vendetta: 9 curiosità sul sequel con Nicolas Cage

Ghost_RIDER_2

Il 23 marzo esce nelle sale italiane il secondo capitolo di Ghost Rider con Nicolas Cage dal titolo Ghost Rider - Spirito di Vendetta. Oggi Cineblog vi regala alcune curiosità sulla pellicola. Pronti? Andiamo.

    1. Alcune delle idee contenute nel nuovo film sono nate all’epoca della promozione del primo capitolo della saga. Racconta Cage: “Ero in Inghilterra per la promozione del film; ero vestito di pelle dalla testa ai piedi e durante la pausa pranzo ho deciso di andare a visitare l’Abbazia di Westminster,” ricorda l’attore. “Non mi avevano detto che al momento l’abbazia ospitasse una conferenza sull’ambiente presieduta dall’arcivescovo di Canterbury e dal capo della chiesa Greco-Ortodossa. Sono entrato, mi sono seduto in fondo alla sala ma sono stato immediatamente riconosciuto da un vescovo del Colorado che mi ha invitato a sedermi nelle prime file. Successivamente, mi ha presentato al vescovo il quale mi ha invitato a fare un giro dell’Abbazia con lui a farmi da guida. Durante la visita, osservando il mio abbigliamento mi ha detto: ‘Ci tenevo a dirle che anch’io posso essere molto cattivo!’ Ed è lì che ho pensato che sarebbe stato divertente immaginare che John e Ghost Rider collaborassero con la Chiesa, e che fosse la Chiesa a chiedere il loro aiuto….”

    2. Anche se il pubblico in sala non vedrà ma il volto di Nicolas Cage quando interpreta Ghost Rider, l’attore si è sempre recato sul set truccato in maniera tale da somigliare a un teschio, indossando lenti a contatto scuro che gli cancellavano totalmente gli occhi. Questo perché gli serviva ad entrare nella parte.

    3. Per la moto di Johnny Blaze, i registi hanno scelto la Yamaha V-Max.

    4. La motocicletta di Moreau è una Ural Solo 750 russa, riadattata e dotata di una nuova sella in pelle e di borse di pelle vintage.

    5. Il veicolo sicuramente più impressionante del film è il gigantesco Bagger 288 comandato da Ghost Rider durante l’esplosiva battaglia nella cava contro l’armatissimo Carrigan e la sua truppa. Il Bagger è un gigantesco escavatore o un macchinario da miniera lungo circa 23 metri e alto 10.

    6. Il film è stato girato in esterni tra la Romania e la Turchia.

    7. La Cappadocia ha ospitato le riprese dell’incontro finale tra Ghost Rider e Carrigan/Blackout e Roarke.

    8. Nel cast del film c'è anche Christopher Lambert nel ruolo di un monaco.

    9. Nicolas Cage è Ambasciatore dell’UNODC (Unite Nations Office on Drug and Crime) e “Luminare” di Amnesty International.

Intanto vi riassumo la trama ufficiale e il cast: Nicolas Cage, Idris Elba, Ciarán Hinds, Christopher Lambert, Anthony Head, Violante Placido, Johnny Whitworth, Fergus Riordan. Regia di Mark Neveldine e Brian Taylor.

Johnny (Nicolas Cage) è ancora alle prese con la maledizione del cacciatore di taglie del diavolo… ma dopo l’incontro con il leader di un gruppo di monaci ribelli (Idris Elba) sembra disposto a tutto pur di salvare un ragazzino dalle grinfie del diavolo e liberarsi una volta per tutte dalla maledizione che lo perseguita.

E se ve li siete persi:
- Clip inedita
- Backstage mozzafiato con due registi completamente matti da legare
- Trailer sottotitolato in italiano
- Spot tv
- Il trailer internazionale

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: