Divorati: il primo romanzo di David Cronenberg

In libreria il romanzo firmato David Cronenberg dal titolo che è tutto un programma, "Divorati"

Perché nessuno me lo aveva detto? Il nuovo romanzo di David Cronenberg è in libreria e io non lo so? Perché? E' questo quello che ho pensato quando ho visto la pubblicità sul CorriereDellaSera, mentre mangiavo al volo un panino al prosciutto. Un titolo secco che è proprio nello stile di Cronenberg: Consumed (Divorati). Non vedo l'ora di leggerlo. Ma vediamo insieme prima la trama ufficiale:

Nomadi freelance ossessionati dalla tecnologia, Nathan e Naomi sono una coppia di fotogiornalisti alla costante ricerca di argomenti scabrosi che maneggiano con la disinvoltura dell’informazione nell’era dei social. Naomi, specializzata in cronaca nera, si appassiona alla vicenda di due affascinanti intellettuali francesi, Célestine e Aristide Arosteguy. Célestine è stata trovata morta e orrendamente mutilata nel suo appartamento parigino: la polizia sospetta che sia stato proprio il marito, al momento irreperibile, a ucciderla. E a divorare parti del suo corpo. Nel frattempo Nathan, che scrive di argomenti medici, si trova a Budapest per realizzare un pezzo su un controverso chirurgo. Quando scopre di aver contratto una rara malattia venerea, Nathan decide di volare a Toronto per incontrare il suo scopritore, il vecchio dottor Roiphe. Naomi, intanto, si mette alla ricerca di Aristide. Quale oscuro intreccio lega le due storie? Quale destino attende i due spregiudicati giornalisti? "Divorati" è il primo romanzo di David Cronenberg, incalzante e provocatorio, efferato e ironico, una magnifica ossessione di corpi e oggetti, sessualità estreme, cospirazioni internazionali.

E come avrete capito, il tema tipico di Cronenberg, la trasformazione del corpo umano, è presente anche in questo lavoro letterario. Il romanzo, edito da Bompiani, costa 18.50 euro ed ha 352 pagine. Vi regalo anche un piccolo estratto. Di seguito tutta la filmografia del regista. Io vado in libreria.


• "Divorati" è una luce abbagliante che spalanca gli occhi
- Stephen King

• "Divorati" è un film che si legge, scioccante e avvincente, è un classico di David Cronenberg
- Carlo Lucarelli

david-cronenberg-getty

David Cronenberg - Filmografia da Regista


Cortometraggi

- Transfer (1966)
- From the Drain (1967)
- Tourettes (1971)
- Letter from Michelangelo (1971)
- Jim Ritchie Sculptor (1971)
- Winter Garden (1972)
- Scarborough Bluffs (1972)
- Lakeshore (1972)
- In the Dirt (1972)
- Fort York (1972)
- Don Valley (1972)
- The Victim, episodio della serie TV canadese Peep Show (1975)
- The Lie Chair, episodio della serie TV canadese Peep Show (1975)
- The Italian Machine (1976) - Film TV
- Faith Healer, dodicesimo episodio della prima stagione di Venerdì 13 - La Serie (1987)
- Camera (2000)
- At the Suicide of the Last Jew in the World in the Last - Cinema in the World, episodio di Chacun son cinéma (2007)

Lungometraggi
- Stereo (1969)
- Crimes of the future (1970)
- Il demone sotto la pelle (Shivers) (1975)
- Rabid - Sete di sangue (Rabid) (1977)
- Veloci di mestiere (Fast Company) (1979)
- Brood - La covata malefica (The Brood) (1979)
- Scanners (1981)
- Videodrome (1983)
- La zona morta (The Dead Zone) (1983)
- La mosca (The Fly) (1986)
- Inseparabili (Dead Ringers) (1988)
- Il pasto nudo (Naked Lunch) (1991)
- M. Butterfly (1993)
- Crash (1996)
- eXistenZ (1999)
- Spider (2002)
- A History of Violence (2005)
- La promessa dell'assassino (Eastern Promises) (2007)
- A Dangerous Method (2011)
- Cosmopolis (2012)
- Maps to the Stars (2014)

Sceneggiatore

divorati-romanzo-david-cronenberg

- Stereo, regia di David Cronenberg (1969)
- Crimes of the future, regia di David Cronenberg (1970)
- Il demone sotto la pelle (Shivers), regia di David Cronenberg (1975)
- Rabid - Sete di sangue (Rabid), regia di David Cronenberg (1977)
- Veloci di mestiere (Fast Company), regia di David Cronenberg (1979)
- Brood - La covata malefica (The Brood), regia di David Cronenberg (1979)
- Scanners, regia di David Cronenberg (1981)
- Videodrome, regia di David Cronenberg (1983)
- La mosca (The Fly), regia di David Cronenberg (1986)
- Inseparabili (Dead Ringers), regia di David Cronenberg (1988)
- Il pasto nudo (Naked Lunch), regia di David Cronenberg (1991)
- Crash, regia di David Cronenberg (1996)
- eXistenZ, regia di David Cronenberg (1999)

Soggetto
- Stereo, regia di David Cronenberg (1969)
- Crimes of the future, regia di David Cronenberg (1970)
- Il demone sotto la pelle (Shivers), regia di David Cronenberg (1975)
- Rabid - Sete di sangue (Rabid), regia di David Cronenberg (1977)
- Veloci di mestiere (Fast Company), regia di David Cronenberg (1979)
- Brood - La covata malefica (The Brood), regia di David Cronenberg (1979)
- Scanners, regia di David Cronenberg (1981)
- Videodrome, regia di David Cronenberg (1983)
- Scanners 2 - Il nuovo ordine (Scanners II: The New Order), regia di Christian Duguay (1991)
- Scanners 3 - The Takeover, regia di Christian Duguay (1992)
- Scanner Cop, regia di Pierre David (1994)
- Scanner Cop II, regia di Steve Barnett (1995)
- eXistenZ, regia di David Cronenberg (1999)

Attore
- Tutto in una notte (Into the Night), regia di John Landis (1985)
- La mosca (The Fly), regia di David Cronenberg (1986)
- Cabal (Nightbreed), regia di Clive Barker (1990)
- Blue, regia di Don McKellar (1992) - Cortometraggio
- Boozecan, regia di Nicholas Campbell (1994)
- Henry & Verlin, regia di Gary Ledbetter (1994)
- Il verdetto della paura (Trial by Jury), regia di Heywood Gould (1994)
- Da morire (To Die For), regia di Gus Van Sant (1995)
- Blood & Donuts, regia di Holly Dale (1995)
- Moonshine Highway, regia di Andy Armstrong (1996) - Film TV
- The Stupids, regia di John Landis (1996)
- Extreme Measures - Soluzioni estreme (Extreme Measures), regia di Michael Apted (1996)
- The Grace of God, regia di Gérald L'Ecuyer (1997)
- Last Night, regia di Don McKellar (1998)
- Resurrection, regia di Russell Mulcahy (1999)
- Il giudice (The Judge), regia di Mick Garris (2001) - Film TV
- Jason X - Il male non muore mai (Jason X), regia di James Isaac (2002)
- Alias, episodi 3x09-10 (2003) - Serie TV
- Barney's Version, regia di Richard J. Lewis (2010)



© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail