SXSW 2014, vincitori: trionfano Fort Tilden e The Great Invisible, tutti i film premiati

South by Southwest 2014: le giurie dei lunghi, dei corti e di tutte le sezioni hanno assegnato i loro premi. La commedia Fort Tilden e il documentario The Great Invisible si portano a casa i principali riconoscimenti, ma i premi assegnati sono tantissimi: eccoli tutti.

Non si è ancora concluso il South by Southwest 2014, che finirà ufficialmente domenica 16 marzo e continuerà a mostrare film fino a sabato, giorno in cui i premi del pubblico saranno resi noti. Ma tutti i film in concorso sono stati visti e valutati, ed è già arrivato il momento di svelare i titoli vincitori secondo le giurie.

Per quanto riguarda il concorso dei lungometraggi, il Gran Premio della Giuria è stato vinto da Fort Tilden, diretto a quattro mani da Sarah-Violet Bliss e Charles Rogers, entrambi al loro primo lungometraggio (ma alle spalle hanno molti corti e opere collettive). Il film è una commedia che vede per protagoniste due amiche e coinquiline che si ritrovano assieme a due ragazzi a fare una gita in bici verso la spiaggia, ma senza una vera meta.

Due le menzioni speciali assegnate. La prima è andata a David Dastmalchian, attore e sceneggiatore di Animals, che racconta la storia d’amore di una coppia che vive in una macchina parcheggiata vicino a uno zoo. L’altra menzione è andata alla coppia di attori protagonisti di 10.000 KM, il film spagnolo in cui una coppia è costretta a dividersi per un anno: lui resta a Barcellona, lei fa un periodo di tirocinio a Los Angeles.

Il premio per il miglior documentario è andato a The Great Invisible, incentrato sull’esplosione di un impianto di trivellazione nel Golfo del Messico nel 2010. Ci furono 11 morti: il film prova a scavare a fondo in una vicenda che all’epoca fece molto scalpore, e che oggi sembra dimenticata da tutti, a parte i parenti delle vittime.

Anche in questo caso sono due le menzioni: a Vessel per il coraggio politico, e a Print the Legend per il montaggio e la narrazione. Il primo racconta la storia di Rebecca Gomperts, dottoressa che iniziò a girare per i mari con la sua barca per assistere donne che volevano abortire. Il secondo narra la “storia” della stampante 3D, definita l’inizio della “prossima rivoluzione industriale”.

Sono stati poi assegnati i premi per i cortometraggi e video musicali, ma anche quelli per il design (di poster e titoli di testa di un film o serie tv), e una serie di premi speciali. Tra questi c’è anche un nuovo riconoscimento per Boyhood, il film di Richard Linklater già premiato a Berlino per la miglior regia.

Feature Film Jury Awards

CONCORSO LUNGOMETRAGGI

Gran Premio della Giuria: Fort Tilden, diretto da Sarah-Violet Bliss e Charles Rogers
Menzione speciale della Giuria per il coraggio nella narrazione: Animals, all’attore e sceneggiatore David Dastmalchian
Menzione speciale della Giuria per la miglior coppia d’attori: 10,000KM (Long Distance), agli attori Natalie Tena e David Verdaguer

CONCORSO DOCUMENTARI

Gran Premio della Giuria: The Great Invisible, diretto da Margaret Brown
Menzione speciale della Giuria per il coraggio politico: Vessel, alla regista Diana Whitten
Menzione speciale della Giuria per il montaggio e la narrazione: Print the Legend, ai registi Luis Lopez e Clay Tweel

Short Film Jury Awards

CORTOMETRAGGI

Vincitore: Quelqu’un d’extraordinaire, diretto da Monia Chokri
Menzione speciale della Giuria: Person to Person, diretto da Dustin Guy Defa
Menzione speciale della Giuria per la fotografia: Krisha, diretto da Trey Edward Shultz

CORTOMETRAGGI DOCUMENTARI

Vincitore: Kehinde Wiley: An Economy of Grace, diretto da Jeff Dupre

CORTOMETRAGGI DI MEZZANOTTE

Vincitore: Wawd Ahp, diretto da Steve Girard e Josh Chertoff

CORTOMETRAGGI ANIMATI

Vincitore: Coda, diretto da Alan Holly
Menzione speciale della Giuria: Eager, diretto da Allison Schulnik

VIDEO MUSICALI

Vincitore: Joel Compass, “Back to Me”, diretto da Ian and Cooper

CORTOMETRAGGI DEL TEXAS

Vincitore: Some vacation, diretto da Anne S. Lewis

CORTOMETRAGGI DELLA TEXAS HIGH SCHOOL

Vincitore: Seawolf, diretto da Caila Pickett e Max Montoya

SXSW Film Design Awards

ECCELLENZA NEL POSTER DESIGN

Vincitore: Starry Eyes, a Jay Shaw

ECCELLENZA NEL TITLE DESIGN

Vincitore: True Detective, a Patrick Clair per Elastic
Menzione speciale della Giuria: The Lego Movie, a Brian Mah per Alma Matter

SXSW Premi Speciali

SXSW GAMECHANGER EMERGENT WOMAN DIRECTOR AWARD

Vincitore: Jen McGowan, Kelly & Cal
Menzione speciale: Kat Candler, Hellion

LOUIS BLACK “LONE STAR” AWARD

Vincitore: Boyhood, diretto da Richard Linklater

KAREN SCHMEER FILM EDITING FELLOWSHIP

Assegnato a: Colin Nusbaum

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →