• Film

Jessica Alba al Giffoni 2012 – Sin City 2 si gira in autunno. Poi un musical?

L’attrice ospite d’onore al festival per ragazzi annuncia il sequel del film. E sembra che questa sarà proprio la volta buona.

di

Jessica Alba – Giffoni 2012

Ospite al Giffoni 2012, Jessica Alba annuncia l’inizio dei lavori per Sin City 2.

«In autunno inizieremo a girare il sequel di Sin City. Stavolta succederà davvero».

D’altro canto, l’uscita del film Sin City: A Dame to Kill era già prevista per il 4 ottobre del 2013. Eppure, la voce dell’inizio della lavorazione era già girata parecchie volte senza poi trovare conferma nei fatti. Lei lo ammette e spiega, solare:

«Robert (Rodriguez, il regista del film, ndr) dice sempre ‘vedrai che ora cominciamo’ ma poi non cominciamo mai. Adesso, finalmente, ci siamo».


Ospite del più importante Festival internazionale dedicato ai giovani, la Alba parla anche della carriera cinematografica e delle due figlie avute dal produttore Cash Warren:

«E’ importante esporre i giovani all’arte del cinema. Consiglierò loro di finire prima di studiare all’università. Se da grandi mi dicessero che vogliono fare cinema, le incoraggerei e le sosterrei, ma devono sapere che è un mondo difficile e dovrebbero essere molto determinate. Se saranno indecise, allora meglio che scelgano un’altra strada».

Consigli che valgono anche per i giovanissimi del Giffoni che hanno accolto – in tremila – l’ospite d’onore hollywoodiano.

Prima dell’impegno con il sequel di Sin City, ci sono Escape from the earth e il sequel di Machete, sempre diretto da Rodriguez, con il quale l’attrice ha un feeling particolare:

«L’ho incontrato quando avevo 19 anni. Siamo diventati subito amici, abbiamo molte cose in comune: siamo cresciuti in un ambiente familiare simile, ci piace cucinare, ci piacciono gli stessi tipi di film e ci troviamo bene quando lavoriamo. Mi ha parlato anche di un progetto di un musical ma ho una voce pessima, mi piacerebbe accettare la sfida ma dovrei prendere severe lezioni di canto».

Idee chiare su pregi e difetti, che si concretizzano anche nella visuone per il suo futuro nell’industria cinematografica:

«Mi piacerebbe anche fare la produttrice, ho un paio di idee cui sto lavorando. Anche la regia è una sfida che mi attira ma prima vorrei affiancare un altro regista per imparare».

Foto © TM News

I Video di Cineblog