La fattoria dei giorni felici - Green Acres diventa cinema

Un ricco avvocato di New York e la sua viziata moglie mondana si trasferiscono in una fattoria. Arriva La fattoria dei giorni felici - Green Acres

Celebre sitcom andata in onda fra il 1965 e il 1971 sul network americano CBS, Green Acres, andata in onda con il titolo La fattoria dei giorni felici, diverrà lungometraggio. E dopo, per non farsi mancare nulla, persino spettacolo a Broadway. I diritti della serie sono stati infatti recentemente acquistati da Richard L. Bare e dal produttore Phillip Goldfine. A detta di Deadline l'intenzione di questi due è proprio quella di scovare uno sceneggiatore e un regista per portare Green Acres in sala.

170 gli episodi realizzati in sei stagioni, con protagonisti Eddie Albert e Eva Gabor nei panni di Oliver Wendell e Lisa Douglas, rispettivamente avvocato di Manhattan e moglie mondana che abbandonano le comodità della Grande Mela per una piccola cittadina del Midwest, Hooterville. Ad attendere i due una fattoria di 160 acri, per la gioia di Oliver e la disperazione di Lisa, che non potrà più dedicarsi all'amato shopping.

Green_Acres

Tra i tanti personaggi che andranno ad incrociare la coppia Mr. Haney, il rivenditore locale; Eb Dawson, l’aiutante di Oliver e Lisa; il negoziante Sam Drucker; l’agricoltore Hank Kimball; l’allevatore di maiali Fred Ziffel; il carpentiere Alf Monroe; Ralph Monroe, sorella e partner in affari di Alf; e soprattutto Arnold Ziffel, il porcellino più furbo della città con tanto di sottotitoli dei suoi pensieri.

Umorismo facile tra stili di vita differenti, quello tra i ricchi della city e i contadinotti della provincia, fattibile negli anni '70 ma forse fuori tempo massimo in questi anni di dura crisi economica. Eppure ad Hollywood sono tornate di moda le vecchie serie tv da tramutare in cinema. Dopo The Man from UNCLE, ormai in arrivo, e Gilligan’s Island, scoccherà l'ora di La fattoria dei giorni felici.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail