The Six Billion Dollar Man: Mark Wahlberg ritrova Peter Berg

Dalla tv al cinema. Peter Berg porta in sala The Six Billion Dollar Man

Giornata di ricche novità per Mark Wahlberg, non solo di nuovo al fianco di Will Ferrell in Daddy’s Home ma anche protagonista della versione cinematografica de L'uomo da sei milioni di dollari, serie televisiva trasmessa originariamente negli Stati Uniti tra il 1974 e il 1978 dalla ABC. In cabina di regia Wahlberg ritroverà Peter Berg, e qui sta la novità del giorno, con cui ha girato Lone Survivor.

Secondo quanto riportato da Deadline Berg produrrà la pellicola insieme a Bob Weinstein per la Dimension Films. Via alle riprese nel 2015 per poi uscire in sala l'anno dopo. Se il film avrà successo, è evidente, potrà tramutarsi in un vero e proprio franchise. Il primo della carriera di Mark. Una curiosità di non poco conto, visto il numero di titoli action girati dal divo negli ultimi anni. Ma escluso Transformers, che ad oggi l'ha comunque visto prendere parte ad un solo capitolo, l'attore non ha mai girato un sequel. Falliti i tentativi firmati Shooter e Max Payne, così come difficilmente vedremo un Cani Sciolti 2.

Academy Of Motion Picture Arts And Sciences' Governors Awards - Arrivals

Protagonista della serie originale il colonnello Steve Austin, che a causa di un incidente durante una missione perde la gamba, il braccio destro e l'occhio sinistro. Su di lui viene effettuata una ricostruzione all'avanguardia che sostituisce gli organi danneggiati con arti bionici che lo portano ad avere delle capacità eccezionali. Steve inizia così a lavorare per l'OSI (Office of Strategic Information) che ha richiesto e finanziato il progetto. Notare il 'cambio' nel titolo. Dai milioni di un tempo siamo direttamente passati ai miliardi di oggi. Maledetta inflazione.

Fonte: Collider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail