Cannes 2012: svelati i film della Semaine de la Critique

Sono stati annunciati i film della sezione competitiva collaterale di Cannes 2012, fatta di opere prime e seconde: scopri i titoli su Cineblog.

È stata annunciato il programma della 51. Semaine de la Critique (17-25 maggio), sezione collaterale competitiva del 65. Festival di Cannes, formata da opere prime e seconde. La conferenza stampa è stata spostata alle sette di sera, ma è iniziata ancora più tardi (“Final countdown… (sorry if you get the song stuck in your head“), scherza il Twitter ufficiale intorno alle 19.20). Ma dopo ritardi e ritardi sono stati finalmente annunciati i lungometraggi e i corti della selezione.

L’altr’anno il Grand Prix è andato a Take Shelter di Jeff Nichols, quest’anno nel concorso ufficiale con Mud. Gli Stati Uniti sono però completamente assenti (se non per una co-produzione) dal programma di quest’anno, anche se il film di chiusura dev’essere ancora annunciato: e c’è già chi è pronto a scommettere che potrebbe essere una sorpresa. Detto ciò, si parte il 17 con il film d’apertura, fuori concorso, che è l’inglese Broken, opera prima di Rufus Norris con Cillian Murphy e Tim Roth, già Presidente dell’Un certain regard.

In concorso, tra gli altri, troviamo l’esordio alla regia dell’attore Louis-Do de Lencquesaing con Au galop, che vede per protagonista Valentina Cervi; dal Quebec arriva David Lambert con Hors les murs, storia d’amore gay tra due musicisti; e ben due opere latine, una dal Messico e una dall’Argentina. E in concorso ci sono anche Israele, India e una co-produzione Germania-Croazia-Bulgaria. Tra le proiezioni speciali troviamo Augustine di Alice Winocour, con Chiara Mastroianni e Vincent Lindon, e l’esordio dietro la macchina da presa con un film di fiction di Sandrine Bonnaire, J’enrage de son absence, con William Hurt. Niente Italia, comunque.

Domani verrà annunciata invece la selezione della Quinzaine des Réalisateurs. Dopo il salto, intanto, trovate tutti i titoli della Semaine.

Film d’apertura (proiezione speciale – fuori concorso)

Broken – Rufus Norris (Inghilterra)

Lungometraggi in concorso (7)

Aquí y allá – Antonio Méndez Esparza (Spagna-Usa-Messico)
Au galop – Louis-Do de Lencquesaing (Francia)
Les Voisins de Dieu – Meni Yaesh (Israele-Francia)
Hors les murs – Damien Lambert (Belgio-Canada-Francia)
Peddlers – Vasan Bala (India)
Los Salvajes – Alejandro Fadel (Argentina)
Sofia’s Last Ambulance – Ilian Metev (Germania-Croazia-Bulgaria)

Cortometraggi in concorso (10)

La Bifle – Jean-Baptiste Saurel (Francia)
Ce n’est pas un film de cow-boys – Benjamin Parent (Francia)
Circle Line – Shin Suwon (Corea del sud)
O Duplo – Juliana Rojas (Brasile)
Family Dinner – Stefan Constantinescu (Svezia)
Fleuve rouge, Song Hong – Stéphanie Lansaque & François Leroy (Francia)
Hazara – Shay Levi (Israele)
Horizon – Paul Negoescu (Romania)
Un dimanche matin – Damien Manivel (Francia)
Yeguas y cotorras – Natalia Garagiola (Argentina)

Proiezioni speciali (4, compresi film d’apertura e chiusura))

Augustine Alice Winocour (Francia)
J’enrage de son absence – Sandrine Bonnaire

Film di chiusura
– da annunciare –

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →