San Francisco Film Critics 2014, premi - vince Boyhood

Richard Linklater batte Inarritu. Boyhood film dell'anno per i critici di San Francisco. Superato Birdman

Anora Boyhood. Il capolavoro di Richard Linklater continua a vincere premi su premi, dopo le 5 nomination ai Golden Globe portate a casa pochi giorni fa, grazie al trionfo ai San Francisco Film Critics 2014, riconoscimenti cinematografici di stagione assegnati dai critici di San Francisco. Tutto questo dopo aver già vinto i Los Angeles Film Critics Awards, i New York Film Critics Circle Awards e i New York Film Critics online. La strada verso gli Oscar si sta facendo così sempre più spianata. Miglior film dell'anno, miglior Regista, Miglior Attrice non Protagonista (Patricia Arquette) e Miglior Montaggio (Sandra Adair). 4 i premi vinti da Boyhood, con Birdman a seguire in ordine 'numerico'.

New York Film Critics Circle Awards: trionfa Boyhood

3 i riconoscimenti vinti dalla pellicola di Inarritu, presentata in anteprima mondiale a Venezia, ovvero Miglior Attore (Michael Keaton), miglior Sceneggiatura originale e Miglior Attore Non Protagonista (Edward Norton). Immancabile il trionfo di Julianne Moore con Still Alice, mentre Ida ha di fatto la statuetta tra le mani avendo vinto anche questo Premio in quanto Miglior film Straniero. Citizenfour, ancora una volta, ha invece fatto suo il riconoscimento di Miglior Documentario dell'anno. Vittoria anche Paul Thomas Anderson e il suo Vizio di Forma - Inherent Vice, eletto Miglior Sceneggiatura Non originale di stagione, con The Grand Budapest Hotel trionfante per le scenografie, ancora Ida per la fotografia e The Lego Movie un po' a sorpresa Miglior Cartoon del 2014. A vincere i San Francisco Film Critics dello scorso anno fu 12 Anni Schiavo, e tutti sappiamo come poi andò a finire...

Questi tutti i premi.

Miglior Film: Boyhood
Miglior Regista: Richard Linklater, Boyhood
Miglior Attore: Michael Keaton, Birdman
Miglior Attrice: Julianne Moore, Still Alice
Miglior Attore Non Protagonista: Edward Norton, Birdman
Miglior Attrice non Protagonista: Patricia Arquette, Boyhood
Miglior sceneggiatura originale: Birdman
Miglior Sceneggiatura non originale: Inherent Vice
Miglior fotografia: Ida
Miglior scenografia: The Best Grand Budapest Hotel
Miglior montaggio: Boyhood
Miglior lungometraggio animato: The Lego Movie
Miglior fim straniero: Ida
Miglior documentario: Citizenfour

  • shares
  • Mail