Ant-Man: Simon Pegg difende Edgar Wright – la Marvel ha perso tantissimo

‘Se scegli un regista che ha una particolare visione devi aspettarti da lui un certo tipo di film’. Simon Pegg contro la Marvel per Ant-Man

Continua a far rumore la decisione Marvel di cambiare improvvisamente regista ad Ant-Man, cinecomic in uscita tra poco più di un anno al cinema. Dopo averci lavorato a lungo, Edgar Wright si è infatti ritrovato nella condizione di dover abbandonare il progetto, causa script improvvisamente calati dall’alto e diktat produttivi alquanto discutibili. Una mossa inattesa e oggettivamente insensata, perché in casa Marvel solitamente tutto si pianifica nei minimi particolari, e da che mondo e mondo se assumi un regista di ‘culto’ come Wright è evidente che tu debba poi affidarti completamente a lui e alla sua visione d’insieme. Ma questo non è accaduto.

Ritrovatasi improvvisamente senza regista, la major ha bussato prima alla porta di Adam McKay, che ha gentilmente declinato l’invito, per poi ricevere identica risposta da Rawson Marshall Thurber. Il ‘sì’ definitivo è arrivato da Peyton Reed, regista di Yes Man, chiamato di fatto a girare un film ‘non suo’, con tanto di attori e cast decisi da altri. Ma tant’è, a cose fatte ha voluto prendere parola sull’argomento Simon Pegg, storico amico nonché collaboratore di Wright con cui ha co-sceneggiato e interpretato la leggendaria ed epica Trilogia del Cornetto. Un Pegg alquanto esplicito nel giudicare il ‘comportamento Marvel’, dai microfoni di SkyMovies:

“Il film sarebbe stato divertente ed emozionante, perccato che non lo vedremo. Credo sia davvero un peccato. Forse la Marvel vuole qualcosa di diverso, che sia in linea con gli altri film, ma se scegli un regista che ha una particolare visione, devi aspettarti da lui un certo tipo di film. Un film di Edgar Wright. Ovviamente non posso dire altro perchè non sono affari miei, ma penso che loro abbiamo perso parecchio con questo abbandono”.

Parole che definire condivisibili è dire poco, per un film che uscirà nei cinema d’Italia nel mese di settembre del 2015. Protagonista Paul Rudd, affiancato da Evangeline Lilly, Patrick Wilson, Michael Douglas, Michael Peña, Corey Stoll e Matt Gerald. Il più grande rammarico? Non poter vedere l’Ant-Man firmato Wright, inutile girarci attorno. Con tutto il rispetto per Reed.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →